Come realizzare dei finti dreadlocks

Tramite: O2O 21/03/2015
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come realizzare dei finti dreadlocks

I dreadlocks o dread (comunemente ed erroneamente definiti 'rasta') rappresentano una delle acconciature più amate/odiate della storia. I dread sono formati aggrovigliando i capelli su se stessi e si possono ottenere in svariati modi, usando l'uncinetto o non pettinando i capelli per molto tempo. Fare i dread come un vero rasta richiede niente più che un po' di cera per e molta pazienza. Si possono fare anche dal parrucchiere, ma farli a casa da soli darà molta più soddisfazione e sarà molto meno costoso. I dreadlocks possono essere veri o finti: in questa guida vedremo come realizzare quelli finti.

27

Occorrente

  • Cera per capelli
  • Lacca
  • Mollettone
  • Pettine
37

Uso della cera

Recuperare i prodotti necessari alla realizzazione dei finti dreadlocks, ovvero cera per capelli e lacca. Con l'ausilio di un pettine, suddividere i capelli in vari strati e partire da quello più basso (il più vicino alla nuca). Fermare il resto della chioma con un mollettone, prendere una piccola quantità di cera per capelli e spalmarla tra le dita, in modo da riscaldare il prodotto. Successivamente, una ciocca per volta, distribuire la cera dalle radici alle punte.

47

Cotonatura

Attorcigliare i capelli (non troppo stretti), partendo dalle radici fino alle punte. Non attorcigliate tutta la ciocca insieme, bensì per porzioni, scendendo di pochi centimetri per volta, cosicché il dread rimanga stabile senza sciogliersi dal centro. Se si desidera un look più spettinato, pizzicare la parte finale di ciascun dread e fare scivolare il pollice e l'indice per tutta la lunghezza della ciocca, arrivando alle radici in una specie di 'cotonatura'. Altrimenti, per un look più ordinato, basta lasciare i dread così come sono.

Continua la lettura
57

Sciolti o mezza coda

Proseguire per tutte le sezioni, arrivando ad intrecciare tutti i capelli. Successivamente, spruzzare la lacca sull'intera pettinatura, per far sì che l'acconciatura duri per tutta la giornata, se non addirittura di più. È possibile decidere di lasciare i dread sciolti o acconciarli a mezza coda, a coda di cavallo, trecce o codini.

67

Idratazione

I dread finti devono essere continuamente idratati. Quindi, utilizzare un mix di olio e acqua da spruzzare sulla capigliatura ogni 2 giorni, per evitare che si secchino. Non aggiungere troppo olio, altrimenti i dread potrebbero apparire unti. È consigliabile utilizzare l'olio di lavanda, mentre sono da evitare gli oli vegetali, l'olio d'oliva o altri oli per alimenti, perché verrebbero assorbiti dai capelli facendoli diventare rancidi. È possibile acquistare anche delle lozioni idratanti specifiche per i dread.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come tingere i dreadlocks

I dreadlocks, o semplicemente dread, affascinano sempre. Vanno di moda tra i giovani artisti, ma non solo. Si lavano regolarmente e si prestano anche alle tinture più disparate. Non è fantascienza e nulla di trascendentale. Ecco pertanto il modo più...
Capelli

10 consigli per togliere i dreadlocks

Giocare con i capelli è sicuramente una prerogativa femminile: quante di voi hanno giocato con il colore, il taglio e le acconciature? Sicuramente in tante, e tra le tante possibilità ed idee per i vostri capelli, ci sono i dreadlocks. Cosa sono i dreadlocks?...
Capelli

Come Curare I Dreadlocks

I dreadlocks, chiamati anche "dread", sono dei un'acconciatura tradizionale dei Rastafariani, ma che è entrata nella moda. Simili alle treccine, si ottengono attorcigliando in modo particolare i capelli fra loro fino a formare nodi indistricabili. Famosi...
Capelli

Acconciature e tagli con dreadlocks

I dreadlocks, o dreads sono la tipica acconciatura dei rastafariani, noti anche come rasta, ma a prescindere dall'appartenenza religiosa sono anche un taglio di capelli che non passa di moda ed è molto amato soprattutto dai giovani, ma non solo. Amatissimi...
Capelli

Come lavare e mantenere i dreadlocks

Dreadlocks, una moda che conquista. Sono sempre di più le persone che amano arricchire il proprio look con questa pettinatura così originale. Essa si contraddistingue per la presenza di tanti nodi sui capelli, che si formano man mano in modo naturale...
Capelli

Come predersi cura dei dreadlocks

I dreadlocks o dreads (Jata in Hindi, o erroneamente chiamati rasta) sono formati aggrovigliando i capelli su se stessi, e si possono ottenere in diversi modi, uno dei quali sta nel non pettinarsi per lungo tempo: in questo modo si formeranno dei locks...
Capelli

Come realizzare i dreadlock con i capelli corti

Quando si è stanchi della solita pettinatura, e si hanno i capelli corti, si può provare a realizzare dei dreadlock, la tipica acconciatura della Giamaica. Questo tipo di capigliatura veniva già utilizzata dagli schiavi africani durante la colonizzazione,...
Capelli

Come realizzare un dread sui tuoi capelli

Ti hanno sempre affascinato e ne vorresti almeno uno tra i capelli, qui si parla di dreadlocks chiamati anche rasta. Potresti rivolgerti a un parrucchiere professionista, oppure realizzarli a costo zero a casa, come? In questa guida ti spiego come realizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.