Come pulire un Cappello di feltro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il feltro è un materiale utilizzato sin dall'antichità per borse e cappotti, ma specialmente per cappelli. Questo tutorial dà dei consigli su come è possibile pulire un cappello di feltro. Chiaramente la guida è consigliata per qualsiasi altro capo realizzato con questo materiale: borse, collane, accessori per capelli. Il feltro è elogiato per la facilità di trattamento e la permanenza nel tempo. Esso oggi viene utilizzato per la produzione di abbigliamento ed accessori.

25

Occorrente

  • Sapone neutro
  • Antitarme della lana
  • Forbicine o rasoio
35

Il metodo più utilizzato per pulire un cappello di feltro è quello di esporlo all'aria aperta. Bisogna però prestare attenzione a non sottoporlo per lunghi periodi ai raggi del sole. Questi ultimi potrebbero comprometterne la colorazione, specialmente se è stata effettuata con coloranti naturali. Inoltre, è consigliabile distendere bene il cappello e successivamente bisogna spazzolarlo e strigliarlo accuratamente..

45

Per quanto riguarda il lavaggio è preferibile non servirsi della lavatrice perché può logorare il cappello di feltro. Infatti, si possono creare delle antiestetiche palline. Se ciò si dovesse verificare bisogna evitare di staccarle con le mani; è opportuno l'utilizzo di piccole forbici oppure di rasoi.
L'abluzione manuale deve essere eseguita con acqua calda (intorno ai 50° C) e saponi neutri; bisogna evitare di impiegare detergenti a base di cloro. Infine, è consigliabile risciacquare il cappello con abbondante acqua pulita.

Continua la lettura
55

Per l'asciugatura non bisogna far altro che adagiare il cappello su un piano rivestito con un asciugamano (è fondamentale tenerlo lontano da fonti di calore dirette). Non è opportuno appendere il cappello con le mollette in quanto si possono formare segni e piegature indesiderate. Un ultimo accorgimento riguarda la conservazione degli accessori in feltro. Uno dei problemi più comuni è che il materiale venga attaccato dal tarlo della lana. In questo caso non bisogna scoraggiarsi; combattere questo parassita è abbastanza semplice in quanto si possono utilizzare specifici prodotti da armadio. Un altro procedimento è quello di occludere con prodotti anti-tarlo la superficie. Adesso non resta altro da fare che lasciare asciugare all'aria aperta il cappello. La pulizia è finita e si può sfoggiare tranquillamente il cappello. Seguendo questi consigli la vita del cappello in feltro si allunga ed è possibile godere della sua naturale bellezza indossandolo in qualsiasi occasione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come pulire un cappello di foglie di palma

Quando si affrontano dei viaggi di vacanza è facile cadere nella tentazione dell'acquisto di un cappello di foglie di palma, tipico dei paese assolati del Sud America. La nascita di questo cappello è dovuta a persone piuttosto povere che erano costrette...
Accessori

Come pulire le scarpine in feltro

Il feltro è una stoffa realizzata in pelo animale, non è un tessuto di tela e fili di cotone, ma viene prodotto con l'infeltrimento delle fibre, esso è comosto solitamente dalla lana cardata di pecora, ma si può utilizzare qualsiasi altro tipo di...
Accessori

Come scegliere il cappello da uomo

In questa guida, abbiamo pensato di trattare un argomento che molto spesso viene richiesto e cioè quello dei capelli. Nello specifico cercheremo di affrontare il problema dei cappelli da uomo. Cercheremo di capire ed imparare insieme ai nostri lettori,...
Accessori

Come Creare Un Cappellino Tondo Con Fiorellini In Feltro

Nella guida che segue, vi verrà spiegato in pochi e semplici passi, come poter realizzare un grazioso cappellino tondo in feltro, decorato con fiorellini dello stesso materiale e tutto grazie al fai-da-te. Con un minimo di manualità, fantasia e capacità...
Accessori

Come fare un'orchidea di feltro per spille

Forse molti non lo sapranno, ma il feltro non è un vero e proprio tessuto, bensì un tipo di stoffa ottenuta facendo infeltrire (da cui il nome "feltro") del pelo di alcuni determinati animali; in particolare la pecora, ma anche il coniglio, la capra,...
Accessori

Come realizzare un cappello di foglie di palma

D'estate è sempre bello e rilassante fare delle passeggiate in riva al mare, non dimenticate però di indossare un cappello in grado di ripararvi dal sole. Naturalmente, in commercio avete la possibilità di acquistare diversi e bellissimi tipi di cappelli,...
Accessori

5 consigli per indossare il cappello con stile

Il cappello è un accessorio ormai di uso comune nella nostra società, ma questo di certo non significa che tutti lo indossino con stile. Molti infatti lo usano per pura comodità o convenienza, senza pensare che fa parte del nostro abbigliamento e come...
Accessori

Come scegliere il cappello più adatto al viso

Il cappello rientra tra gli accessori piu amati tra i giovani e le donne. Questo non solo rappresenta un accessorio per abbellire il proprio look ma anche un indumento fondamentale per riparare la testa nei periodi più freddi. La scelta del cappello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.