Come realizzare un abito da Prima Comunione

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il giorno della Prima Comunione rappresenta un evento molto importante per tutti i bambini, in quanto per la prima volta essi vengono davvero a contatto con l'Eucarestia e tutto ciò che essa rappresenta per la Chiesa Cattolica. Senza dubbio ai bambini piace ricevere particolari attenzioni quel giorno ed anche l'abito che indosseranno sarà importante, specialmente per le bambine. Tuttavia, mentre per i maschietti basterà un semplice completo giacca e pantalone, per le femminucce ci vorrà qualcosa di un po' più elaborato per stupire tutti gli invitati. Attraverso i passi di questa esauriente guida vedremo come realizzare un abito da Prima Comunione in maniera economica.

27

Occorrente

  • Modello
  • Spilli
  • Metro
  • Ago e filo
  • Macchina da cucire
  • Bottoni piccoli a perlina
  • Cerniera
  • Stoffa
37

Innanzitutto si dovrà scegliere il tessuto. Si può optare per vari tipi di stoffa: una stoffa di sangallo con pizzo oppure di raso, orlato o di taffettà. Se si preferisce qualcosa di semplice (magari da poter sfruttare in altre occasioni), ci si può orientare verso tessuti di cotone, rigatino, pique o a nido d'ape. Aggiungiamo che oggi il vestitino da Prima Comunione per bambina non arriva fino alle caviglie ma, appena sotto il ginocchio, per cui facilmente sfruttabile anche per un compleanno.

47

Effettuata la scelta della stoffa, bisogna prendere le misure, in particolare quelle di circonferenza di vita e torace, la lunghezza che avrà la gonna (sia davanti che dietro), la lunghezza manica, la lunghezza gonna, e l'ampiezza spalle. Occorre adesso un modello sul quale riportare le misure ottenute, concentrandosi in particolare su modello manica, sul modello metà davanti, sul modello metà gonna, e sul modello dietro.

Continua la lettura
57

Appoggiare la stoffa al modello, lasciando un margine per le cuciture, di circa 1 centimetro dalla linea del girobraccio della vita, del giromanica, delle scollature e del centro dietro; lasciare invece 5 centimetri dalla linea dell'orlo. Per tutti gli altri tagli, lasciare un margine di 3 centimetri. Poi passare ad imbastire i pezzi "centrale davanti" con i "fianchetto davanti", i "fianchetto dietro" con i "centrale dietro"; infine i "fianchetto davanti" con i "fianchetto dietro". Per ultimo unire il girovita della gonna col girovita del corpo.

67

Infine occorrerà chiudere le maniche ed imbastirle al corpino (giromanica e girobraccio devono avere la stessa ampiezza). Fatto questo, imbastire anche l'orlo della manica e della gonna. Una volta finite le varie imbastiture, ricontrollare ancora una volta le varie misure. Una volta che tutto è stato eseguito esattamente, passare alla cucitura a macchina. Per quanto riguarda la cerniera invece, è meglio cucirla a mano con piccoli punti. In alternativa alla cerniera potreste cucire dei bottoni piccoli a perlina, per tutta l'apertura che avete creato.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate che i bottoni vanno cuciti uno accanto all'altro senza lasciare spazi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

5 outfit per una prima Comunione

Le Prime Comunioni per fortuna si sa, vengono fatte nei periodi di primavera o comunque all'inizio dell'autunno, e questo fa si che si può scegliere il proprio outfit tra una più vasta gamma di modelli e colori per i nostri abiti. Infatti proprio la...
Moda

Come accessoriare un abito monospalla

L'abito monospalla è uno degli indumenti più glamour e sensuali del guardaroba di una donna. Consente a chi lo indossa di evidenziare senza volgarità la sensualità di spalle e décolleté. Esistono sul mercato vari modelli di abito monospalla, di...
Moda

Come abbinare un abito lungo

Gli abiti lunghi non passeranno mai di moda, sia in estate, che in inverno, in quanto sono molto eleganti e soprattutto adattabili a qualsiasi ricorrenz; inoltre, possono essere realizzati con tipi di tessuti differenti dai colori sgargianti ai colori...
Moda

5 situazioni per indossare un abito lungo

L' abito lungo è sempre stato sinonimo di eleganza. Cene di gala, cerimonie, manifestazioni e/o serate importanti, sono eventi in cui l' abito occupa un ruolo di primaria importanza. Oltre all' eleganza che dona, l' abito lungo è molto amato in quanto...
Moda

Come accessoriare un abito rosso

L'abito rosso è un classico che si deve indossare nelle occasioni particolari. Il rosso infatti è un colore sempre di moda; regala grinta, determinazione ed energia a chi lo indossa e dà un pizzico di pepe, il che non passa inosservato. Ma valutiamo...
Moda

Come tenere in ordine l'abito da uomo

Ogni uomo possiede almeno un abito elegante nel proprio guardaroba. Questo, di solito, viene indossato nelle occasioni speciali. Nella maggior parte dei casi, un abito da uomo è di pregevole fattura e, per questo, anche molto costoso. Diventa quindi...
Moda

Come abbinare un abito blu china

Difficile resistere al fascino di un abito soprattutto quando si colora di blu china! Una tonalità dalle sfumature calde e affascinanti che ricorda il cielo o il mare di notte. In fondo il blu è un colore che dona calma ed è anche avvolgente e veramente...
Moda

Come riconoscere un abito di alta qualità

Chi ama la moda e gli articoli di pregio difficilmente si accontenta di prodotti scadenti. Quante volte vi è capitato di trovare un abito in vendita che però una volta indossato si rivela deludente perché mette in luce tutti i suoi difetti di fabbricazione?...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.