Come realizzare i dreadlock con i capelli corti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si è stanchi della solita pettinatura e si hanno i capelli corti si può provare a realizzare dei dreadlock. In questo modo si può "portare" la capigliatura che è nata in Giamaica. In realtà questo tipo di capigliatura era conosciuta già dagli schiavi africani durante la colonizzazione per cui ha un significato più profondo. Essa è stata resa famosa da Bob Marley che seguiva il rastafarianesimo. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile realizzare i dreadlock con i capelli corti.

25

Occorrente

  • Capelli non più corti di 10 cm.
  • Elastici in lattice.
  • Uncinetto sottile.
  • Pettine a denti stretti e a coda.
  • Cera non brillante.
35

Notizie generali

Molti parrucchieri si dedicano con passione alla cotonatura; essi danno volume ai capelli pettinandoli in senso inverso. Soltanto aggrovigliandoli su sé stessi si possono lavorare i nodi e si può creare un look rasta con rapidità. Se però si ha un briciolo di buona volontà si può imparare facilmente. Le prime volte il risultato non è soddisfacente, ma non si può pretendere tutto e subito. Bisogna avere costanza; se la chioma è abbastanza lunga l'operazione non è difficile da eseguire.

45

Realizzazione dei dreadlocks

Si può cominciare con la realizzazione di dreadlocks per l'amica del cuore. In questo caso per fermare le ciocche bisogna utilizzare dei piccoli elastici in lattice, quelli che si adoperano per le treccine. Si deve lavorare su chiome pulite ed asciutte. Si deve dividere la cute in basi quadrate; i reads grossi misurano circa 3 cm, quelli sottili hanno un diametro di 1 cm. Se viene utilizzato un pettine a punta è più facile mantenere le divisioni e lavorare con le ciocche. A questo punto prima di cotonarle bisogna unirle con dei laccetti, tenendole ferme con una mano.

Continua la lettura
55

Perfezionamento della capigliatura

Successivamente con l'altra bisogna pettinare le ciocche all'insù con una certa pressione. In seguito si deve infilare l'uncinetto nel groviglio che è stato formato. Prima di passarlo dall'altro lato si deve agganciare all'uncino qualche capello; si adopera l'attrezzo come quando si vuole ottenere la catenella. I primi tempi non è facile compattare la capigliatura, ma con l'allenamento si diventa più esperti. Bisogna sfregare fra le dita ogni mazzetto di capelli; poi, si deve aprire il ciuffo e bisogna concentrarsi sulle punte per dare loro la forma con i nodi. Di volta in volta si devono modellare con le mani utilizzando una cera con effetto opaco. Si deve partire sempre dalla base per arrivare all'estremità; successivamente si devono portare i nodi lavorati verso la cute. Alla fine si devono tagliare gli elastici con la forbice.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Dreadlock: consigli per farli durare a lungo

Dreadlock, l'ultima frontiera della moda sta riscuotendo un successo enorme tra giovani e giovanissimi. Oltre che una moda, è anche uno stile e una filosofia di vita, che affonda le proprie radici nella storia. Uno dei problemi principali, a livello...
Capelli

10 consigli per pettinature stile rasta

Voglia di un colpo di testa? Perché non azzardare con la prossima acconciatura? Lo stile rasta è spesso associato alla gioventù e a un certo tipo di sottocultura, ma negli ultimi anni è diventato molto popolare tra giovani e meno giovani. Capelli...
Capelli

Come predersi cura dei dreadlocks

I dreadlocks o dreads (Jata in Hindi, o erroneamente chiamati rasta) sono formati aggrovigliando i capelli su se stessi, e si possono ottenere in diversi modi, uno dei quali sta nel non pettinarsi per lungo tempo: in questo modo si formeranno dei locks...
Capelli

Come farsi i dread

Sono davvero in tanti coloro che amano questo stile un po' diverso dal normale, ed è per questo motivo che desideriamo proporvi una guida per capire come farsi da soli i dread.Iniziamo subito con il dire che cosa siano i dread, prima di dire come si...
Capelli

Come arricciare i capelli con le trecce

Le nostre nonne adottavano dei metodi semplici per ottenere delle belle acconciatura, boccoli, ondulazioni e quant'altro, senza dover ricorrere ai mezzi sofisticati di oggi. Ecco che si possono mettere in pratica i vecchi metodi di un tempo e se vorrai...
Capelli

Come sgonfiare i capelli ricci

Ogni riccio è un capriccio. I capelli ricci, per quanto belli e affascinanti sono davvero difficili da gestire. Le persone con capelli ricci impiegano molto più tempo nel pettinare i loro capelli. Infatti gestirli e riuscire ad avere una capigliatura...
Capelli

Come Realizzare Una Capigliatura Maschile Con Trecce Africane

In questa guida verrà esposto il metodo per realizzare una capigliatura maschile con trecce africane. Le trecce sono un taglio di capelli prettamente femminile, per cui il più delle volte non viene nemmeno preso in considerazione dagli uomini ma ciò...
Capelli

Come Realizzare Un'Acconciatura A 3 Nodi

I capelli se hanno una buona acconciatura, sono un vero e proprio biglietto da visita specie per le donne. Averli sempre in ordine è dunque importante per non dire fondamentale, quindi per avere un'acconciatura particolare, bisogna per forza recarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.