Come preparare un rossetto fatto in casa

Tramite: O2O 26/05/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Oggi il mercato offre un'ampia scelta di prodotti, e la gamma di colori esistenti è realmente infinita, ma, se le nostre finanze non sono esattamente alle stelle, o se qualche problema di allergia ci preclude l'uso di alcune sostanze, potrà essere utile e divertente preparare da sole un rossetto economico ed ecologico al 100%. Ecco una semplicissima guida su come preparare un rossetto fatto in casa.

27

Occorrente

  • 2 cucchiai di mirtilli naturali o surgelati, o, in alternativa, un po' di mica, una polvere naturale
  • mezzo litro di acqua
  • 20 grammi di cera d'api
  • 3 grammi di olio di mandorle dolci o, in alternativa, un cucchiaio di olio di Argan
  • alcuni piccoli contenitori
37

Fin dalla notte dei tempi, in ogni epoca ed in ogni cultura, le donne hanno sempre utilizzato degli accorgimenti che esaltassero la loro bellezza: greche, egizie e sumere, conoscevano l'importanza di una bella bocca, dal sorriso sensuale, e ne sottolineavano la forma tingendola con colori accesi.

47

Portare ad ebollizione l'acqua coi mirtilli (vanno bene anche quelli surgelati, reperibili in un qualsiasi supermercato), e lasciare in infusione per almeno dieci-quindici minuti, dopodiché spegnere il fuoco e filtrare il succo, in modo da eliminare completamente ogni residuo e ottenere un liquido colorato e profumato.

Continua la lettura
57

Questo succo colorato, può essere sostituito dalla mica, una polvere minerale che conferisce al rossetto una colorazione più o meno intensa, a seconda della quantità adoperata: è il caso di aggiungerla gradualmente e verificare volta per volta che la tonalità sia quella giusta.

67

Quando l'impasto è molto corposo, riempire i barattolini, servendosi di un comunissimo cucchiaino da tè, e lasciar raffreddare, prima di chiudere accuratamente. In un contenitore di coccio, amalgamare la cera d'api e l'olio di mandorle per alcuni minuti, servendosi di un cucchiaio di legno, e portarli ad ebollizione per ottenere un composto omogeneo. In alternativa all'olio di mandorle, è possibile usare anche l'olio di Argan, dalle straordinarie proprietà emollienti, il burro di karitè, e, persino, l'olio d'oliva. Quindi, aggiungere, mescolando molto lentamente, la tisana di mirtilli (o incorporare delicatamente la mica) fino ad ottenere la colorazione desiderata (si può applicare una goccia di prodotto sul dorso della mano, esattamente come si fa in profumeria, quando si acquista un normale rossetto). La preparazione è conclusa, e il rossetto potrà essere applicato sulle labbra con l'utilizzo di un normalissimo pennellino da make up, avendo cura di tracciare prima il contorno labbra con una matita dello stesso colore del rossetto. Non contenendo conservanti, va tenuto in un luogo fresco e consumato entro un mese dalla preparazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come far sembrare i denti più bianchi col rossetto

Spesso la scelta di un rossetto, può compromettere il reale colore dei vostri denti. In base al colore che si sceglie, il rossetto, può far sembrare i denti più o meno gialli, spegnendo la luce del vostro sorriso e rendendovi poco lucenti. Per evitare...
Make Up

5 regole per un corretto uso del rossetto opaco

Molte donne sono convinte che qualsiasi rossetto vada bene. Sia che si usi per fare la spesa, sia che per andare ad una cena importante. Invece, le regole del make up, dicono tutt'altro. Basta avere passione e voglia di seguirle. I rossetti, infatti,...
Make Up

5 segreti per far durare il rossetto più a lungo

Per molte donne mantenere a lungo il rossetto è decisamente un'impresa ardua; infatti, basta soltanto che bevano un po' d'acqua per ritrovarselo con vistose ed antiestetiche sbavature, costringendole poi a continui ritocchi. In riferimento a ciò, ecco...
Make Up

Come applicare un rossetto permanente

Il rossetto è uno di quegli oggetti che fanno parte da sempre dell'universo femminile, e rappresentano il simbolo stesso della femminilità. Sono poche infatti le donne che riescono a resistere al fascino incommensurabile di quella barretta colorata...
Make Up

Come avere un rossetto con i brillantini

Con pochi semplicissimi tocchi, è oggi possibile arricchire la propria immagine in un modo davvero simpatico e ricco di fascino. Se desiderate avere delle labbra molto luminose o semplicemente sfoggiare un sorriso accattivante nelle occasioni di festa,...
Make Up

Come evitare il rossetto sui denti

In questa guida vi illustrerò come evitare il rossetto sui denti. A quale donna non è capitato di sentirsi dire: "hai il rossetto sui denti, proprio lì"? Credo proprio a tutte, ed è qualcosa di decisamente imbarazzante. Molto spesso siano noi stesse...
Make Up

Come scegliere il rossetto in base all'occasione

Il rossetto è una parte fondamentale del make up, ancora più della base del trucco o degli occhi. Importante è il suo colore che deve essere accuratamente scelto in base alle occasioni per cui lo si vuole mettere. I colori dei rossetti sono tanti e...
Make Up

Come Ottenere Da Un Ombretto La Tonalità Di Rossetto Che Desideri

Il rossetto può completare un intero look rendendolo perfetto, o al contrario rovinare del tutto il lavoro svolto se non viene applicato correttamente o se non si sceglie il colore giusto. Tuttavia è spesso difficile, oltre che dispendioso trovare l'esatta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.