Come pulire i gioielli in oro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

L'oro è sicuramente un materiale prezioso che necessita delle dovute cure ed attenzioni per mantenere intatta la sua bellezza e soprattutto per poter essere conservato nella maniera più corretta possibile. Si può forse pensare che essendo un metallo estremamente prezioso, necessiti della cura e pulizia di un professionista. Esistono invece moltissimi modi con cui possiamo pulire questo meraviglioso metallo praticamente a costo zero in maniera sicura ed efficace. In questa guida vedremo come pulire i gioielli in oro.

24

Pulire l'oro con i rimedi casalinghi può quindi essere un operazione estremamente semplice efficace e veloce. Il suggerimento è quello di evitare di pulire l'oro bianco da soli perché presenta una composizione di più metalli ma anzi di affidare la sua cura e manutenzione nelle mani di un gioielliere esperto che magari ci può consigliare anche qualche valido prodotto per la pulizia. Certamente il corretto mantenimento di questo splendido metallo ci permetterà di indossare dei gioielli che sembreranno per la loro bellezza appena usciti da una gioielleria.

34

Nel caso ci troviamo di fronte a gioielli un po' più difficili da pulire possiamo utilizzare uno spazzolino come quello per i denti strofinando in tutti i fori e nelle fessure dell'oro avendo la massima cura ed attenzione. Una volta compiuta questa operazione possiamo riporre l'oro nel suo contenitore. Un consiglio potrebbe essere quello di utilizzare per questo metallo prezioso un contenitore anche in materiale plastico ma che presenti una chiusura ermetica, in questo modo sarà più difficile possa penetrare la polvere e così si potrà mantenere più a lungo la pulizia del nostro metallo prezioso.

Continua la lettura
44

Per prima cosa, dobbiamo mettere in una casseruola di media dimensione abbondante acqua, in seguito andremo a mettere gli oggetti in oro dentro di essa. Metterla poi sul fornello e portare il tutto ad ebollizione. Una volta che l'acqua bolle bisognerà subito spegnere il fornello ed aggiungere all'acqua un po' di detersivo per le stoviglie lasciando i gioielli nell'acqua per almeno un ora. Passato il tempo si potranno sciacquare correttamente gli oggetti sotto l'acqua fredda del lavandino, aiutandosi magari con una spugnetta morbida. Asciugare poi gli oggetti con un canovaccio e passarli con del cotone bagnato con un po' di alcool per le pulizie. Strofinare accuratamente e minuziosamente per ridare al nostro oro la lucentezza che aveva un tempo quando l'abbiamo acquistato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.