Come pulire le scarpine in feltro

Tramite: O2O 30/03/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il feltro è una stoffa realizzata in pelo animale, non è un tessuto di tela e fili di cotone, ma viene prodotto con l'infeltrimento delle fibre, esso è comosto solitamente dalla lana cardata di pecora, ma si può utilizzare qualsiasi altro tipo di pelo come quello di lepre, coniglio, castoro, lontra, capra e cammello. In questa semplice e veloce guida vedremo, nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come pulire le scarpine in feltro in base alle macchie da eliminare.

27

Occorrente

  • Salviettine umidificate
  • Lavandino pieno di acqua fredda
  • Succo di limone o aceto
  • Spazzola ruvida
  • Stendino
37

Macchie umido o briciole

Innanzitutto provvedi a pulire le scarpine in feltro appoggiandole sempre su di una superficie. Questo è un ottimo metodo da adoperare quando il feltro sarà macchiato con qualche sostanza umida oppure, ad esempio, si sarà riempito di briciole di cibo. Prendi un piccolo panno e pulisci togliendo delicatamente qualsiasi residuo si trovi sul tessuto stesso. Lascia che le briciole o lo sporco si asciughino, in modo che non vengano assorbiti. Se temi che il materiale che si trova sul feltro possa macchiarlo, non lavarlo tenendolo su una superficie, ma procedi direttamente ed immediatamente al lavaggio a mano.

47

Macchie organiche

Il lavaggio a mana del feltro dovrà essere preceduto sempre dall'eliminazione di eventuali residui anche già incrostati utilizzando una classica spazzola ruvida. Solo dopo questo passaggio potremmo mettere il tessuto in un lavandino con acqua fredda. Se il feltro si è sporcato di urina o di altri fluidi corporei, possiamo disinfettarlo con i limoni, in questo caso affetteremo alcuni limoni freschi e spremeremo il succo direttamente nell'acqua fredda, mentre laviamo. Assicuriamoci che il feltro sia del tutto inzuppato d?acqua. Strizziamolo dentro e fuori dall'acqua ma senza strofinare, onde evitare di rovinarlo con la formazione di lanugine. Lasciamo asciugare il tessuto del tutto all'aria aperta appoggiandolo su un piano o appendendolo su di uno stendino mentre si asciuga.

Continua la lettura
57

Macchie di grasso e oleose

Nel caso di macchie più ostinate, invece, rimuoviamo le sostanze grasse e gli oli con l'aceto. Se è caduto del grasso o dell?olio sul feltro, potremmo adoperare l'aceto bianco per sciogliere la macchia. Uniamo 1 parte di aceto a 2 parti di acqua. L'odore dell?aceto svanirà con il tempo e lascerà il feltro molto più morbido una volta asciutto. L?aceto inoltre disinfetta, quindi sostituisce i limoni se non li hai a portata di mano per ottenere il medesimo effetto. Attenzione, però, a non tenere in ammollo il feltro in questa soluzione per più di 15 minuti, poicè potresti danneggiare irreversibilmente la superficie del tessuto a discapito delle scarpette stesse.

67

Polvere

Nel caso in cui, invece, le scarpine di feltro saranno semplicemente molto impolverate poiché lasciate troppo tempo nella scarpiera, basterà che le strofiniamo con della comunissima carta abrasiva di grana fine. Ovviamente questa operazione dovrà avvenire con molta delicatezza onde evitare di danneggiare il feltro in superficie. Infine, dopo averle pulite basterà passarle con un panno umido così da rimetterle a nuovo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicurati di essere estremamente delicato quando metti in atto tutti i metodi per pulire il feltro, perché anche il lavaggio a mano può rovinare la superficie del tessuto e formare lanugine e pelucchi se lo sfregamento è troppo energico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come fare un'orchidea di feltro per spille

Forse molti non lo sapranno, ma il feltro non è un vero e proprio tessuto, bensì un tipo di stoffa ottenuta facendo infeltrire (da cui il nome "feltro") del pelo di alcuni determinati animali; in particolare la pecora, ma anche il coniglio, la capra,...
Accessori

Come Realizzare Un Portacellulare Di Feltro Colorato

Il telefono cellulare è oramai di uso comune. È frequentissimo che ogni persona lo possegga, sia per un cellulare per ragazzi, per adulti o un cellulare per anziani. Purtroppo è un oggetto tecnologico estremamente delicato. Bisogna tenerlo certamente...
Accessori

Come Creare Un Cappellino Tondo Con Fiorellini In Feltro

Nella guida che segue, vi verrà spiegato in pochi e semplici passi, come poter realizzare un grazioso cappellino tondo in feltro, decorato con fiorellini dello stesso materiale e tutto grazie al fai-da-te. Con un minimo di manualità, fantasia e capacità...
Accessori

Come Pulire Le Pantofole

Le pantofole fanno parte della quotidianità di ciascuno di noi, tuttavia non tutti sanno che esse, anche se utilizzate prettamente dentro casa, necessitano della stessa manutenzione di tutte le altre calzature. Quando ritorniamo a casa, dopo una giornata...
Accessori

Come pulire un ciondolo di resina

Esistono molti tipi di resina in commercio e molti oggetti realizzati con questo materiale. Con la resina si realizzano diverse creazioni artistiche che vanno da oggetti di bigiotteria come bracciali, ciondoli e fermagli per capelli ma con la resina si...
Accessori

Come pulire un anello d'oro

Gli accessori in oro, che siano collane, orecchini o bracciali, sono davvero belli e permettono di arricchire un look in modo unico, dando una luce speciale ad ogni viso o arricchendo un punto del corpo ma non sono sempre facili fa pulire. Scoprite come...
Accessori

Come pulire le scarpe in camoscio

Uno degli accessori femminili che maggiormente suscitano interesse nella vita di una donna sono sicuramente le scarpe. Ne esistono di tantissime forme, colori e materiali. Uno dei materiali più delicati e più difficili da pulire è il camoscio, che...
Accessori

Come utilizzare il dentifricio per pulire i monili d'argento

Molti di voi forse non sanno che in casa ci sono dei prodotti di largo consumo che possono ritornare utili per pulire svariati oggetti e tra questi i monili d'argento. Nello specifico parliamo del dentifricio che deve comunque essere particolare, e...