Come pulire le scarpe scamosciate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'uso frequente delle scarpe fa si che con il tempo si rovinino, magari a causa della pioggia, del fango, o di altri elementi. Scarpe fatte con materiali particolari, come possono essere le scarpe scamosciate, si usurano molto facilmente e richiedono quindi una particolare manutenzione. Le scarpe scamosciate sono molto belle ma purtroppo è anche molto difficile tenerle sempre pulite e in ottimo stato, soprattutto nel periodo invernale, e cioè quando le utilizziamo quasi quotidianamente. La loro pulizia richiede particolare attenzione e mani molto esperte ma con alcuni semplici consigli vedremo come pulirle senza arrecare danni. Se lo sporco è superficiale, basterà una mollica di pane da passare sulla zona interessata. Vediamo invece come pulire le scarpe scamosciate nel caso in cui queste fossero particolarmente sporche. Vediamo quindi come fare attraverso pochi e semplici passaggi in cui daremo utili consigli in merito.

25

Occorrente

  • mollica di pane, spazzola, camoscina, latte, bicarbonatom acqua, panno o spugna
35

Panno umido e spugna

La prima cosa da fare davanti un bel paio di scarpe scamosciate abbastanza macchiate è quello di passare sopra di esse un panno umido o una spugna (ben strizzati), precedentemente bagnate con acqua calda e sapone di marsiglia, lo stesso con cui lavate i piatti. Poi con lo stesso panno asciutto esercitate una lieve pressione come se volesse spazzolarli.

45

Soluzione di acqua e detersivo

Se le macchie sono particolarmente estese e difficili da eliminare, si può tentare con una soluzione composta da acqua, detersivo per i piatti e alcool (lo stesso usato per disinfettare le ferite). Munitevi poi di una spazzola rigida con cui andrete ad applicare il miscuglio, facendo molta attenzione a non strofinare per evitare di danneggiare irrimediabilmente le scarpe. Lasciamo asciugare per bene e poi passiamo uno spugna o una spazzola morbida per risollevare il pelo.

Continua la lettura
55

Spazzola per scarpe

Le scarpe in camoscio necessitano, dal momento dell'acquisto, di molte attenzioni per evitarne il danneggiamento. Sarebbe quindi un bene pulire quotidianamente con la classica spazzola in setole di gomma, reperibile facilmente in commercio, per eliminare la polvere in eccesso. Quando invece il colore inizia ad opacizzarsi, è inevitabile ricorrere alla "camoscina", anch'essa facilmente reperibile in qualunque negozio addetto o grande magazzino. Per evitare invece la formazione di cattivi odori basterà passare all'interno della scarpa un panno inumidito con acqua e aceto, oppure con del bicarbonato di sodio. L'asciugatura invece deve essere effettuata lontana da fonti di calore dirette per evitare la formazione di aloni bianchi sul camoscio e forzatamente con il tacco a terra. Una volta asciutte potremo passare sopra le nostre scarpe un panno imbevuto con il latte che avrà il compito di eliminare la secchezza dovuta alla stessa asciugatura e al lavaggio. Infine passeremo la "camoscina" per ridare ai nostri calzari il colore originario.
Se vogliamo mantenere le nostre scarpe belle ed intatte a lungo, sara' bene procedere quotidianamente alla loro manutenzione. Dovreste quindi seguire pochi e semplici accorgimenti presenti in questa guida, per poter mantenere un minimo di ordine nelle vostre scarpe. Vi auguro quindi buon lavoro.
A presto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come pulire le scarpe di raso

Le scarpe di raso sono l'ideale per un matrimonio o una cerimonia importante, donano eleganza e raffinatezza. Ma come ci dobbiamo comportare se si sporcano, con un tessuto così fragile? Tanta pazienza e ottimi prodotti. Il raso è un tessuto molto fine...
Moda

Come non rovinare le scarpe

Le scarpe sono una vera passione, un po' come le borse, i gioielli, i vestiti ed i cappellini (per chi li usa). Eleganti o da ginnastica, décolleté con tacco alto o ballerine vanno conservate bene per garantirne una maggiore durata. In tal senso, manterranno...
Moda

Come avere cura delle scarpe

Le calzature sono parte fondamentale e sovente molto costosa del nostro guardaroba. Per questa ragione dobbiamo avere sempre molte cura delle nostre scarpe, solo così dureranno nel tempo, e non dovremmo accantonarle dopo solo una stagione. Per una buona...
Moda

Come mantenere le scarpe sempre perfette con metodi naturali

Quando acquistiamo delle scarpe nuove, il nostro desiderio è di mantenerle sempre perfette come il primo giorno. Le calzature sono il componente del vestiario che prima di tutti si logora e si sporca più facilmente. Per questa ragione è importante...
Moda

Come lavare le scarpe di camoscio

Le scarpe rivestono un ruolo fondamentale nell'abbigliamento di una persona, per questo prendercene cura è molto importante. Sia per gli uomini che per le donne, l'abbigliamento la dice lunga sulla persona, per cui essere vestiti in maniera adeguata...
Moda

Come pulire le sneakers bianche

Le scarpe, si sa, devono essere pulite spesso, soprattutto quando sono di colore chiaro perché sono molto più facili a sporcarsi. Finché si tratta di scarpe di pelle il problema non si pone, mentre sorgono difficoltà quando si tratta di scarpe particolari,...
Moda

Come far risplendere delle scarpe scolorite

Non importa che la scarpa sia costosa o economica, firmata o meno, elegante oppure sportiva: dopo un certo periodo di tempo, a causa dell'usura, perde la sua originale lucentezza. Tutti gli accessori in plastica, pelle ed ecopelle, necessitano, quindi,...
Moda

Tecniche per rendere impermeabili le scarpe

La domanda sorge spontanea: perché qualcuno dovrebbe voler rendere impermeabili le proprie scarpe?In realtà le risposte sono molteplici, e se ti trovi a leggere questa guida, probabilmente hai un'idea di quali esse possano essere! Cominciamo con l'evidenziare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.