Come realizzare in casa una colorazione Fallayage

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Ecco un nuovo articolo, attraverso il cui aiuto poter essere in grado d'imparare come realizzare in casa nostra, la colorazione Fallayage. Proveremo a creare, con le nostre mani, la nuova tendenza del momento, in campo dei capelli. Sono veramente in tante, le donne, che vorranno tentare di dar vita da sole, a questa nuova tinta di capelli, che incanterà tutte. Il Fallayage è una colorazione che s’inspira molto ai colori che accompagnano la stagione autunnale, che stiamo vivendo. Vediamo insieme come essere alla moda e sempre al top. Buon divertimento.

28

Occorrente

  • ossigeno 20 volumi
  • crema decolorante 150 ml
  • colore ramato o castano dorato 150 ml
38

Nascita del Fallayage

Iniziamo subito questa guida, con il dire che il Fallayage, è un termine che nasce dalla congiunzione di due parole e cioè fall, che significa proprio autunno e balayage, che altro non è che una specifica tecnica di colorazione dei capelli, che è in grado di donare un aspetto del tutto naturale ed anche molto vivace, alla capigliatura. E’ una colorazione che mette insieme i colori caldi, forti ed avvolgenti, come il rosso, il ramato che caratterizzano le foglie degli alberi, durante l’autunno. A questi colori, si aggiungeranno anche i riflessi dorati e caramellati.

48

Composizione della tinta

Per creare questa colorazione, dobbiamo partire da una base del tutto castana, sulla quale andare a posizionare prima di tutto, le tonalità chiare e miele e subito dopo quelle ramate e rosse, quindi quelle più calde, che si andranno a concentrare sulle lunghezze e poi sulle punte dei capelli. Questo genere di colorazione è raccomandata sui capelli che hanno una lunghezza media o lunga, ma anche su dei bei caschetti.

Continua la lettura
58

Decolorazione dei capelli

Prendiamo un decolorante per capelli ed andiamo ad inserirlo all’interno di una coppetta per tinta, con l’aggiunta dell’ossigeno a 20 volumi. Amalgamiamo con l'aiuto di un pennello. Iniziamo a scegliere le ciocche che vogliamo decolorare, cercando d’isolarle dal resto dei capelli, con l’aiuto di alcuni fogli di carta stagnola. Stendiamo su queste ciocche il decolorante, in modo uniforme e senza sbavature. Lasciamo schiarire i capelli, per almeno per 30 minuti. Il tempo da impiegare dipenderà anche dalla decolorazione che decidiamo di ottenere.

68

Utilizzo del colore ramato

Una volta che il tempo sarà trascorso, possiamo risciacquare i capelli e lasciandoli bagnati, andiamo a preparare la tonalità calda, che vogliamo porre sulle zone schiarite. In questo caso noi utilizzeremo un ossigeno a 20 volumi ed una tinta che sarà molto vicina al ramato o al castano dorato. Stendiamo la tinta ottenuta, sui capelli decolorati, con l'utilizzi di un pennello e lasciamo agire per circa 20 minuti. Sciacquiamo per bene i capelli e procediamo alla classica asciugatura, che più ci piace e che riesca a mettere in risalto questo genere di colorazione. Noteremo subito che le punte saranno luminose e veramente autunnali! Buon divertimento!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Creare una colorazione in casa propria è veramente molto comodo ed anche economico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come Eliminare La Tinta Sulla Pelle Dopo La Colorazione Dei Capelli

In questo articolo e guida che abbiamo pensato di proporre, vogliamo farvi capire come poter eliminare, nel modo corretto e senza incorrere in problemi, la tinta, sulla pelle dopo la colorazione dei capelli. La colorazione dei capelli a volte è un vero...
Capelli

Come realizzare un perfetto degradé per i tuoi capelli

Il Degradé rappresenta una tecnica del tutto innovativa di schiaritura graduale dei capelli, che conferisce a questi ultimi un'impronta assolutamente bella e naturale. Inoltre, questa metodologia è durevole nel tempo anche dopo aver effettuato diversi...
Capelli

Come realizzare gli ombrè hair a casa

Originariamente le tinte per capelli avevano la funzione di coprire i capelli bianchi. Con il tempo poi, le donne hanno iniziato a tingersi per il piacere di farlo. I parrucchieri di ogni parte del mondo hanno studiato tecniche di colorazione davvero...
Capelli

Come realizzare un look beach wavy

In spiaggia i capelli prendono una piega naturale e una colorazione che riflette i raggi del sole, grazie al calore naturale e alla salsedine. In questa pratica e semplicissima guida vedremo come realizzare un look beach wavy, che sta spopolando tra le...
Capelli

Come realizzare la tintura per capelli in casa

Per mantenere il colore dei capelli sempre sano e splendente, bisogna utilizzare dei prodotti adeguati ed una buona tintura per capelli. Non tutti possono ricorrere ad un parrucchiere esperto, ma questo non costituisce un problema grave. In commercio,...
Capelli

Come tingere i capelli con l'indigo

L'indigo è una sostanza colorante estratta da un pianta, l'indigofera, che in virtù della sua spiccata colorazione blu elettrica viene largamente adoperata per la colorazione dei jeans. Ultimamente sta incontrando grandi favori anche come colorante...
Capelli

Come realizzare uno splashlight

Naturalmente si deve avere una base mora, o scura, inutile farlo sui capelli biondi, visto che è necessario creare il contrasto. Nei prossimi passi vi spiegheremo come realizzare uno splashlight. Se vi sentite abbastanza sicure da poterlo fare da sole...
Capelli

Come realizzare uno shampoo alle erbe

Avere cura dei propri capelli è importante, grassi o secchi che siano. Lavarli con il primo shampoo che ci capita di acquistare al supermercato, magari scegliendo il primo che ci capita (magari perché è in offerta) non è molto saggio, perché in questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.