Come realizzare un anello con il filo metallico

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La bigiotteria è facile da realizzare con un pizzico di fantasia, e se vi piacciono le cose esotiche ho un'idea per voi. Se pensate che tutti gli anelli più belli costino una fortuna, vi sbagliate di grosso, vi basterà del comune filo metallico e tanta fantasia per realizzare un gioiello originale ed economico, ma di grande effetto. Ecco diversi metodi su come realizzare con semplicità e poco tempo, un anello con il filo metallico.

28

Occorrente

  • Filo metallico 0,8 mm (rame o alluminio)
  • Tronchesina
  • Pinza con punte coniche
  • Cilindro rigido
  • Pietre (o perline) miste
38

Scegliere il filo

La prima cosa da fare è scegliere il tipo di filo da adoperare: recatevi in un negozio di ferramenta oppure acquistatelo online. Il diametro consigliato per questo tipo di creazioni è 0,8 mm, ma potete utilizzare anche un filo da 1 mm o di spessore inferiore, dipende tutto dai vostri gusti. Potete usare filo di rame, fil di ferro, oppure anche lega di alluminio che si impiega per saldare. Volendo, una volta appresa la tecnica, potete anche cercare del filo d'argento per gioielleria e cimentarvi in qualcosa di un po' più impegnativo.

48

Tagliare il filo

Decidete ora quanti giri dovrà avere l'anello e in base a questo, tagliate a misura il filo, utilizzando una tronchesina. Per non rischiare di ritrovarvi con un filo troppo corto, calcolate la circonferenza misurando un anello che avete a casa, moltiplicatela per il numero di giri che avete intenzione di fare per la base (io vi consiglio almeno 2 giri) e aggiungete circa 15 cm, che serviranno per la decorazione, quindi in totale più o meno 35 cm. Ricordate di eliminare gli spigoli affilati del filo usando della cara vetrata o meglio ancora una lima per metalli. Se ne trovano di piccole e maneggevoli in kit, e non costano molto.

Continua la lettura
58

Avvolgere il filo

Man mano che diventerete più esperte potete aumentare il numero di fili e quindi creare nuove versioni di questo anello base. Prendete un oggetto rigido di forma cilindrica e aiutandovi con una pinza cominciate ad avvolgere il filo attorno al cilindro, lasciando libere le due estremità e assicuratevi che i vari giri siano ben stretti. Per esempio potete usare uno spezzone di tubo di ferro, oppure un manico in legno di un utensile. Ricordate che le dimensioni devono essere più o meno quelle di un dito per avere un buon risultato. Cercate di fare un buon lavoro, aiutandovi con le pinze e ricordate di lavorare coi guanti per non rischiare tagli fastidiosi.

68

Realizzare la decorazione

Dopo circa due giri, nel punto in cui i due fili si incontrano, che sarà il centro della decorazione, incrociateli e fissateli ben stretti. Procedete ora realizzando la vostra spirale, avvolgendo le due estremità del filo, una in un verso e l'altra in quello opposto; per questa operazione utilizzate la pinza dalle punte coniche da elettricista. Vi consiglio di procurarvi due pinze, una retta e una con le punte curve, per lavorare più agevolmente.

78

Scegliere un metodo alternativo

In alternativa per realizzare un anello con il filo metallico, prendete il filo che avete scelto e con i polpastrelli delle dita, avvolgetelo su se stesso, creando una piccola spirale; con la colla a caldo potete applicare alle due estremità del filo dei piccoli tappini trasparenti, in modo tale da non graffiarvi quando andrete ad indossare l'anello. Nel caso in cui volete creare una fascetta, scegliete un filo un po' più doppio, avvolgetelo intorno al dito e decorate con pietre colorate oppure trasparenti. Se volete realizzare una serpentina, basterà avvolgere il filo sul stesso due volte e tirare l'estremità intorno alla parte centrale del filo stesso; applicate una piccola pietra al centro della prima estremità in modo da creare una vera e propria serpentina decorativa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come togliere un anello incastrato nel dito

Sicuramente è successo anche a voi di provate un anello che non mettevate da tanto tempo e questo vi rimane incastrato al dito. Ovviamente, il dito si gonfia e diventa ancora più difficile liberarvi dell'anello, soprattutto senza farvi del male e senza...
Accessori

Come pulire un anello d'oro

Gli accessori in oro, che siano collane, orecchini o bracciali, sono davvero belli e permettono di arricchire un look in modo unico, dando una luce speciale ad ogni viso o arricchendo un punto del corpo ma non sono sempre facili fa pulire. Scoprite come...
Accessori

Come prendere la misura di un anello

Saper prendere correttamente le misure ad un anello è molto importante, soprattutto quando si va ad acquistarne uno. Un anallo di dimensioni errate, infatti, potrebbe rivelarsi un acquisto sbagliato anche perché questo gioiello difficilmente può essere...
Accessori

Come pulire un anello di brillanti

Se abbiamo un anello di oro o di platino con dei brillanti e lo vogliamo pulire, è importante eseguire delle operazioni corrette per evitare di danneggiarlo e fargli perdere splendore e soprattutto valore. A tale proposito, nei passi successivi di questa...
Accessori

Come fare braccialetti di filo

L'estate è ormai alle porte e con essa riemergono le mode stagionali autunnali, una di queste è rappresentata dai coloratissimi braccialetti di filo, che sembrano essere la nuova moda per questa stagione. Volete sfoggiare le vostre creazioni in spiaggia...
Accessori

Come pulire un anello d'argento

Spesso capita che si abbia un problema con le posate in argento che, con il tempo, possono perdere la loro lucentezza oppure si possono macchiare di scuro. Per far ritrovare loro la lucentezza e per pulire gli oggetti puoi utilizzare uno spray che trovi...
Accessori

Come realizzare orecchini in pizzo chiacchierino

Questi orecchini sono molto affascinanti e possono essere adatti ad ogni occasione. Il chiacchierino è una tipologia di pizzo composta da dei nodi disposti a gruppi lungo un filo che li unisce, al fine di realizzare degli anelli o degli archi. Questo...
Accessori

Come realizzare uno scoobidou a Treccia rotonda

Se ti occorre un nuovo portachiavi oppure sei semplicemente affascinato da questo intreccio di fili coloratissimi, sei capitato nel posto giusto. Realizzare uno scoobidou personalizzato rappresenta un qualcosa di estremamente semplice da mettere in pratica,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.