Come preparare uno shampoo alla camomilla fatto in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La camomilla è una pianta officinale dalle mille proprietà sedative e rilassanti. Berla può dare immediatamente tranquillità e permette di rilasciare ansia e sentimenti negativi. La camomilla, inoltre, apporta benefici anche al cuoio capelluto e ai capelli. Usare la camomilla per farsi uno shampoo privo di sostanze chimiche offrirà ai nostri capelli più vantaggi che mai! Alcuni dei benefici dell'utilizzo dello shampoo alla camomilla fai da te includono: riduce l'infiammazione del cuoio capelluto; combatte la forfora; aiuta a curare l'irritazione e il rossore del cuoio capelluto; comabatte problemi fungini del cuoio capelluto; rendi i capelli soffici e lucenti; dona riflessi naturali; rafforza il fusto del capello. Ecco come preparare a casa lo shampoo alla camomilla.

25

Occorrente

  • 500 ml d’acqua, quattro bustine di camomilla, quattro cucchiai di sapone di marsiglia in scaglie, un cucchiaio e mezzo di glicerina
35

Preparazione

Bollire i 500 ml d’acqua e aggiungere le quattro bustine di camomilla. Lasciare in infusione per 5 minuti. Trascorso il tempo togliere la bustine e aggiungere il sapone di Marsiglia in scaglie. Lasciare raffreddare e aggiungere infine la glicerina. Fare trascorrere almeno due giorni prima di utilizzarlo. Lo shampoo alla camomilla fatto in casa non solo ha un buon profumo ma è anche salutare. È adatto a tutti i tipi di capelli anche a quelli grassi.

45

Vantaggi.

Uno dei numerosi vantaggi di uno shampoo preparato in casa è l’assenza di sostanze tossiche. Alcuni dei prodotti chimici tossici più comuni trovati nello shampoo sono:
Alcol cetearilico: un emulsionante che si presenta in forme sia sintetiche che naturali;
Alcol isopropilico: usato come solvente economico per oli sintetici;
Methilparabene: un conservante sintetico;
Propilparabene: un altro tipo di conservante sintetico;
Glicole propilenico o semplicemente glicole: un petrolchimico economico;
Distearato: un tipo di glicole.
Tali sostanze, oltre a danneggiare la salute umana, quando confluiscono negli scarichi domestici si iperaccumulano causando la crescita di alghe dannose per l'ambiente e l'uomo. Il modo migliore per evitare tutte queste sostanze chimiche e per mantenere i capelli e il corpo sani e puliti è quello di crearsi il proprio shampoo.

Continua la lettura
55

Shelf Life dello shampoo alla camomilla

È importante sottolineare che la durata di conservazione degli shampoo naturali è significativamente inferiore a quella degli shampoo a base chimica. Questo perché gli shampoo naturali sono fatti di ingredienti biologici che si decompongono nel tempo. Lo shampoo alla camomilla fatto in casa dura circa un mese, dato che non vi sono conservanti all’interno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come preparare uno shampoo neutro per bambini

Per il vostro bambino, la cura dei capelli è fondamentale per farli crescere sani e forti. Per questo motivo è opportuno utilizzare per il lavaggio sin dai primi mesi, uno shampoo delicato senza alcali e di ottima biodegradabilità. In commercio esistono...
Capelli

Come schiarire i capelli con la camomilla

La camomilla è una pianta dalle mille proprietà, utilizzata non solo in cucina, ma anche in campo omeopatico ed erboristico. Oltre al suo effetto calmante, la camomilla ha un alto potere schiarente, ed è per questo motivo che trova largo impiego nella...
Capelli

5 shampoo da preparare a casa

Sapevate che è possibile produrre degli shampoo naturali con gli ingredienti presenti in tutte le cucine? Provvedendo a farvi da sole il vostro shampoo trarrete inoltre molti benefici: non solo vi farà risparmiare, ma vi permetterà di utilizzare per...
Capelli

Come preparare uno shampoo purificante al bicarbonato e aceto di mele

Abbiamo dei capelli piuttosto grassi e non riusciamo a trovare un prodotto cosmetico in grado di risolvere il problema? La soluzione ideale potrebbe arrivare dalla natura. Negli ultimi anni, l'autoproduzione (soprattutto dei prodotti di bellezza) ha avuto...
Capelli

Come Preparare Uno Shampoo Rinfrescante Alla Menta

Lo shampoo alla menta si può anche definire estivo, per il suo effetto vivificante e piacevolmente rinfrescante. Tra l'altro, grazie alla sua blanda azione disinfettante, l'olio di menta porta un contributo attivo alla pulizia del cuoio capelluto. Questo...
Capelli

Come preparare uno shampoo per capelli grassi e con forfora

La forfora è un fastidioso nemico per la bellezza della nostra chioma che colpisce molti di noi. Questa spesso si aggiunge a un'ulteriore grana: i capelli grassi e unti. Purtroppo forfora e capelli grassi sono problemi che ci spingono molte volte a stare...
Capelli

Come preparare lo shampoo al rosmarino per capelli scuri

Lo shampoo a base di rosmarino è ottimo per fare dei lavaggi ai capelli di colore scuro, siccome ne consente di risaltarne la lucentezza ed i riflessi. Tale pianta ha un profumo particolarmente gradevole esercitando un'azione blanda antisettica che stimola...
Capelli

Come preparare lo shampoo all'hennè per capelli rosso-castani

La Lawsonia inermis, nota col nome di hennè, è un arbusto spinoso della famiglia delle Lythraceae. Dalle sue foglie essiccate si ricavano colorazioni per pelle e capelli. Per evitare di danneggiare la nostra chioma con le solite colorazioni si può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.