Come preparare un latte protettivo per capelli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

I nostri capelli a volte perdono la loro lucentezza e morbidezza e sono sfibrati, opachi e crespi. Ciò è dovuto principalmente ai trattamenti aggressivi come le tinture per capelli o all'uso eccessivo di piastre per stirarli. Anche lavaggi troppo frequenti, disturbi alimentari e l'uso di particolari farmaci contribuiscono negativamente sulla salute dei capelli. Per non parlare poi di quel terribile "effetto paglia" causato dal sole e dall'acqua del mare! È giunto il tempo di proteggere le nostre chiome. Questa guida illustrerà come preparare da sole un latte protettivo per capelli. Sarà particolarmente utile per affrontare la stagione estiva, ma può essere usato in qualsiasi periodo dell'anno.

25

Occorrente

  • un bicchiere di latte intero - 6 gocce di olio di Argan - 6 gocce di latte di mandorla - un cucchiaio di latte di cocco - un cucchiaino di balsamo ai semi di lino
35

Questo latte protettivo per capelli, noto anche come latte del Marocco, è molto semplice e veloce da preparare e gli ingredienti sono facilmente reperibili. Una ciotola di medie dimensioni, ed un piccolo pennello per distribuire il composto, sono gli unici strumenti necessari. Per prima cosa versate un bicchiere di latte nella ciotola. Aggiungete sei gocce di olio di Argan e mescolate con cura. Poi aggiungete al composto il latte di mandorla. Mescolate velocemente ed aggiungete gli altri ingredienti: il latte di cocco e il balsamo ai semi di lino, quest'ultimo essenziale per nutrire i capelli e renderli brillanti, luminosissimi. Il latte protettivo a questo punto è pronto per essere applicato.

45

Lavate accuratamente i vostri capelli con lo shampoo che preferite, cercando di non usare una quantità eccessiva di prodotto e soprattutto di usarlo diluito con acqua se lo applicate una seconda volta. Lo shampoo per la sua composizione tende ad "appesantire" i capelli, quindi va usato con moderazione. Evitate di applicare il balsamo o la maschera perché l'applicazione del latte protettivo sarà sufficiente. Terminato lo shampoo, con un asciugamano, tamponate i capelli, non strofinateli, non strizzateli, altrimenti li renderete ancora più fragili e disidratati. Applicate con il pennello, o con le mani se preferite, il latte nutriente. Stendetelo su tutta la lunghezza dei capelli, in particolar modo sullle punte.

Continua la lettura
55

Lasciatelo in posa 6-8 minuti e risciacquate abbondantemente con acqua tiepida. Asciugate delicatamente i capelli evitando di dirigere l'aria calda del phon direttamente sui capelli. Dopo due o tre applicazioni, grazie a questo trattamento semplice e naturale, i vostri capelli risulteranno forti, lucidi, morbidi e brillanti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come preparare la cera per capelli

I prodotti naturali sono stati da sempre una prerogativa per molte persone, negli ultimi anni questa tendenza è aumentata. La voglia di utilizzare prodotti naturali, è aumentata perché non c'è nulla di meglio per la propria salute. I prodotti naturali...
Capelli

Come preparare una maschera per i capelli tinti

La tintura per qualsiasi donna, è una vera condanna, perché causa l'indebolimento del cuoio capelluto, rendendoli opachi. Per evitare di andare dal vostro parrucchiere, aspettando ore di attesa e spendendo cifre spropositate per curare i vostri capelli,...
Capelli

Come preparare una maschera per i capelli al ghassoul

Il ghassoul è un'argilla saponifera del Marocco che può essere utilizzata per lavare i capelli ma è ottima anche per la pelle. Per le persone con problema di capelli grassi può andare bene perché è un prodotto naturale e delicato che rinforza e...
Capelli

Come utilizzare i semi di lino per preparare un gel per capelli

Il lino è una pianta nota sin dall'antichità, dalla quale è possibile ricavare dei semi. I semi si usano in ambito alimentare e si mangiano nelle insalate o nei prodotti da forno. Dalla macinazione di essi si ottiene la farina di Lino o l'olio di lino....
Capelli

Come preparare un impacco rigenerante per capelli biondi

Le donne passano molto tempo a prendersi cura dei propri capelli. Li curano usando molti prodotti, che però al lungo andare potrebbero creare effetti indesiderati. Per questo alle volte creare dei prodotti fatti in casa potrebbe essere la soluzione migliore....
Capelli

Come preparare lo shampoo all'hennè per capelli rosso-castani

La Lawsonia inermis, nota col nome di hennè, è un arbusto spinoso della famiglia delle Lythraceae. Dalle sue foglie essiccate si ricavano colorazioni per pelle e capelli. Per evitare di danneggiare la nostra chioma con le solite colorazioni si può...
Capelli

Come preparare una maschera per capelli opachi

I capelli necessitano di varie attenzioni, per poter essere sempre lucidi e ben nutriti; in commercio esistono diversi tipi di prodotti ognuno dei quali è adatto al proprio tipo di capello. Per i capelli secchi sono consigliati prodotti che presentano...
Capelli

Come preparare una maschera per capelli al cacao

Se state pensando a come si può realizzare una maschera per capelli comodamente da casa, con pochi ingredienti ed abbastanza economici, vi diciamo che ci sono varie possibilità a disposizione. Leggendo questa semplice ed esauriente guida vi spiegheremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.