Come pulire le scarpe di tela

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Durante il periodo estivo le scarpe di tela sono una soluzione comoda e pratica per i nostri piedi. Le scarpe di tela però, sfortunatamente, hanno lo svantaggio di sporcarsi facilmente e velocemente e come se non bastasse sono molto difficili da pulire. Grazie a questa guida impareremo a pulire facilmente le nostre scarpe di tela e a farle tornare come appena acquistate.

26

Occorrente

  • panno ruvido, balsamo, sapone, spazzola a setole rigide
36

La soluzione più veloce per pulire le scarpe di tela è quello di lavarle in lavatrice. In questo modo si possono ottenere ottimi risultati, ma è un rimedio sconsigliato in quanto per avere un buon grado di pulizia è necessario impostare la temperatura dell'acqua ad almeno 40-50°C e questo può rovinare facilmente la gomma delle nostre scarpe, facendola seccare e successivamente spaccare. Il lavaggio delle scarpe in lavatrice è quindi consigliato solamente in casi di estrema necessità e deve essere effettuato a freddo o al massimo a 30°C, senza centrifuga e impostando il programma di lavaggio breve.

46

Un'alternativa al lavaggio in lavatrice è il lavaggio a secco utilizzando prodotti pulenti specifici per la tela che si possono trovare presso i negozi specializzati per scarpe ed accessori. Prima di utilizzarli è necessario assicurarsi che il prodotto sia specifico per la tela per evitare di rovinare irrimediabilmente le nostre scarpe. Applicare il prodotto a secco sulla scarpa con un panno ruvido e strofinare vigorosamente. Risciacquare in acqua fredda e lasciare asciugare all'ombra evitando l'esposizione diretta ai raggi del sole che potrebbero seccare la gomma.

Continua la lettura
56

Se i metodi precedenti non ci soddisfano, possiamo provare immergendo le nostre scarpe, private dei lacci e della suola interna, in acqua tiepida con una noce di sapone. Lasciarle a mollo per circa sei ore, in modo da permettere al sapone di penetrare nella tela, quindi strofinarle vigorosamente con un panno ruvido. Per le zone dove risiede lo sporco più ostinato è possibile strofinare utilizzando una spazzola a setole rigide su cui abbiamo applicato una noce di sapone. A questo punto rimettere a mollo le scarpe per un paio d'ore, per permettere allo sporco di fuoriuscire dalla tela, e se necessario ripetere l'operazione di strofinamento. Risciacquare le scarpe con acqua tiepida, quindi aggiungere uno noce di balsamo per ammorbidirle e lasciarlo agire per circa 30 minuti. Risciacquare nuovamente eliminando ogni traccia di sapone e lasciarle asciugare in una zona d'ombra ma ben areata.
Il gioco è fatto, le nostre scarpe ora saranno come nuove.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Soffermarsi sulle parti più ostinate ed evitare le parti più delicate della scarpa

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come pulire le scarpe di raso

Le scarpe di raso sono l'ideale per un matrimonio o una cerimonia importante, donano eleganza e raffinatezza. Ma come ci dobbiamo comportare se si sporcano, con un tessuto così fragile? Tanta pazienza e ottimi prodotti. Il raso è un tessuto molto fine...
Moda

Tecniche per rendere impermeabili le scarpe

La domanda sorge spontanea: perché qualcuno dovrebbe voler rendere impermeabili le proprie scarpe?In realtà le risposte sono molteplici, e se ti trovi a leggere questa guida, probabilmente hai un'idea di quali esse possano essere! Cominciamo con l'evidenziare...
Moda

Come realizzare dei disegni sulle scarpe

All'interno di questa guida, andremo a parlare di decorazioni. Nello specifico, in questo caso, ci dedicheremo ai disegni fatti sulle scarpe. Proveremo a rispondere a questa specifica domanda: come si fa a realizzare dei disegni sulle scarpe?Vi auguro...
Moda

Come decorare una borsa di tela con ritagli di stoffa

Sarebbe bello poter aggiungere un tocco personale ai nostri capi d’abbigliamento o ai nostri accessori. Hai mai notato le scritte sulle scarpe? Questa è una moda prettamente giovanile, ma non è detto che tu non possa fare qualcosa di simile. Capita...
Moda

Come avere cura delle scarpe

Le calzature sono parte fondamentale e sovente molto costosa del nostro guardaroba. Per questa ragione dobbiamo avere sempre molte cura delle nostre scarpe, solo così dureranno nel tempo, e non dovremmo accantonarle dopo solo una stagione. Per una buona...
Moda

Come non rovinare le scarpe

Le scarpe sono una vera passione, un po' come le borse, i gioielli, i vestiti ed i cappellini (per chi li usa). Eleganti o da ginnastica, décolleté con tacco alto o ballerine vanno conservate bene per garantirne una maggiore durata. In tal senso, manterranno...
Moda

Come pulire le Converse bianche

Le Converse sono state introdotte sul mercato mondiale negli anni ottanta e sono poi declinate nel corso del decennio successivo. Oggi, però, grazie all'introduzione di nuovi modelli fantasiosi e colorati, sono ritornate prepotentemente alla ribalta....
Moda

Come mantenere le scarpe sempre perfette con metodi naturali

Quando acquistiamo delle scarpe nuove, il nostro desiderio è di mantenerle sempre perfette come il primo giorno. Le calzature sono il componente del vestiario che prima di tutti si logora e si sporca più facilmente. Per questa ragione è importante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.