Come realizzare un bracciale con ciondoli

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La bigiotteria è il segreto di ogni donna: sì, insomma, gli anelli, le collane e gli orecchini che, pur non essendo realizzati con metalli e pietre di grande valore economico, riescono a mettere in risalto la bellezza di una donna, raggiungono un duplice scopo, perché esaltano l'aspetto estetico di chi li indossa e al contempo permettono di spendere pochissimo. Recentemente vi è stato un notevole sviluppo di tutto ciò che riguarda la bigiotteria, intesa come hobby personale, ovvero si è notato un incremento delle hobbyste, con conseguente proliferare di corsi specifici, di siti web sull'argomento, di riviste specializzate, fino ad arrivare alle innumerevoli esposizioni in occasione dei mercati per hobbysti che ormai si tengono quasi settimanalmente in molti comuni d'Italia. Con un po di spirito creativo, manualità e pazienza possiamo realizzare degli originali bijoux da sfoggiare nelle migliori occasioni. Vediamo insieme quello che ci propone questa guida su come realizzare un bracciale con ciondoli.

27

Occorrente

  • Catenina per braccialetti
  • Perline (di colori diversi)
  • Filo metallico
  • Gancio per chiusura
  • Pinza da bigiotteria
  • Tronchesina
37

Per iniziare, avrete bisogno di una catenina di metallo, facilmente reperibile in un negozio di hobbystica oppure riutilizzarne qualcuna che non mettete più e, che tenete, dimenticata, dentro qualche cassetto. Successivamente, avvolgete la catenina attorno al polso e tagliatela a misura: è consigliabile accorciarla di qualche maglia in più, rispetto alla circonferenza esatta del polso, perché l'inserimento della chiusura ne aumenterà notevolmente la lunghezza.

47

A questo punto, servitevi di una pinza da bigiotteria, rompete e allargate l'anellino della catenina di una delle due estremità e, inserite il gancio della chiusura. Nell'altra estremità invece incastrate un cerchietto metallico, che servirà come aggancio per bloccare la catenina una volta indossata. Con del filo metallico, dello stesso colore del braccialetto, realizzate dei piccoli anellini (il numero dipenderà dai ciondoli che volete inserire).

Continua la lettura
57

Fatto ciò, disponete i cerchietti metallici a intervalli regolari lungo la catenina e, bloccateli con l'aiuto della pinza. (per essere precisi contate il numero di maglie che separeranno un ciondolo dall'altro). A questo punto, inserite le perle nel filo metallico, nel nostro caso sono di colore bianco e nero, ma in alternativa potrete scegliere i colori che più vi piacciono. Tagliate il filo della lunghezza esatta e agganciate una estremità ad uno degli anelli precedentemente inseriti.

67

Ora bisogna bloccare le perle, in modo da non farle cadere. Sempre con l'aiuto della pinza, piegate la seconda estremità del filo metallico (quella non agganciata al braccialetto), in maniera tale da formare una piccola asola. Schiacciate il filo così piegato e assicuratevi che la perla non passi. Con una tronchesina tagliate l'eventuale filo in eccesso e ripetete l'operazione anche per il resto dei pendenti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete naturalmente utilizzare pendenti di qualsiasi materiale e forma. Molto originali e colorati sono ad esempio i ciondoli in fimo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come pulire un bracciale con ciondoli

Ogni giorno i nostri tintinnanti e inseparabili bracciali, ci accompagnano ovunque, rendendo i nostri polsi meravigliosamente femminili. Eppure, la loro brillantezza è messa a repentaglio da una serie di fattori. Quali? La nostra pelle è spesso la prima...
Accessori

Come realizzare un girocollo con laccetti e perline

Si sa quanto noi donne amiamo i gioielli, spesso però non possiamo permetterceli così ci rifacciamo alla bigiotteria. A volte è ancor più gratificante realizzarsi un oggetto da sé. Un bel girocollo, fatto con laccetti colorati, ciondolo centrale...
Accessori

Come realizzare dei bracciali in lycra

La lycra è un tipo di fettuccia, reperibile in un negozio di tessuti o merceria, ed è un materiale molto versatile che possiamo utilizzare in diversi modi, come ad esempio per realizzare dei simpatici e coloratissimi bracciali. Aggiungendo infatti...
Accessori

Come realizzare un portachiavi con i charms

Il mondo del fai da te sta spopolando a macchia d'olio oggigiorno in quanto, con la crisi economica che stiamo vivendo, risparmiare diventa sempre più una necessità. Tra le tante varianti di homemade c'è quella di realizzare accessori e bijoux come...
Accessori

Come Creare Un Bracciale Tribale

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di fai da te. Nello specifico, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come Creare Un Bracciale Tribale.Se amate molto...
Accessori

Come abbinare un ciondolo

In questa guida, andremo a parlare di gioielli. Specificatamente, ci occuperemo di trovare il modo giusto per abbinare un ciondolo. Andremo a rispondere a questa domanda: come si fa ad abbinare un ciondolo? Buona lettura.Abbinare i gioielli non è mai...
Accessori

Come realizzare un bracciale con charms

Un braccialetto o bracciale è un articolo di gioielleria che viene indossato intorno al polso. I braccialetti possono essere realizzati in pelle, stoffa, plastica, oro o metallo, ed a volte possono essere impreziositi da pietre preziose o altri elementi....
Accessori

Come realizzare ciondoli tartarughe in fimo

Il "fimo" è una pasta modellabile con la quale è possibile creare vari tipi di oggetti tra i quali degli originali e simpaticissimi ciondoli della forma che desideriamo. Questo tipo di pasta è definita "termoindurente" in quanto per solidificarsi nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.