Come preparare un unguento decontratturante vegan

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Qualora anche tu non sia propenso ad utilizzare prodotti di derivazione animale, in ciò che ti illustrerò in questa guida, troverai la soluzione perfetta per realizzare un unguento decontratturante, senza dover per forza di cose disturbare le piccole ed instancabili lavoratrici, sostituendo di conseguenza la loro cera con la cera di soia, nonché il burro cacao e, volendo, anche il karitè. È necessario prima di tutto essere al corrente del fatto che, solitamente, gli unguenti che si trovano in commercio, sono a base di cera d'api. Questa è una cosa che di solito i vegani più sfegatati non riescono ad ammettere. Vediamo dunque come preparare al meglio un unguento decontratturante vegan. Si tratta di una procedura piuttosto semplice e che non ti richiederà troppo tempo, sarà quindi sufficiente che tu segua tutte le indicazioni che ti fornirò di seguito.

25

Occorrente

  • Oleolito di Calendula
  • 20 gr di cera di soia Bio non OGM, e/o di Burro di Cacao e/o Burro di Karitè
  • 1 cucchiaino di gel di aloe
  • 10 gocce di olio essenziale di menta piperita
  • 10 gocce di olio essenziale di eucalipto
35

Innanzitutto dovrò fornirti alcune indicazioni utili per averei migliori vantaggi nell'usare l'unguento. In primo luogo, dovrai avere cura di conservare l'unguento in un luogo fresco ed asciutto, possibilmente a temperatura ambiente. Devi sapere poi che lo potrai utilizzare più volte, anche se sarebbe opportuno, dopo un determinato lasso di tempo che non deve essere eccessivamente lungo, farne una nuova preparazione. Così facendo, potrai sfruttarne nel migliore dei modi quelle che sono le sue proprietà ed inoltre tutti i profumi che caratterizzano gli olii essenziali.

45

Dovrai mettere a bagnomaria la cera di soia e, successivamente, provvedere ad unirla all'oleolito che deve essere assolutamente tiepido, avendo cura di mescolare bene il tutto. Aggiungi poi tutti quanti gli oli essenziali e conserva il prodotto che avrai così ottenuto in barattoli che devono essere ben puliti ed al tempo stesso sigillati alla perfezione. Come puoi ben notare, la fase di preparazione dell'unguento è semplicissima ed anche molto rapida. Inoltre, si attiene in pieno a tutte quante le regole vegan.

Continua la lettura
55

Giunto a questo punto, non dovrai fare altro che applicare l'unguento sulla parte del corpo dolorante e massaggiare il tutto delicatamente sino a che non ci sarà l'assorbimento completo. Tieni presente che potrai usare il prodotto anche per detergere e nutrire la pelle screpolata a causa del freddo ed in più su parti del corpo contratte allo scopo di rilassarle e scioglierle così dalla tensione. Vedrai che già in seguito alla prima applicazione, i risultati di certo non tarderanno ad arrivare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come fare un unguento antidolorifico

Molto spesso durante la giornata avvertiamo dei dolori muscolari dovuti alla cattiva postura o a posizioni scomode nel letto. In questa guida vi spiegherò come fare un unguento naturale per far passare questi piccoli dolori. L'unguento può essere usato...
Prodotti di Bellezza

Come preparare una crema idratante in casa

Per mantenere la vostra pelle, sia quella del viso che quella delle mani, perfettamente idratata, la soluzione migliore è quella di utilizzare con frequenza una crema idratante. Per seguire questo consiglio non è necessario spendere molti soldi acquistando...
Prodotti di Bellezza

Come preparare delle creme per attenuare le smagliature

Le smagliature sono una problematica molto diffusa, soprattutto nell'universo femminile. Questi inestetismi compaiono spesso in specifiche zone del corpo, come le gambe, i glutei e i seni. Possono essere causate da un cambiamento di peso brusco e molto...
Prodotti di Bellezza

Come preparare a casa una crema viso ai fiori d'arancio

Il viso è la parte del corpo maggiormente esposta alle impurità che ci sono nell'aria. È assolutamente fondamentale prendersene cura, se volete evitare che la pelle si invecchi oppure danneggi in modo precocemente, ma questo non significa che si debbano...
Prodotti di Bellezza

Come Preparare L'Oleolito Di Arnica

L'arnica montana o semplicemente arnica, è una pianta medicinale succulenta perenne con fusto eretto, e dai fiori completamente gialli. Totalmente ignorata nell'antichità poiché cresce solo in alta montagna, si è iniziato a trattarla sfruttandone...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un gel contorno occhi con l'aloe

Ecco una bella ed interessante guida, attraverso cui poter imparare per bene ed in maniera precisa, come preparare un buonissimo gel contorno occhi con l'aiuto dell'aloe, che è unica nei confronti del benessere del nostro organismo e del nostro fisico....
Prodotti di Bellezza

Come preparare l'olio di monoi

Vorreste preparare un olio speciale, molto delicato, da utilizzare sulla vostra pelle per renderla più morbida e profumata? Se la risposta a questa domanda è si, allora questa guida farà sicuramente al caso vostro. Attraverso i passaggi seguenti, infatti,...
Prodotti di Bellezza

Come preparare una crema casalinga per la psoriasi

La psoriasi è un disturbo della pelle che si manifesta con eruzioni cutanee, soprattutto su gambe, braccia, ginocchia e gomiti. Comunque può presentarsi anche in altre parti del corpo. La malattia non è contagiosa, ma è molto difficile da debellare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.