theWOM

Come pulire un bracciale in silicone

Tramite: O2O 30/08/2021
Difficoltà: media
18

Introduzione

Come pulire un bracciale in silicone

Negli ultimi anni i bracciali in silicone, o gli orologi con il cinturino in silicone, hanno riscontrato un notevole successo divenendo degli accessori moda molto apprezzati, specialmente dai più giovani. Resistenti, colorati ed impermeabili, questi accessori presentano numerosi vantaggi rispetto a quelli realizzati in altri materiali. Risultano infatti leggeri, alla moda, impermeabili e resistenti ad ogni tipo di temperatura. Inoltre il silicone, essendo un materiale elastico sintetico, consente una maggiore adattabilità al polso, regalando un certo comfort. Ma non è tutto! Essi sono anche ipoallergenici ed infatti indossarli non comporta nessun rischio di eventuali allergie ed irritazioni alla pelle. I bracciali in silicone si possono lavare con estrema semplicità. A tal proposito, in questa breve guida, troverete dei semplici ma validi consigli su come pulire un bracciale in silicone!

28

Occorrente

  • Acqua tiepida
  • Sapone neutro liquido
  • Ammoniaca
  • Spazzolino
  • Solvente alla mandorla senza acetone
  • Cotone idrofilo
  • Salvietta morbida e pulita
  • Panno morbido per rimuovere la polvere
  • Una piccola ciotola
38

L'ammollo in acqua tiepida e sapone neutro

Una delle migliori tecniche per pulire al meglio i bracciali in silicone è sicuramente quella di adoperare acqua tiepida e sapone neutro. Per la scelta di quest'ultimo potete optare per quello che siete soliti usare, infatti la marca del sapone in questo caso non fa alcuna differenza. Prendete quindi una ciotola di piccole dimensioni, versate dell'acqua, aggiungete un cucchiaino di detergente, meglio se liquido, ed immergete il bracciale. Lasciatelo in ammollo per alcuni minuti in attesa che lo sporco e le macchie diventino meno resistenti. Trascorso il tempo necessario, sciacquatelo sotto il rubinetto. Dopo averlo accuratamente asciugato con una salvietta pulita e morbida, il vostro accessorio tornerà come nuovo!

48

L'ammollo in acqua tiepida e ammoniaca

Se lo sporco presente sul vostro bracciale risulta essere molto resistente, potete adoperare l'ammoniaca al posto del sapone neutro. Questo prodotto consentirà di eliminare anche le macchie più persistenti. Per adottare questa tecnica, dovrete agire come già indicato in precedenza. La differenza consiste nel fatto che stavolta dovrete diluire un cucchiaio di ammoniaca in acqua tiepida anziché un cucchiaino di sapone neutro. È importante sottolineare che il prodotto non va applicato direttamente sul bracciale in silicone, ma diluito in acqua. A procedimento concluso, il bracciale si deve asciugare bene tramite l'uso di una salvietta.

Continua la lettura
58

Il solvente alla mandorla

Un terzo metodo molto efficace per pulire un bracciale in silicone è quello di adoperare un solvente delicato. In questa occasione quello più adatto è senz'altro il solvente alla mandorla, privo di acetone, reperibile nelle profumerie o nei negozi del settore ben forniti. Dopo aver eliminato la polvere dal bracciale in silicone con un panno morbido, si usa del cotone idrofilo imbevuto di solvente alla mandorla. Bisogna agire con delicatezza su tutta la superficie del bracciale, fino alla rimozione completa di sporco e macchie. Anche stavolta, si può sciacquare il bracciale in silicone con l'acqua corrente ed asciugarlo come descritto precedentemente.

68

I detergenti sconsigliabili

Dopo avere indicato tutti i prodotti migliori per rendere il vostro bracciale di silicone sempre pulito e luminoso, ecco qualche suggerimento sui tipi di detergenti da evitare per scongiurare il rischio di rovinare il nostro accessorio! Per la pulizia del silicone è altamente sconsigliato l'uso di sostanze corrosive ed aggressive. Quindi non utilizzate mai la candeggina o liquidi che la contengano. L'utilizzo di tali sostanze, infatti, farebbe certamente perdere la naturale lucentezza del silicone rendendo il bracciale opaco e scolorendone la tinta originale!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo l'ammollo in acqua tiepida e sapone neutro (o ammoniaca) usare con delicatezza uno spazzolino sulle macchie più persistenti.
  • Ovviamente, se si tratta di un cinturino di orologio in silicone, bisogna staccarlo dallo stesso orologio prima di cominciare le operazioni di pulizia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come creare il bracciale dell'amicizia: scoubidou

Gesti semplici e carini sono sempre apprezzati all'interno di un rapporto, e per rendere felice un nostro amico o una nostra amica non c'è nulla di più semplice che regalare qualcosa fatto con le nostre manine, dedicando a questo tutto il nostro tempo...
Accessori

Come realizzare un bracciale di perline

Siete alla ricerca di un accessorio femminile, colorato ed economico? Avete girato in negozi di gioielleria e bigiotteria ma non avete trovato niente di particolarmente soddisfacente per i vostri gusti? La soluzione potrebbe essere una valida alternativa...
Accessori

Come realizzare un bracciale macramè

La realizzazione di piccoli bracciali è un classico per chi si cimenta per la prima volta nell'arte del fai da te. Infatti bracciali ed orecchini sono in genere le cose più semplici ed immediate. Ma non dimenticate che i bracciali possono essere realizzati...
Accessori

Come creare un bracciale portafortuna colorato

Ragazze, ragazzi, bambini e adulti non resistono davanti alla classica bancarella di bigiotteria varia e così riempiono i loro polsi di questi famosi braccialettini colorati che una volta indossati si devono tenere fino a quando non decidono di cadere...
Accessori

Come pulire le scarpe in camoscio

Uno degli accessori femminili che maggiormente suscitano interesse nella vita di una donna sono sicuramente le scarpe. Ne esistono di tantissime forme, colori e materiali. Uno dei materiali più delicati e più difficili da pulire è il camoscio, che...
Accessori

Come utilizzare il dentifricio per pulire i monili d'argento

Molti di voi forse non sanno che in casa ci sono dei prodotti di largo consumo che possono ritornare utili per pulire svariati oggetti e tra questi i monili d'argento. Nello specifico parliamo del dentifricio che deve comunque essere particolare, e...
Accessori

Come pulire le scarpe scamosciate con l'olio

Nel caso in cui dobbiate pulire delle scarpe scamosciate che, accidentalmente, si sono macchiate con dell'olio e non sapete come fare, allora vi conviene leggere attentamente i passi successivi di questa guida. Infatti, di seguito, troverete metodi e...
Accessori

Come pulire le scarpe di cuoio e pelle

Tutte le scarpe con il tempo tendono a sporcarsi e non risulta sempre facile riuscire a pulirle correttamente. Ci sono molti tipi di calzature, realizzate con diversi tipi di materiali; per poter eliminare ogni traccia di sporco da ognuna di loro dobbiamo...