Come pulire una pietra di quarzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il quarzo è il minerale più presente nel sottosuolo terrestre. Si tratta di una pietra che ha una trasparenza simile al vetro, ed è difficile da estrarre rispetto a molti altri minerali. Inoltre, è molto fragile e tende a incrinarsi facilmente, specie quando si tenta di pulirlo e lucidarlo. In questa guida illustriamo come pulire una pietra di quarzo elencando almeno tre delle migliori tecniche da adottare.

26

Occorrente

  • Pennello
  • Sapone neutro
  • Acido ossalico
  • Acido cloridrico
  • Ammoniaca
  • Bicarbonato di sodio
  • Sale da cucina
  • Spazzola di setola
36

Le pietre di quarzo sono spesso molto sporche, a causa delle rocce adiacenti e del suolo dove si trovano, e questo è uno dei maggiori problemi che appassionati o anche commercianti, devono affrontare quando ne acquistano una. Per rimediare a questo inconveniente abbiamo dunque bisogno di alcuni attrezzi, prodotti naturali e sostanze chimiche.

46

Per mettere in pratica la prima tecnica di pulizia, bisogna pulire le superfici della pietra con un pennello asciutto per rimuovere il terriccio e le scorie morbide. Se le particelle di sporco sono difficili da eliminare, possiamo tuttavia metterla in un colino e sciacquarla con un gettito d'acqua di una cannula o di un diffusore della doccia, dopodiché aspettiamo che si asciughi. Un altro rimedio molto efficace è quello di utilizzare del sapone liquido per stoviglie diluito in acqua tiepida, aiutandoci con uno spazzolino per rimuovere le incrostazioni più ostinate. La migliore pulizia che possiamo fare (la più professionale), è quella di utilizzare dei prodotti chimici, soprattutto quando la pietra presenta oltre allo sporco anche delle macchie di residui ferrosi presenti nel sottosuolo o frammenti di roccia che si sono attaccati alla superficie. Per fare questo intervento, utilizziamo allora un'altra tecnica che consiste nel mettere la pietra di quarzo in un secchio con l'acido ossalico diluito o cloridrico, sciacquandola poi con acqua, prima di asciugarla con un panno morbido.

Continua la lettura
56

L'acido cloridrico ed ossalico sono prodotti molto pericolosi da maneggiare e vanno quindi utilizzati con cautela indossando guanti, occhiali e mascherina, evitando di fare la pulizia in presenza di bambini. Questa tecnica in assoluto è l'unica che riesce a pulire alla perfezione la pietra di quarzo, ed in grado di evidenziare tutti i riflessi caratteristici che la contraddistinguono tra i tanti minerali. Infine, per ottenere dei buoni risultati senza usare prodotti pericolosi, possiamo creare una soluzione fai da te, a base di ammoniaca diluita in acqua al 30%, del bicarbonato di sodio ed un cucchiaio di sale. Con questi elementi la pietra riesce a diventare pulita, e l'importante è un risciacquo abbondante e l'asciugatura in una scatola, con all'interno della segatura sottile.

66

L'acido cloridrico ed ossalico sono prodotti molto pericolosi da maneggiare e vanno quindi utilizzati con cautela indossando guanti, occhiali e mascherina, evitando di fare la pulizia in presenza di bambini. Questa tecnica in assoluto è l'unica che riesce a pulire alla perfezione la pietra di quarzo, ed in grado di evidenziare tutti i riflessi caratteristici che la contraddistinguono tra i tanti minerali. Infine, per ottenere dei buoni risultati senza usare prodotti pericolosi, possiamo creare una soluzione fai da te, a base di ammoniaca diluita in acqua al 30%, del bicarbonato di sodio ed un cucchiaio di sale. Con questi elementi la pietra riesce a diventare pulita, e l'importante è un risciacquo abbondante e l'asciugatura in una scatola, con all'interno della segatura sottile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come riconoscere un autentico topazio

Conosciuta fin dai tempi antichi, il topazio è una pietra preziosa molto ricercata. Questa pietra, infatti, veniva utilizzata già all'epoca dei Romani che la estraevano presso l'isola greca di Topazos. Essa è definita come la "pietra della giovinezza...
Accessori

Come pulire pietre e coralli

Se sei un appassionato collezionista di pietre, come il quarzo rosa o bianco, la serpentina e altre di questo tipo e di coralli, pulirli dopo un po' diventa necessario per la polvere che si accumula, soprattutto se le pietre sono sfaccettate, non sono...
Accessori

Come pulire un diamante

È risaputo che il diamante sia uno dei minerali più preziosi al mondo. Questa pietra è caratterizzata da una consistenza molto dura, viene intagliato e levigato così da riuscire a sprigionare una brillantezza ammaliante se esposto alla luce e si può...
Accessori

Pietre per attirare l'amore

Non tutti sono a conoscenza del fatto che alcune pietre, anche abbastanza comuni, sono in grado di attirare l'amore. Ogni pietra ha infatti delle proprie caratteristiche che, usate nel modo adeguato come indicato nella cristalloterapia, possono determinare...
Accessori

Come pulire un anello d'argento

Spesso capita che si abbia un problema con le posate in argento che, con il tempo, possono perdere la loro lucentezza oppure si possono macchiare di scuro. Per far ritrovare loro la lucentezza e per pulire gli oggetti puoi utilizzare uno spray che trovi...
Accessori

Come pulire e lucidare un rubino

I rubini limpidi che superano i 10 carati vengono considerati eccezionali. Come tutti i metalli e le pietre preziose, anche i rubini si opacizzano col trascorrere del tempo. La causa del problema viene attribuito alla polvere o al grasso da sudorazione....
Accessori

Come pulire gli occhiali da sole

Gli occhiali da sole costituiscono un dispositivo di protezione individuale, destinato a salvaguardare l'apparato visivo di una persona dai possibili rischi causati dalla radiazione solare intensa. Sono spesso utilizzati anche per puro scopo estetico....
Accessori

Come pulire un anello di brillanti

Se abbiamo un anello di oro o di platino con dei brillanti e lo vogliamo pulire, è importante eseguire delle operazioni corrette per evitare di danneggiarlo e fargli perdere splendore e soprattutto valore. A tale proposito, nei passi successivi di questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.