Come realizzare il costume della regina Ginevra

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il Carnevale è alle porte e come ogni anno è bello poter scendere in strada travestiti dal personaggio che più si ama. Ancor più bello se il costume l'avete realizzato con le vostre mani. Realizzare un costume per Carnevale infatti non è difficile, e i materiali di cui si necessita sono facilmente reperibili. In questa guida vi mostreremo come poter realizzare un costume per Carnevale ed in particolare ci soffermeremo sulla realizzazione del costume della regina Ginevra, la famosissima moglie di re Artù. Questo è particolarmente semplice ed è indicato come primo lavoretto nel caso in cui non siate molto pratiche con il cucito. Seguendo i passi attentamente riuscirete ad ottenere il costume proprio come ve l'avevate immaginato. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • cartoncino colorato
  • stoffe leggere
  • collant bianco, tulle, nastro bianco
  • spille da balia
37

Iniziate la realizzazione del costume partendo dal cappello. Utilizzando un cartoncino colorato create un cono delle dimensioni adatte alla vostra testa. Arrotolatelo dimensionando l'altezza e la larghezza. Scelta la forma, tenetelo fermo con del nastro adesivo, meglio se dello stesso colore del cartoncino. Attaccate del nastro adesivo anche lungo tutto il bordo perimetrale del cappello. Adesso create un rettangolo di tulle dalle dimensioni di 60x30 cm, piegatelo a metà e cucite il centro della metà alla punta del cappello.

47

Ora passate alla creazione del vestito. Ritagliate con cura due rettangoli di stoffa dello stesso colore del cappello e bordate anche questi con il nastro adesivo. Prendete poi i collant bianchi e tagliateli sia sulle caviglie che sul cavallo. Per non farli sfilacciare, tirate con delicatezza i bordi a mo' di elastico e fermate il tutto con qualche punto nascosto. In questo modo avrete ottenuto il corpetto del vestito.

Continua la lettura
57

Avvolgete il primo rettangolo di stoffa intorno al petto e chiudetelo sulla schiena con due spille da balia. Tagliate poi due bretelle di nastro bianco lunghe 40 cm. Attaccatele al vestito utilizzando la cucitrice. I collant vanno infilati mettendo la testa nell'apertura in mezzo, le braccia nelle gambe e l'elastico sopra la pancia. Fissate il petto con l'altro rettangolo di stoffa piegato tre volte nel senso della lunghezza e annodatelo sulla schiena.
A questo punto avrete quindi completato il vostro bellissimo vestito di carnevale e potrete così sfilare per le strade con una creazione davvero unica e personalizzata in quanto creata con le vostre mani. Se preferite potete poi utilizzare lo stesso schema ma con colori e tessuti diversi in modo da creare una variante ancor più personalizzata del costume della regina Ginevra.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come realizzare un costume da rana

Siete alla ricerca di un costume originale per il carnevale, una recita scolastica od una festa a tema? Perché non vestirsi da rana? Proprio la rana infatti può essere un ottimo soggetto per un travestimento, sia per quanto riguarda i colori che la...
Moda

Come realizzare un costume da vampiro per Halloween

Halloween è una festività anglosassone che, traendo le sue origini da ricorrenze celtiche, ha assunto negli Stati Uniti le forme accentuatamente macabre con cui oggi la conosciamo. Si celebra la notte del 31 ottobre. Anche in Italia questa festa è...
Moda

Come realizzare il costume di Aramis

René d'Aramis de Vannes è un personaggio immaginario nei romanzi I tre moschettieri, Vent'anni dopo e Il visconte di Bragelonne di Alexandre Dumas padre. Con altri due moschettieri, Athos e Porthos, è amico del protagonista dei romanzi, d'Artagnan....
Moda

Come modificare un vecchio costume intero per renderlo sexy e alla moda

Tutte noi donne, abbiamo nascosto nell'armadio almeno uno di quei classici costumi interi che non sono più di moda ormai da svariati anni. In questa guida, ti verrà illustrato come fare per recuperarlo dal posto in cui era stato dimenticato, modificandolo...
Moda

Come scegliere il costume più adatto a noi

Siamo ormai già in piena estate e dovremmo già esser pronte per la prova costume, ma se ormai avete fatto tardi con gli allenamenti in palestra e non siete riuscite ad arrivare in perfetta forma per la spiaggia, ecco qui dei preziosi consigli su come...
Moda

Come scegliere un costume da mare

Con l'arrivo della bella stagione, ogni donna tende a girare per svariati negozi, in cerca del miglior costume da bagno possibile. Il desiderio di ogni donna è quello di trovare, infatti, il costume che meglio si adatti al proprio fisico. Apparire sexy...
Moda

Come scegliere il costume adatto alle tue forme

Con l'arrivare dell'estate si indossano vestiti più leggeri, e per chi ama fare la vacanza al mare si impone la scelta di scegliere il costume. Ogni donna vuole sentirsi al top in spiaggia e a volte la scelta del costume è particolarmente difficoltosa...
Moda

Come scegliere un costume da bagno adatto al proprio fisico

L'estate mette a nudo i difettucci del proprio fisico. Molte donne sono temerarie, mentre altre preferiscono nascondere le curve. Il costume da bagno rappresenta una preoccupazione ed un grande imbarazzo. Tuttavia, perché rinunciare all'eleganza ed alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.