Come realizzare un anello con charms

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Avete in programma una cerimonia o una cena importante? O semplicemente siete sempre alla ricerca di accessori importanti che impreziosiscano i vostri outfit? Se così fosse, siete nel posto giusto perché oggi vi insegneremo come realizzare un anello con charms da indossare in tante e diverse situazioni ed avere un look impeccabile ed originale.
Questa guida è pensata sia per gli amanti del fai da te sia per i meno esperti, creare un anello con charms infatti è davvero molto facile e in poche e semplici mosse riuscirete a realizzare un oggetto davvero originale che potrete tenere per voi oppure regalare alle amiche.
Pronti?

25

Occorrente

  • pinzetta
  • charms
  • catena (opzionale)
  • fedina con gancio
35

A differenza di quanto si può immaginare, la creazione di un anello con charms è molto facile e vi consentirà di realizzare un accessorio unico che non troverete indosso a nessuno. Prima di cominciare a lavorare alla realizzazione del vostro anello di charmes dovrete andare alla ricerca del materiale necessario per il vostro nuovo bijoux.
Per iniziare avrete bisogno di una fedina in acciaio o in argento che sia dotata di un gancio per appendere il vostro ciondolo, una pinzetta per la lavorazione, un gancetto rotondo e gli charme che desiderate utilizzare per rendere il vostro anello unico ed esclusivo. I materiali in questione sono tutti molto comuni e di facile reperibilità, se proprio vicino alla vostra abitazione non trovate quello che fa al caso vostro potrete sempre procedere con l'acquisto dei materiali online. Una volta in possesso di tutti questi materiali, non vi resta che trovare un piano d'appoggio comodo sul quale poter iniziare il vostro lavoro.

45

Adesso, arriva la parte operativa vera e propria. Prendete il gancetto rotondo, apritelo con la pinzetta ed inserite gli charms che avete scelto. Una volta composto il vostro ciondolo, chiudete delicatamente il gancio attaccandolo a quello della fedina richiudendo il tutto con la pinzetta.
Non ci crederete, ma in poche e semplici mosse il vostro anello con charms è pronto per essere indossato.

Continua la lettura
55

Tuttavia se amate osare e volete arricchire ancora di più il vostro anello potrete aggiungere una catenella opzionale che darà tutto un altro effetto al vostro gioiello. Se infatti vi piacciono le cose appariscenti potrete creare un anello con charms pendenti. Tutto quello che dovrete fare è seguire il procedimento indicato poco fa aggiungendo però una catena tra un gancio e l'altro attaccando gli charmes ad una delle due estremità. In questo modo indosserete un anello con charms pendenti per un effetto davvero originale e di classe

.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come realizzare un portachiavi con i charms

Il mondo del fai da te sta spopolando a macchia d'olio oggigiorno in quanto, con la crisi economica che stiamo vivendo, risparmiare diventa sempre più una necessità. Tra le tante varianti di homemade c'è quella di realizzare accessori e bijoux come...
Accessori

Come realizzare un collier con cordino cerato e charms argento

Per creare un bel collier, fatto con cordino cerato, con charms d'argento e perline decorative; basterà seguire questi semplici passaggi per riuscirlo a realizzarlo con le proprie mani. In modo rapido e semplice, riusciremo a realizzare un gioiello elegante...
Accessori

Come creare un bracciale cavigliera con pendenti

Con l'arrivo della stagione calda, un'idea decisamente glamour per riaccendere il look e valorizzare delle colorate calzature estive è quella di vestire la caviglia con un incantevole bracciale con pendenti, rigorosamente hand-made. Le appassionate di...
Accessori

Come pulire un bracciale con ciondoli

Ogni giorno i nostri tintinnanti e inseparabili bracciali, ci accompagnano ovunque, rendendo i nostri polsi meravigliosamente femminili. Eppure, la loro brillantezza è messa a repentaglio da una serie di fattori. Quali? La nostra pelle è spesso la prima...
Accessori

Come realizzare orecchini fai da te

La crisi si fa sempre più sentire anche nei nostri portafogli, per cui se vogliamo toglierci qualche sfizio non sempre possiamo spendere. Anche gli accessori stanno subendo notevoli aumenti di prezzo e, nonostante siano carini, non sempre troviamo ad...
Accessori

Come realizzare degli orecchini con dei bottoni

Con l'arrivo delle chiusure lampo tanti bottoni rischiano di rimanere inusati. Quante volte rovistando nella borsa del cucito ci siamo imbattuti in mille bottoni ognuno diverso per forma, dimensione e magari appartenuti a vecchi abiti che ormai non indossiamo...
Moda

Come abbinare una gonna bianca

Con l'arrivo della bella stagione siamo tutti, o quasi, più contenti, gioiosi e vogliosi di fare! Ci aspetta il cambio dell'armadio e si abbandonano i colori scuri per indossare tinte chiare e brillanti, che ci rallegrano e ci avviano verso l'estate....
Moda

10 consigli per vestirsi in primavera

La primavera è una stagione di transito, dove finisce l'inverno e si attende l'estate. È un periodo di cambiamenti, compreso il cambio dell'armadio; ma molte volte si è indecisi se abbandonare completamente i capi invernali per far spazio a quelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.