Come realizzare un bracciale di pietre dure

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se siamo alla ricerca di un bracciale particolare, da indossare per un particolare evento, ma dopo aver cercato in moltissimi negozi non siamo riusciti a trovare quello che desideravamo, non dovremo assolutamente preoccuparci. Per risolvere questo problema basterà, infatti, rimboccarci le maniche e provare a realizzare con le nostre mani questo accessorio, in modo da personalizzarlo in base alle nostre esigenze e renderlo unico e diverso da quelli venduti già confezionati nei negozi. Su internet potremo trovare tutte le tecniche da applicare, in base alla tipologia di bracciale scelto, per riuscire a ottenere un risultato perfetto. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare un bracciale di pietre dure.

25

Occorrente

  • catenella ad anelli schiacciati
  • pietre dure
  • pinze
35

Per cominciare, dovremo tranciare la catena ad anelli allungati, che avremo acquistato presso un negozio di oggettistica fai da te, adattandone la misura al nostro polso oppure al polso della persona a cui desideriamo regalarlo. Adesso usiamo una pinza a punta piatta, agganciando ad una estremità della catena un moschettone con anello apribile. Prepariamo, nel frattempo, venti pendenti con delle pietre di quarzo e ventidue con quelle di fluorite. Potremo trovare facilmente questi materiali presso tutti i negozi di belle arti o le più fornite cartolerie.

45

Per ogni pendente, dovremo inserire una pietra in un singolo chiodino, spingerla fino alla base e, con la pinza a punta piatta, piegare l'estremità sporgente del chiodo a novanta gradi così da permettere alla pietra stessa di non sganciarsi o perdersi. Adesso, aiutandoci con delle tronchesine tranciamo l'eccesso a circa 5 mm dal punto di piegatura e, con l'estremità della pinza a punta tonda, formiamo un minuscolo anellino.

Continua la lettura
55

A questo punto dovremo agganciare i pendenti lungo tutta la lunghezza della catena, aprendo ciascuno degli anellini ad una delle sue estremità e richiudendoli con la pinza a punta piatta. Chiaramente, per dare un maggior "tono" al braccialetto che stiamo realizzando, potremo alternare i vari colori delle pietre, in modo da non averne di uguali nello stesso anello della catena. In questo modo avremo finalmente realizzato il nostro bracciale in pietre dure che potremo sfoggiare in tutte le occasioni speciali. Se ci piace l'idea e abbiamo la pazienza di realizzare questo progetto, potremo anche preparare dei bracciali leggermente differenti e con colori diversi così da poterli adattare con ogni tipo di abbigliamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come realizzare una collana con pietre dure e palline di das

Creare dei gioielli fatti a mano è un bellissimo hobby che ci da' modo di dare sfogo alla nostra fantasia e creatività, permettendoci di indossare creazioni uniche nel loro genere e del tutto personali.La creazione di bigiotteria fatta da sé è davvero...
Accessori

Come realizzare una collana di pietre dure

Giada, onice, diaspro, agata, cristallo di rocca e tante altre possono essere le pietre dure dai colori più disparati, belle da vedere e da comporre in collane o altri accessori. Realizzare una collana di pietre dure è, oltre che divertente, anche un...
Accessori

Come realizzare un bracciale con pietre swarovski

Chissà quante volte vi capita di non sapere che gioiello indossare. Magari, dovete andare ad una cerimonia e vorreste un accessorio importante che risalti il resto dell'abbigliamento. Uno dei gioielli più belli da indossare, è il bracciale. In commercio...
Accessori

Come realizzare un bracciale e anello col fil di ferro e pietre di vetro

Un gioiello è un oggetto ornamentale da indossare. Tecnicamente, con il termine "gioiello", si intende un elemento decorativo realizzato in metalli preziosi, come l'oro, l'argento o il platino. Tuttavia, nel tempo, tale parola si assimila anche per indicare...
Accessori

Come realizzare l'intreccio di pietre

Molto spesso siamo letteralmente in balia della noia e dell'ozio. In questi casi la cosa migliore da fare sarebbe quella di prendere in considerazione l'idea di produrre qualcosa con le proprie mani, magari utilizzando una tecnica specifica. In questa...
Accessori

Come realizzare dei ciondoli con pietre o sassi

Ognuno di noi indossa un qualche tipo di accessorio per apparire più bello ed interessante agli occhi delle altre persone. Solitamente si indossa qualche ciondolo, regalato da qualcuno o che ci ricorda qualche persona cara o evento particolare della...
Accessori

Come realizzare un bracciale tennis

Il bracciale tennis è uno dei gioielli più classici che ogni donna vorrebbe possedere. Semplice, nobile e prezioso. Il suo valore e la sua storia sono talmente noti che al giorno d'oggi è diventato uno dei regali più gettonati da parte degli uomini....
Accessori

Come realizzare una parure collana e bracciale con una vecchia cravatta

L'arte del riciclo creativo condensa la possibilità di recuperare oggetti in disuso per restituirgli una nuova vita; essa può essere applicare anche all'abbigliamento trasformando, ad esempio, un accessorio tipicamente maschile come una cravatta in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.