Come realizzare un balsamo spray naturale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Spesso i prodotti naturali casalinghi permettono di ottenere risultati migliori rispetto ai detergenti chimici di marca. In questa guida vedremo come realizzare un balsamo naturale in grado di donare lucentezza e morbidezza ai nostri capelli evitando di rovinarli. Spiegheremo come realizzare sia balsami spray che balsami che non richiedono l’utilizzo di una bottiglia con vaporizzatore.
Ciò che conta ribadire è che ad ogni tipo di capello corrisponde un particolare balsamo che può essere realizzato facilmente a casa propria.

27

Occorrente

  • Basi oleose di origine naturale
37

L’aceto di mele

Per i capelli crespi, con i nodi e le doppie punte, un valido rimedio è rappresentato dall’aceto di mele. Procederemo mescolando una tazza di acqua distillata con un cucchiaio di aceto di mele e metteremo poi il prodotto ottenuto all'interno di una bottiglia spray munita di vaporizzatore. A questo punto andremo a spruzzare il balsamo su capelli ed attenderemo che asciughino in modo naturale. Trascorsi alcuni minuti la chioma risulterà molto meno crespa e decisamente più semplice da pettinare.

47

L'olio di jojoba con l’olio di oliva

Un altro balsamo spray, ideale per idratare e rivitalizzare il cuoio capelluto può essere realizzato dall'unione dell'olio di jojoba con l’olio di oliva. Mescoliamo un quarto di tazza di olio di jojoba con un cucchiaino di olio d’oliva ed aggiungiamo un po’ di lavanda per donare un piacevole profumo alla miscela. Terminata la realizzazione del prodotto trasferiremo il tutto in una bottiglia munita di tappo spray e la conserveremo in frigorifero. All'occorrenza potremo spruzzare il balsamo così ottenuto sui capelli umidi per ottenere un immediato effetto rigenerante e rivitalizzante.

Continua la lettura
57

L'olio di jojoba con l’aloe vera

Continuando, ci occuperemo del balsamo realizzato dall'unione dell'olio di jojoba con l’aloe vera che si rivela particolarmente adatto per capelli secchi, opachi e sfibrati. Per preparare un prodotto a base di questi olio basterà mescolare in una ciotola cento grammi di olio di jojoba e circa 10 ml di aloe vera; la miscela ottenuta dovrà poi essere versata sui capelli umidi e successivamente bisognerà provvedere ad un breve massaggio senza eseguire risciacqui con acqua o sapone. Questo particolare tipo di balsamo casalingo rinforza la chioma e dona lucentezza ai capelli in modo naturale e durevole senza l'impiego di additivi chimici.

67

L’olio di cocco

Infine per rivitalizzare i capelli in maniera naturale può essere usato con successo anche l’olio di cocco. Quest'ultimo non dovrà essere mescolato a nessun altro ingrediente ma utilizzato tal quale; solo così infatti si otterranno risultati apprezzabili. Sarà sufficiente mettere una piccola quantità di olio di cocco sulle mani e poi massaggiare i capelli umidi partendo alla punta fino ad arrivare alla radice; anche in questo caso non è necessario risciacquare.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tutti i prodotti indicati sono facilmente reperibili in erboristeria o nei supermercati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come fare un balsamo naturale per capelli sfibrati

Spesso, quando ci si pettina, ci si ci si può rendere conto che i propri capelli risultano spenti e sfibrati. Purtroppo, a causa dei numerosi impegni quotidiani e dei ritmi di vita senza sosta, è difficile dedicare del tempo alla cura e al benessere...
Capelli

Come realizzare un balsamo idratante per capelli

Sicuramente, almeno una volta nella vostra vita, vi sarà capitato di desiderare di avere dei capelli morbidi e lucenti, come quelli che vedete tutti i giorni nei film della televisione?! Maper avere dei bei capelli è necessario prendersi cura di loro...
Capelli

Come realizzare un balsamo al cioccolato per capelli setosi

Per mantenere sani i capelli, esistono in commercio numerose tipologie di prodotti adatti a tutte le esigenze. Va detto comunque che è possibile affidarsi anche a prodotti interamente naturali, come per esempio un balsamo al cioccolato in grado di rinforzare...
Capelli

Come realizzare un balsamo per capelli all'olio di oliva

I capelli sono molto importanti, soprattutto per le donne: una bella donna, per sfoggiare tutta la sua bellezza, necessita anche di una bella chioma. Occuparsi dei capelli può non essere proprio semplice, la situazione varia in base al tipo di capello...
Capelli

Come applicare il balsamo sui capelli

Il balsamo rappresenta un utile alleato per tutte coloro che amano prendersi cura dei propri capelli. Per alcune, invece, resta ancora un prodotto dal quale diffidare. È troppo appiccicoso, troppo grassoso ed appesantisce oltremodo i capelli. Ma tutto...
Capelli

Come realizzare uno shampoo naturale

Prendersi cura dei propri capelli è una delle regole di bellezza, ma per farlo bisogna scegliere uno shampoo non aggressivo e, soprattutto, conoscerne gli ingredienti. Le etichette dei prodotti sugli scaffali diventano sempre più complicate. Per questo...
Capelli

Come usare correttamente il balsamo

Avere dei capelli fluenti e morbidi è sicuramente il sogno di tutte voi. Ma che fare per mantenerli in salute? Sicuramente una buona abitudine è quella di proteggerli con prodotti e trattamenti adatti mentre li laviamo: usate un phon non molto caldo...
Capelli

Come fare un balsamo per capelli danneggiati e sfibrati

Con il passare del tempo i capelli cominciano a risultare danneggiati e sfibrati. Quindi perdono di spessore e diventano opachi. Questo accade perché vengono trattati con prodotti che stressano il cuoio capelluto. Ovviamente, anche gli agenti atmosferici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.