Come proteggere i capelli dall'acqua di mare

Tramite: O2O 31/05/2017
Difficoltà: media
17
Introduzione

La guida che seguirà vi illustrerà in cinque brevi passi come poter riuscire a proteggere i capelli dall'acqua di mare, una problematica che si presenterà a breve, dato che ormai siamo a ridosso dell'estate. Cominciamo lo sviluppo di questa tematica molto utile a tutti.
Il benessere dei capelli, specialmente nel periodo estivo, viene messo a repentaglio da agenti esterni come il sole, la salsedine, il vento, ecc.... Per queste situazioni, le tinture sbiadiscono e qualunque messa in piega viene vanificata al primo bagno. A mare e in vacanza un effetto naturale e "selvaggio" può andare, ma senza proteggere i nostri capelli dall'acqua di mare rischiamo di non arrivare alla fine dell'estate senza la necessità di una "spuntantina" riparatrice!

27

La respirazione dei capelli

Alcune preferiscono farsi il bagno senza bagnarsi i capelli - legandoli con uno chignon alto o con una bandana - oppure coprirli con una cuffia impermeabile: ma non pensiamo che sia sufficiente questa precauzione! Oltre a privarci del piacere di una sana nuotata senza pensieri, i danni del sale non sono scongiurati.
C'è da dire che vi è un aspetto che probabilmente molte persone non considerano nel modo giusto, che è la respirazione del cuoio capelluto, che viene messa a repentaglio dalle acconciature eccessivamente strette, che vanno, inoltre, a trattenere umidità e sale nei capelli. Il consiglio è quello di tenerli sciolti dopo il bagno, e farli asciugare completamente al sole.

37

La creazione di un film protettivo sui capelli

Per poter riuscire a difendere i capelli da queste problematiche un'opzione molto utile è quella di riuscire a creare una sorta di protezione, di film protettivo a difesa dei capelli, attraverso l'applicazione di un olio solare. Potreste utilizzarlo come strumento di pre trattamento prima di andare in spiaggia, applicato sulle punte.
L'olio di monoi è ideale a questo scopo: ricchissimo in vitamina E e dal delizioso profumo esotico, dona ai capelli morbidezza e lucentezza schermandoli dai danni del sale e dal sole; ma la scelta è davvero ampia... Olio di cocco, olio di semi di lino, olio di mandorle dolci: sono protettivi e nutrienti, e possono anche essere usati sulla pelle come dopo sole.

Continua la lettura
47

Il risciacquo dopo il bagno al mare

Inoltre, vi consiglio vivamente di risciacqua i capelli con dell'acqua di rubinetto appena dopo aver fatto il bagno al mare, in modo tale da poter rimuovere nell'immediato il sale che andrebbe a causarvi il classico effetto crespo sui vostri capelli. Andate a pettinare i capelli con un pettine a denti larghi e con molta delicatezza: i capelli bagnati sono più fragili, occorre perciò districarli senza spezzarli ed evitare assolutamente spazzole o pettini troppo fitti, così come acconciature troppo strette e tirate.

57

Coccolate i vostri capelli

Una volta che avrete terminato la vostra giornata al mare e sarete tornati a casa, donate un po' di attenzioni particolari ai vostri capelli, coccolandoli, in modo tale che possiate riuscire a preservarli dal classico stress. Aspettate prima di agire con lo shampoo, che potrebbe andare a disidratare i capelli attraverso i suoi agenti schiumogeni. Prima, preparate una maschera fai-da-te super nutriente! Le ricette sono infinite, ma questa è la mia preferita: un avocado maturo frullato con un cucchiaio di yogurt, un cucchiaio di miele e mezza tazza di olio di cocco o di monoi, da lasciare sui capelli per almeno 20 minuti prima del lavaggio.

67

L'utilizzo del balsamo

Dopo lo shampoo, teniamo in posa il balsamo un po' più a lungo, anche per dieci minuti: risciacquiamo, ed applichiamo ancora dell'olio protettivo sulle punte prima di pettinare. Assolutamente vietato l'uso di phon e piastre: i capelli sono già sottoposti a stress ed eccessivo calore, non indeboliamoli ulteriormente!
In conclusione, vi consiglio vivamente la lettura di altre guide che vi forniscano delle informazioni utili su questo argomento molto interessante per il periodo estivo. Eccovi, con questo specifico proposito, un link sul tema: http://www.benessere360.com/olio-di-monoi.html.

77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Prova una maschera fai-da-te per capelli: le ricette sono tantissime!
  • Non legare i capelli troppo stretti: si indeboliscono!
  • Prenditi una sana pausa da phon e piastre!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come proteggere i capelli biondi dall'ingiallimento

I capelli tinti di biondo hanno caratteristiche particolari leggermente differenti rispetto a quelli bruni e tendono a variare il colore con il tempo, andando verso l'ingiallimento. Ovviamente si corre il rischio di ottenere un colore abbastanza antiestetico,...
Capelli

Come proteggere i capelli in spiaggia

Estate, tempo di sole e di mare. Un periodo dell'anno durante il quale, dunque, il divertimento è sempre assicurato. Ma attenzione a proteggere ogni parte del nostro corpo in modo adeguato. Questa buona regola è valida anche per i capelli, che vanno...
Capelli

5 regole per avere i capelli perfetti al mare

Avere capelli sempre perfetti in ogni occasione è il sogno di tutte le donne, ma non sempre è facile. In determinate circostanze, infatti, i capelli si stressano e riuscire a gestirli non è semplice. Questo avviene specialmente d'estate, quando si...
Capelli

Come curare i capelli dopo il mare

Acqua, sole, salsedine e vento aggrediscono non solo la pelle ma anche i capelli. Dopo la stagione estiva se non prenderete i dovuti accorgimenti, vi ritroverete con la chioma danneggiata. Quindi, se trascorrerete dei giorni al mare, non sottovalutate,...
Capelli

Beach waves: come fare i capelli mossi dall'effetto naturale

Non tutte le acconciature sono articolate e non è detto che quelle dall'aspetto piú complesso regalino un effetto giovinezza. Gli esperti hairstylist sono concordi nel dire che il trend del momento sono le beach waves, ciocche sbarazzine che descrivono...
Capelli

Come proteggere i capelli dallo smog

Lo smog cittadino è uno dei principali nemici dei nostri capelli perché le sostanze inquinanti presenti nei fumi di scarico dei motori e provenienti dalle scorie del riscaldamento domestico e delle industrie, portano ad una eccessiva produzione di radicali...
Capelli

Come lavare i capelli senza acqua

Può capitare di sentirsi coi capelli sporchi ed in disordine ma di non avere il tempo o la possibilità di lavarli accuratamente come al solito, trattandoli con adeguati prodotti come shampoo, balsamo e maschera o crema rigenerante. Qui di seguito, quindi,...
Capelli

5 alternative alla lacca per capelli

La lacca per i capelli è un prodotto che viene ormai utilizzato da moltissimi anni. Nata nel 1948, ma diffusasi negli anni '60, la lacca è da sempre adoperata per conferire una perfetta piega alle acconciature bombate e cotonate della moda di quegli...