Come realizzare costume da coccinella

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se siete in procinto di organizzare una festa a tema oppure, si sta avvicinando il carnevale e non avete ancora pronto il costumino per il vostro bambino, ecco come procedere. In questa guida, infatti, sono riportati alcuni consigli molto utili e anche molto semplici su come realizzare un simpaticissimo costume da coccinella. Un'idea davvero carina e particolare per vestire il vostro pupo o la vostra pupa con un costumino colorato, grazioso e, al tempo stesso, molto semplice da realizzare. Leggete la guida di seguito per saperne di più su questo argomento.

26

La prima cosa da fare è quella di scegliere la base dell'abitino, che consiste in un paio di leggins, una magliettina a maniche lunghe e cappuccio tutto rigorosamente di colore nero. In particolare il cappuccio dovrà essere perfettamente aderente al capo. Ricordiamo che sul cappuccio andranno applicate le antennine.

36

Fatto questo primo passo, possiamo dedicarci alla realizzazione delle alucce.
Prendete due cartoncini, uno di colore rosso ed uno di colore nero. Con il bristol rosso, realizzate un ovale, ricordando che le dimensioni delle ali, variano in base alla persona. Per ottenere la giusta grandezza, basta misurare dalle spalle all'altezza delle cosce ed usare la misura ottenuta come lunghezza massima dell'ovale.
Nella parte superiore dell'ovale, al centro, potete realizzare un incavo a forma di "U" per il collo, di massimo 6 cm di altezza.

Continua la lettura
46

A questo punto, prendete il cartoncino nero; con una matita appuntita, disegnate dei pallini, ritagliateli ed incollateli sull'ovale rosso, in ordine sparso.
Una volta che la colla si è essiccata, potete praticare quattro fori sull'ovale, due nella parte superiore interna e due nella parte inferiore interna; serviranno per far passare un l'elastico (preferibilmente di colore nero), in modo da indossare le ali sulle spalle, a mo' di zainetto.

56

In ultimo, passiamo alla realizzazione delle antenne.
Munitevi di un fil di ferro e di un cerchietto nero; dividete il fil di ferro in due segmenti di ugual misura e ricoprite accuratamente ciascun segmento con del nastro, possibilmente nero.
Ripiegate quindi le antenne sul cerchietto, fissandole con della colla a caldo, per evitare che si muovano.

66

A questo punto, prendete due palline di polistirolo e dipingetele di colore rosso.
Una volta che la pittura si è essiccata, potete incollarle ai due estremi del fil di ferro, e il gioco è fatto. Per finire, se desiderate, potete truccare il viso del bimbo/bimba, colorando la punta del nasino di nero e disegnando dei puntini neri sulle guance.
La nostra coccinella è pronta ora a spiccare il volo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come realizzare il costume di Carnevale da carta da gioco

Ecco qui un nuovo articolo, mediante il quale poter essere in grado di realizzare, con le proprie mani e in casa propria, un bellissimo ed originale costume di Carnevale, per noi o anche per il nostro bambino.Nello specifico cercheremo di proporvi il...
Make Up

Come realizzare il costume da Cappellaio Matto

"La gente vede la follia nella mia colorata vivacità e non riesce a vedere la pazzia nella loro noiosa normalità!". Se hai già sentito questa frase, conoscerai benissimo il personaggio che andremo a realizzare. Ebbene sì, il "Cappellaio Matto" interpretato...
Make Up

Nail art: unghie coccinella

La nail art è divenuta negli ultimi anni un vero e proprio must have per le fashion addicted. Tutte noi vogliamo unghie curate e belle da vedere e guardando sui social abbiamo imparato che con lo smalto si possono creare vere e proprie opere d'arte....
Make Up

Come realizzare un costume da Pippi Calzelunghe per Carnevale

Quando vogliamo travestirci e non abbiamo molta fantasia, potremmo scegliere un personaggio celebre che ci ha fatto compagnia durante la nostra infanzia o adolescenza e che fa parte dei nostri ricordi. Pippi Calzelunghe è uno di quei personaggi che si...
Make Up

Come Creare Un Costume Femminile Da Pirata

Per una festa di Carnevale o per una serata in maschera tra amici, molto carino è indossare un costume da pirata. Quest'ultimo, è un abito particolarmente affascinante e sexy, e nel contempo facile da realizzare per chi ha una certa abilità nell'arte...
Make Up

come realizzare un trucco di carnevale spaziale

Se in occasione del Carnevale intendi sorprendere gli amici con un costume nuovo e soprattutto con un trucco particolare, puoi optare per quello spaziale. Si tratta indubbiamente di una scelta inusuale, che sicuramente otterrà dei notevoli consensi....
Make Up

Come realizzare un trucco giapponese

Il make up rappresenta una delle numerose passioni delle donne e realizzare dei trucchi originali eseguiti abbastanza bene significa valorizzarsi e fornire un tocco personale al proprio aspetto fisico. I prodotti della cosmesi decorativa che si possono...
Make Up

Come realizzare un trucco da teschio

Se devi andare ad una festa in maschera e non sai come truccarti, questa guida è ciò che fa per te. Vedremo infatti come realizzare un trucco da teschio. Puoi abbinarlo ad un costume in tema oppure creare personaggi fantastici, come bamboline horror...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.