Come preparare una crema anticellulite

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Lozioni, preparati, emulsioni, gel, capsule, ultrasuoni, massaggi, dieta sono i numerosi rimedi che si utilizzano per contrastare la cellulite. In commercio esistono centinaia di prodotti di ogni tipologia, formulazione e costo. La crema anticellulite però si può preparare anche in casa con pochissimi ingredienti genuini ed a costi contenuti. Quindi perché spendere decine di euro per l'acquisto di creme chimiche che oltre a non garantire risultati sono anche controproducenti per la salute? L'ananas è un frutto tropicale abbastanza diffuso nel nostro paese che è molto efficace per contrastare la stasi linfatica e l'accumulo di adiposi. Questo frutto contiene la bromelina, una sostanza composta da diversi enzimi che svolge sui tessuti un'azione drenante e antinfiammatoria. Leggendo il tutorial si possono avere alcuni utili consigli su come preparare la crema.

24

Procurarsi un ananas

La prima cosa da fare è quella di procurarsi un ananas non troppo maturo. Successivamente si deve tagliarne circa la metà e si deve eliminare la scorza esterna. In seguito si sezionano circa 5 fette spesse 1 cm e si riducono in cubetti. A questo punto si mettono i cubetti nel mixer per farli diventare una crema omogenea. Ora è il momento di versare il composto ottenuto in un recipiente di plastica ed aggiungere qualche goccia di limone per evitare che l'ananas si ossida e quindi diventa nera.

34

Aggiungere il sale

A questo punto si aggiunge un pugno di sale per rendere il composto ruvido e conferirgli anche un azione esfoliante e massaggiante. Poi, si mescola accuratamente e si ripone il recipiente di plastica contenente la crema nel frigorifero per circa mezz'ora. Dopo il tempo di posa bisogna togliere la ciotola dal frigo e si lascia per qualche minuto a temperatura ambiente. Durante la stagione estiva è consigliabile lasciarla per mezz'ora in freezer invece che in frigorifero.

Continua la lettura
44

Spalmare la crema

Successivamente si devono bagnare le parti interessate (glutei, gambe, addome, ginocchia) con dell'acqua calda. In questo modo i pori si dilatano; poi, si spalma sopra uno strato abbondante di crema. Dopo aver ricoperto uniformemente tutto bisogna coprire con della pellicola trasparente per plastificare l'impacco ed evitare di sporcare. Così facendo il composto penetra perfettamente nei tessuti. Si lascia agire per 45 minuti; nel frattempo si possono svolgere le proprie faccende come di consueto indossando dei leggins. Poi, si rimuove la pellicola e si sciacqua con acqua fresca per rassodare maggiormente la parte interessata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come preparare una crema anticellulite

Lozioni, preparati, emulsioni, gel, capsule, ultrasuoni, massaggi, dieta sono i numerosi rimedi che si utilizzano per contrastare la cellulite. In commercio esistono centinaia di prodotti di ogni tipologia, formulazione e costo. La crema anticellulite...
Prodotti di Bellezza

I migliori rimedi anticellulite fatti in casa

La cellulite è un problema che affligge tantissime donne. In questa guida vi illustrerò i migliori rimedi anticellulite fatti in casa. Vari sono i benefici di rimedi anticellulite fatti in casa: sono più economici, sono naturali e sono semplicissimi...
Prodotti di Bellezza

Come applicare i fanghi anticellulite

All'interno di questa breve guida, andremo a occuparci di cellulite. Nello specifico, come avrete compreso leggendo il titolo di questa guida, ci concentreremo su come si debbano applicare i fanghi con effetti anticellulite.Uno dei tanti problemi che...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un impacco anticellulite al caffè

Il benessere è fatto di piccole grandi abitudini e sani rimedi naturali. Prendersi cura del proprio corpo è davvero importante, nonostante non si abbia la possibilità di spendere cifre esorbitanti in creme e unguenti. Tanto per fare un esempio, è...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare fanghi anticellulite fai da te

Gli inestetismi della cellulite, sono la cosa che le donne temono di più. Ma che cosa causa la cellulite? L'accumulo di acqua, grassi e tossine nei tessuti di alcune parti del corpo, come cosce, glutei e fianchi, unite ad una dieta ricca di grassi e...
Prodotti di Bellezza

Come fare un olio anticellulite, rassodante e antismagliature

Questo tutorial fornisce una spiegazione riguardo come fare un olio anticellulite, rassodante e antismagliature. Si ha l'opportunità di crearlo mediante la tecnica del "fai da te". Questa permette di risparmiare denaro e mettere in pratica la fantasia...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un'emulsione anticellulite per il corpo

Purtroppo la cellulite è un problema che spesso affligge noi donne e ci fa entrare in crisi in prossimità dell'estate, quando il costume metterà in evidenza ogni difetto del nostro corpo. Ma niente paura... Esistono dei rimedi efficaci e fatti in casa,...
Prodotti di Bellezza

Come fare sali da bagno anticellulite al limone

La cellulite è un tema scomodo per la maggior parte delle donne. L'effetto "buccia d'arancia" e le fossette sulle cosce sono semplicemente dei depositi di grasso che spingono contro il tessuto connettivo, facendo distorcere la pelle. La cellulite è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.