Come pulire i bordi bianchi delle scarpe

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le scarpe sportive sono molto comode e per questo vengono utilizzate molto più spesso rispetto agli altri tipi di calzature. Col passare del tempo, però, la gomma e i bordi bianchi finiscono inevitabilmente per sporcarsi e per diventare davvero antiestetici. Per fortuna esistono diversi metodi semplici ed efficaci per pulire queste parti. Ecco come fare per sbiancare la gomma delle sneakers e delle scarpe da tennis.

25

Occorrente

  • Lavatrice
  • Sgrassatore
  • Spugna
  • Alcol o acetone
35

Pulizia in lavatrice

Il metodo più pratico è sicuramente quello della lavatrice. Basta caricare il paio di scarpe nel cestello e avviare il programma a freddo. Utilizzate lo stesso detersivo che usate di solito per i capi bianchi. Se possibile, sarebbe meglio fare un lavaggio dedicato soltanto alle scarpe, così da non contaminare i vestiti. L'unico problema di questo metodo è il tempo di asciugatura. Il lavaggio in lavatrice è consigliato soltanto quando avete parecchio tempo a disposizione e quando bisogna lavare l'intera scarpa. Se è soltanto la gomma a essere sporca, potete provare altri metodi.

45

Pulizia con lo sgrassatore

Le parti bianche delle scarpe possono essere pulite con il comune sgrassatore. Basta spruzzare un po' di prodotto sulle macchie e lasciare agire per almeno dieci minuti. Utilizzate una spugna da cucina non troppo ruvida per completare il lavaggio. Sciacquate via la schiuma e lo sporco.
Se il paio di scarpe è più delicato, invece di usare lo sgrassatore da cucina potete optare per uno sgrassatore adatto ai vestiti. Al posto della spugna, potete usare un panno più morbido.
In mancanza dello sgrassatore, potete realizzare una soluzione di acqua, bicarbonato di sodio e aceto, oppure acqua e sapone di Marsiglia.
Questi rimedi fai da te sono perfetti per pulire i lacci delle scarpe, soprattutto se anche questi sono bianchi.

Continua la lettura
55

Pulizia con alcol o acetone

La pulizia con l'alcol o con l'acetone è una sorta di terapia d'urgenza per le scarpe sporche. Questo metodo è sicuramente quello più efficace, ma è anche quello più pericoloso. Dopo usi ripetuti, infatti, l'alcol o l'acetone potrebbero danneggiare le parti bianche delle scarpe, facendole ingiallire e abradendole. Per questo sarebbe meglio utilizzare questi solventi soltanto nei casi più estremi, quando le macchie sono impossibili da togliere. In questo caso, vi basterà versare qualche goccia di alcol su un batuffolo di cotone e strofinare sulla gomma per alcuni minuti. Se lo sporco persiste, continuate a sfregare ancora per un po', fino a quando non sarà scomparso del tutto. Ricordatevi che se usate l'acetone dovreste stare attenti a non macchiare la stoffa della scarpa: c'è il rischio di farla stingere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come pulire velocemente le scarpe

Le scarpe sono quei pezzi dell'abbigliamento che vengono indossati con maggiore frequenza, per cui tendono a sporcarsi più facilmente. Pulire un paio di scarpe non è così semplice come lavare una maglietta o un paio di pantaloni, ma bisogna considerare...
Accessori

Come pulire le scarpe in pelle

Le scarpe di pelle richiedono una manutenzione attenta e scrupolosa, finalizzata a conservarne intatta la bellezza e le qualita. Vista l'estinzione dei lustrascarpe, questa cura è un'operazine che grava sul possessore del capo stesso. Pulire le scarpe...
Accessori

Come pulire le scarpe di cuoio e pelle

Tutte le scarpe con il tempo tendono a sporcarsi e non risulta sempre facile riuscire a pulirle correttamente. Ci sono molti tipi di calzature, realizzate con diversi tipi di materiali; per poter eliminare ogni traccia di sporco da ognuna di loro dobbiamo...
Accessori

Come pulire le scarpe di camoscio

Le scarpe di camoscio sono molto diffuse in tutto il mondo ed, in modo particolare, risultano molto ideali durante la stagione invernale, quella in cui il freddo è pungente e il piede necessita di calore e di comfort per essere del tutto a proprio agio....
Accessori

Come pulire le scarpe

Ogni giorno siamo abituati ad affrontare impegni che ci richiedono continui spostamenti da un luogo all'altro verso il lavoro, lo sport, e altre faccende. Il punto di contatto principale che ci permette questo tipo di spostamenti sono le scarpe che tra...
Accessori

Come pulire le scarpe ballerine

Le ballerine sono un tipo di scarpe tornato alla ribalta negli ultimi anni. Comode, senza tacco, versatili sia per il giorno sia per la sera esistono di tutti colori e di diversi materiali. Ne esistono davvero centinaia di tipi, versioni sportive con...
Accessori

Come pulire le scarpe scamosciate con l'olio

Se dovete pulire delle scarpe scamosciate che accidentalmente si sono macchiate con dell'olio e non sapete come fare, allora vi conviene leggere attentamente i passi successivi di questa guida. Infatti, troverete metodi e prodotti ideali per ottimizzare...
Accessori

Come pulire e conservare le scarpe

Le nonne, dicevano che per apparire sempre "in ordine" sono fondamentali almeno due cose: capelli lavati e ben pettinati e scarpe impeccabili. Se sistemare la chioma è tutto sommato facile, non lo è altrettanto avere scarpe "a prova di nonna". Ecco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.