Come prepararsi un bagno aromatico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La vita quotidiana è diventata un'odissea e combattiamo tra lavoro, casa, famiglia, stress.
A fine giornata l'unica cosa di cui si ha bisogno è un bel bagno rilassante per eliminare lo stress e la stanchezza della giornata.
È importante fare il bagno al meglio utilizzando i giusti prodotti e gli adeguati accorgimenti.
In questa guida vedremo come prepararsi per un bagno aromatico.

24

Candele profumate e infusi fatti in casa

Per prima cosa è buona norma posizionare sul bordo della vasca da bagno una o più candele profumate della fragranza che più ci aggradano: molto buone si rivelano le candele alla vaniglia e al pino.
Mentre le candele profumano il nostro bagno e creano un'atmosfera rilassante, mettiamo a bollire in tre litri d'acqua quattro bustine di camomilla ed una manciata abbondante di cime d'ortica.
Se siamo in primavera possiamo raccogliere l'ortica in campagna utilizzando dei guanti spessi e poi lavarla accuratamente sotto l'acqua fredda per fargli perdere il suo potere urticante.
Quando il nostro infuso bolle lasciamolo cuocere per altri dieci minuti e poi filtriamolo all'interno di una grande bacinella.
Per filtrare l'infuso possiamo utilizzare un colino a maglie strette; dei vecchi collant oppure un telo bianco molto fine. Aggiungiamo il preparato all'interno della vasca da bagno, entriamo e godiamoci il nostro bagno in totale tranquillità e serenità.

34

Oli essenziali


Altro metodo per rendere il nostro bagno aromatico è quello di aggiungere qualche goccia di olio essenziale tonificante o benefico per il corpo.
Magari possiamo creare un vero e proprio mix di oli essenziali da aggiungere nella nostra vasca da bagno.

Se vogliamo un bagno aromatico particolare possiamo anche aggiungere qualche goccia del nostro profumo preferito da abbinare agli oli essenziali.

Attenzione a non esagerare con il profumo e dopo il bagno usate sempre una crema corpo della stessa profumazione degli oli o del profumo usato in precedenza per non contrastare le fragranze e irritare la pelle.

Continua la lettura
44

Petali di rosa ed aloe vera


Ideali per un bagno aromatico perfetto si rivelano i petali di alcuni fiori.
I petali di rosa possono essere lasciati in acqua anche per diverso tempo e ci sembrerà di essere immersi in un roseto.
Se abbiamo necessità di un bagno aromatico antinfiammatorio e cicatrizzante consigliato è l'estratto di aloe vera.
Consiglio finale è quello di utilizzare prodotti naturali, che possiamo fare da noi o da acquistare in erboristeria.
Rispettare la nostra pelle e averne cura non ha prezzo; possiamo rendere una semplice doccia o bagno un tuffo nella nutrizione a fondo della nostra epidermide.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come prepararsi alla ceretta

La ceretta rappresenta uno dei metodi di depilazione più utilizzati e dal costo relativamente ridotto. La si utilizza non soltanto per il modico prezzo, ma anche perché risulta utilissima laddove si vogliono evitare stancanti e seccanti sessioni quotidiane...
Cura del Corpo

5 consigli per un bagno rilassante

Dopo una giornata di lavoro pesante, o un periodo di stress, un bel bagno caldo è certamente uno dei modi migliori per rilassarsi. Dedicare del tempo a se stessi per rilassarsi e scaricare la tensione è un ottimo toccasana per il corpo e la mente. Al...
Cura del Corpo

Come preparare un bagno tonificante al bicarbonato

Nella vita frenetica di tutti i giorni, tra lavoro, figli, casa ed altri impegni, si accumula parecchio lo stress. Una volta tornati a casa si avverte la necessità di rilassarsi in una qualche maniera. Alcune persone preferiscono guardare la televisione,...
Cura del Corpo

Come fare un bagno di bellezza con amido e sale

Il bagno rappresenta un semplice modo di prendersi cura della propria bellezza e del proprio corpo. Un bagno caldo è essenziale per distendere i nervi, per combattere lo stress e la tensione accumulata durante la giornata. È il sistema migliore per...
Cura del Corpo

Come fare un bagno rivitalizzante

Tutti ne avremmo bisogno, ma possiamo prepararlo anche in casa, senza ricorrere a centri medici o terapeutici, il bagno rigenerante è un vero toccasana. Il suo fine è quello di risvegliare tutto l'organismo, i suoi apparati ed i suoi organi, in modo...
Cura del Corpo

Consigli utili per fare un bagno energizzante

Dopo una lunga e impegnativa giornata di lavoro, tornare a casa e rilassarsi è un piacere irrinunciabile. Stenderci un po' sul divano e riposare le membra dona immediato sollievo. Spesso, però, una giornata piena può davvero risucchiare ogni risorsa....
Cura del Corpo

Come creare una bomba da bagno

Le bombe da bagno sono state lanciate da un noto marchio di prodotti di natura organica. Sono una coccola per il corpo e una gioia per l'occhio; creano subito un'atmosfera da Spa se unite a candele profumate. Non bisogna essere degli esperti di chimica...
Cura del Corpo

Come prepararsi al cambio di stagione

Quando si arriva alla fine dell'estate, il nostro corpo inizia ad avvertire irrimediabilmente il cambio di stagione. Al gelato sostituiamo un caffè caldo, alla giacca di cotone quella di lana, tutti segni che abbiamo bisogno di adattare il nostro corpo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.