Come rassodare il seno con la zucca

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il chirurgo non è sempre la soluzione migliore per avere un décolléte sodo. Lasciando la mastoplastica come soluzione ultima, possiamo ottenere ottimi risultati con i rimedi della nonna e un po' di ginnastica mirata. Cambiare le nostre abitudini in meglio, potremo ottenere un seno più sodo, pieno e tonico. Il seno, infatti, subisce molto i cambiamenti di peso, lo stress, e l'età che possono portate ad una perdita dell'elasticità e quindi del tono del décolléte, e tutte sappiamo quanto sia importante per una donna questa parte del corpo. In questa guida, quindi, dimostreremo come sia possibile rassodare il seno con l'ausilio di una zucca.

25

Occorrente

  • zucca, yogurt naturale fresco, frullatore, spugna
35

Se chiedessimo alle nostre nonne, saremmo riempite di rimedi semplici ed efficaci per riportare il seno alla sua bellezza, quali le docce fredde locali, i massaggi circolari dal basso verso l'alto, una alimentazione equilibrata, cure locali con prodotti naturali ricchi di principi attivi rassodanti adatti ad essere assorbiti dall'organismo senza effetti negativi, come invece può accadere usando prodotti preparati in laboratorio chimicamente.
Il rimedio della zucca può essere utilizzato una volta alla settimana per, fino al raggiungimento del tono desiderato, per poi passare ad una volta ogni quindici giorni come mantenimento per un seno sodo e turgido.

45

La praticità di questa maschera, è nella facile reperibilità dei suoi ingredienti, che sono solamente la zucca e uno yogurt naturale fresco (meglio se fatto in casa). L'unico ingrediente che potremmo avere problemi a rintracciare fuori stagione è la zucca, ma possiamo tranquillamente sostituirla con altri vegetali come le zucchine, il melone e le melanzane; il risultato sarà lo stesso, poiché anche questi vegetali vantano le stesse proprietà benefiche sul seno, purché siano fresche di stagione, cioè siano giunte a maturazione naturalmente e non in frigo.

Continua la lettura
55

Prepariamo ila nostra maschera, iniziando con il tagliare a pezzetti due etti di polpa di zucca e frullandoli nel frullatore. Continuiamo aggiungendo quattro cucchiai di yogurt naturale e continuiamo a frullare e ad amalgamare il tutto. Ora che l'impacco è pronto, non resta che massaggiarlo sul seno con movimenti circolari dall'interno verso l'esterno sul seno, non coprendo l'intera mammella ma lasciando libero il capezzolo. Lasciamo agire per una ventina di minuti, e poi con una spugna imbevuta di acqua tiepida portiamo via l'impacco. Terminiamo con una doccia fredda, con il getto della doccia direzionato verso il seno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come preparare un tonico per il seno alla galega

La galega è un'erba dalle numerose ed apprezzate proprietà. La galega, infatti, veniva utilizzata fin dai tempi antichi per speciali creme ed unguenti che favorivano l'allattamento durante la maternità. Le proprietà benefiche della galega sono molto...
Prodotti di Bellezza

Come fare una crema per ristabilire la tonicità del seno

Una ricca crema dalle proprietà rassodanti fatta in casa, con ingredienti naturali di facile reperibilità e dal costo contenuto, è la soluzione migliore per ristabilire la tonicità del seno, contrastando efficacemente il rilassamento cutaneo e la...
Prodotti di Bellezza

Come Rassodare Il Collo Con Argilla Verde, Fondi Di Caffè E Tè Verde

Mantenersi belle e giovani a lungo non è un compito facile. La pelle tende a invecchiare con l'età e l'eccessiva esposizione al sole e alle intemperie. La pelle del collo è tra le prime a mostrare i segni di cedimento. Non bisogna trascurarlo, ma molte...
Prodotti di Bellezza

Come preparare una crema per rassodare il collo

Una crema rassodante può essere applicata tutti i giorni per aiutare a tonificare la pelle e a ridurre e prevenire le rughe. È possibile acquistare delle creme rassodanti presso i negozi di articoli per la bellezza e per la cura per il corpo, oppure...
Prodotti di Bellezza

10 ricette di bellezza a base di zucca

Molti sono gli ingredienti che possono essere utilizzati per preparare delle ricette di bellezza. È essenziale però sempre utilizzare prodotti naturali in grado di donare alla pelle e al resto del corpo benefici incredibili. Se volete scoprire 10 curiose...
Prodotti di Bellezza

Come scegliere creme snellenti e rassodanti

Le creme tonificanti, snellenti e rassodanti vanno utilizzate ciclicamente tutto l'anno e non solo alcuni giorni prima dell'estate come spesso capita, ma bisogna aver lavorato bene tutto l'anno. I principali prodotti da scegliere ed utilizzare sono i...
Prodotti di Bellezza

Come fare un olio anticellulite, rassodante e antismagliature

Questo tutorial fornisce una spiegazione riguardo come fare un olio anticellulite, rassodante e antismagliature. Si ha l'opportunità di crearlo mediante la tecnica del "fai da te". Questa permette di risparmiare denaro e mettere in pratica la fantasia...
Prodotti di Bellezza

Come preparare una maschera di bellezza rigenerante

Lo stress quotidiano come l'età danneggiano la pelle del viso, rendendola visibilmente stanca e tesa. Per donare sollievo ed una nuova luminosità al volto, applicare con costanza una maschera di bellezza rigenerante. In commercio sono disponibili diversi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.