Come realizzare un bracciale ad acqua

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Oggi voglio proporvi una guida che passo passo vi indicherà come realizzare qualcosa di veramente originale: un bellissimo bracciale ad acqua. Chissà quante volta lo avrete ammirato pensando che fosse un'impresa costruirne uno ma non è così! Non solo è semplicissimo ma anche i materiali impiegati sono facili da reperire. Vi basterà un tubo, dei glitter e dell'acqua! Volete sapere come si fa? Bene, non vi resta che leggere questa guida e mettervi al lavoro!

25

Occorrente

  • 1 mt di tubo trasparente morbido e flessibile del diametro di circa 8 mm
  • 1 mt di tubo più duro e sottile del precedente
  • glitter o perline a fantasia
35

Iniziate a comperare i materiali recandovi in un negozio di ferramenta e acquistate 1 mt di tubo trasparente flessibile e morbido del diametro di 8 mm circa. Prendete anche 1 mt di tubo più duro rispetto al precedente e con un diametro tale da poterlo inserire all'interno del primo (questo servirà per realizzare le giunture del braccialetto).

45

A questo punto procuratevi dei glitter o comunque qualunque decorazione vogliate veder galleggiare all'interno del bracciale (cuoricini, stelline, palline ecc.). Fatto ciò, tagliate circa 16 cm di tubo flessibile (o comunque della misura del polso che dovrà indossarlo). Tagliate quindi circa 1,5 cm del tubo rigido e incastratelo per metà dentro quello morbido su una delle estremità di esso (che chiameremo per comodità, estremità A).

Continua la lettura
55

Chiudete ora con un dito l'estremità A e ponete all'interno del tubo i glitter o le perline che avete scelto. Mantenendo chiusa l'estremità A, riempite di acqua il tubo fino a che non vedrete che il livello sarà di circa 1 cm sotto il bordo dell'estremità B. Questa operazione potrebbe rivelarsi un po' difficile per via del fatto che il bracciale è molto sottile. Per fare prima, mettetevi all'interno di una vaschetta o di un lavandino e gettate acqua a pioggia finché non vedrete che il bracciale si è riempito. Anche la doccia potrebbe rivelarsi un'ottima soluzione. Fatto ciò, chiudete su sè stesso il bracciale facendo attenzione ad incastrare per bene il tubo flessibile sull'estremità del tubo rigido che è rimasto scoperto. Adesso il vostro originalissimo bracciale ad acqua è pronto. Ci sono anche delle varianti che potete prendere in considerazione. La prima è riempire il bracciale con acqua colorata in modo da averne tanti di tinte diverse. L'altra variante, invece, consiste nel sostituire l'acqua con della sabbia. Nei negozi di hobbistica e bricolage, troverete sabbie di vari colori con le quali costruire bracciali da indossare o da regalare alle vostre amiche. Buon divertimento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come pulire un bracciale con ciondoli

Ogni giorno i nostri tintinnanti e inseparabili bracciali, ci accompagnano ovunque, rendendo i nostri polsi meravigliosamente femminili. Eppure, la loro brillantezza è messa a repentaglio da una serie di fattori. Quali? La nostra pelle è spesso la prima...
Accessori

Come fare un bracciale di cuoio intrecciato

La moda di indossare gioielli in pelle ha origini antichissime, probabilmente risalenti agli antichi egizi, maestri nell’arte della cura della persona e dell’ornamento del corpo. Perfetti per qualsiasi occasione, il bracciale in cuoio intrecciato...
Accessori

Come realizzare un bracciale a fascia

Tra non molto la bella stagione si farà vedere e con essa torneranno i colori. I nostri outfit saranno sicuramente più variopinti e luminosi e a tal proposito dovremmo abbinare i vestiti ad accessori brillanti e multicolor. Ad esempio, potremmo optare...
Accessori

Come Trasformare Un Rotolo Di Nastro Adesivo In Un Bracciale

Buona parte della gente nella propria casa possiede un rotolo di nastro adesivo: quest'ultimo è fondamentale poiché può essere utilizzato per molti fini. Solitamente il nastro adesivo viene utilizzato per attaccare o cercare di riparare qualcosa, esiste...
Accessori

Come realizzare un bracciale con pietre swarovski

Chissà quante volte vi capita di non sapere che gioiello indossare. Magari, dovete andare ad una cerimonia e vorreste un accessorio importante che risalti il resto dell'abbigliamento. Uno dei gioielli più belli da indossare, è il bracciale. In commercio...
Accessori

Come realizzare un bracciale con la tecnica wire

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter realizzare un bracciale con la tecnica che viene chiamata wire. Ed ecco che anche grazie al metodo del fai da te e del bricolage, anche noi saremo in grado di poter creare...
Accessori

Come realizzare un bracciale con nastrini

Il mondo del fai da te è ricco di oggetti che permettono la creazione di svariate cose. Basta la nostra fantasia per dar libero sfogo alle nostre idee. Gli strumenti necessari per realizzarli sono alla portata di tutti e rendono alla perfezione. Con...
Accessori

Come pulire un bracciale di perline

In questo articolo vogliamo, proporre una vera e propria guida, mediante il cui aiuto, poter essere in grado di imparare come poter pulire, nella maniera più semplice, ma sicura possibile, un bracciale di perline. Chiunque possiede una collana, un bracciale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.