Come preparare un enolito di mandorlo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Molti di voi avranno sicuramente sentito parlare dell'enolito, ovvero un vino "medicinale" utilizzato sin dall'antichità per realizzare delle bevande alcoliche o liquorose a base curativa. L'enolito si ottiene infatti dalla macerazione di alcune erbe o piante medicinali, che vengono lasciate macerare con alcune tipologie di vino sia vecchio che giovane. L'enolito, può essere anche utilizzato come bevanda rinfrescante e può essere fatto attraverso l'utilizzo di vini dolci come il marsala, il barolo o lo zibibbo. Se volete scoprire come preparare un enolito di mandorlo, leggete questa breve guida.

27

Occorrente

  • Foglie di mandorlo, marsala, zibibbo.
37

L'enolito, è un vino medicinale utilizzato per essere somministrato in caso di varie tipologie di problemi, ma può anche essere utilizzato come bevanda grazie al suo sapore unico e particolare dato dalle erbe inserite al su interno. La parola "enolito" deriva dal greco e significa "vino sciolto" e gli effetti benefici di questo vino sono dovuti alle erbe inserite al suo interno, che prendono un'azione farmaceutica se vengono utilizzate nella maniera opportuna. Se volete provare a fare in casa un vino di questo tipo, potrete utilizzare varie erbe, ma in questo caso, vi indicheremo come fare un enolito a base di foglie di mandorlo.

47

Il mandorlo ha molteplici proprietà benefiche per il corpo e quindi, è perfetto da inserire all'interno del vino medicinale. Raccogliete delle foglie dall'albero di mandorlo e lavatele benissimo sotto l'acqua corrente. Asciugate e tamponate le foglie con un panno asciutto e mettetele all'interno di un grande recipiente di vetro. Scegliete un vino abbastanza dolce oppure un liquore e versatelo all'interno del recipiente contenente le foglie di mandorlo. Chiudete il recipiente con un tappo ermetico e conservatelo in un luogo buio e privo di umidità. Lasciate macerare le foglie nel vino per almeno due settimane prima di berlo.

Continua la lettura
57

Una volta che le foglie avranno rilasciato le loro proprietà all'interno dell'alcool, il vostro enolito, sarà pronto per essere bevuto e utilizzato come bevanda terapeutica. L'enolito a base di foglie di mandorlo, servirà come perfetto farmaco naturale contro la tosse e contro il catarro, grazie proprio alle proprietà del mandorlo. L'enolito sarà anche perfetto per prevenire le rughe della pelle e per regolarizzare il metabolismo, grazie all'azione lassativa delle foglie di mandorlo. Potete berlo freddo o applicarlo direttamente sulle zone interessate.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate anche ad utilizzare altre erbe medicinali.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come eliminare i punti neri da naso e mento definitivamente

Se come gran parte delle donne, tutti i giorni abbiamo a che fare con l’annoso problema dei punti neri sul naso e sul mento, è importante sapere che ci sono tantissimi rimedi, e soprattutto con prodotti naturali. Nei passi successivi di questa guida,...
Prodotti di Bellezza

Relax rides: cos'è e a cosa serve

Il lavoro rende le persone molto nervose. Questo perché si accumula molto stress, causato dalle troppe ore di lavoro, o dal basso stipendio che percepiamo. Lo stress influisce sul corpo, ma soprattutto sulla mente. Un consiglio che potete prendere in...
Prodotti di Bellezza

Come preparare in casa una crema all'aloe vera

Molto spesso, quando abbiamo bisogno di alcuni particolari cosmetici come creme, trucchi, ecc., preferiamo recarci in appositi negozi per acquistare questi prodotti già confezionati e pronti per essere utilizzati. In realtà preparare con le nostre mani...
Prodotti di Bellezza

Come Preparare L'Oleolito Di Arnica

L'arnica montana o semplicemente arnica, è una pianta medicinale succulenta perenne con fusto eretto, e dai fiori completamente gialli. Totalmente ignorata nell'antichità poiché cresce solo in alta montagna, si è iniziato a trattarla sfruttandone...
Make Up

Come decorare le unghie con carta da giornale

Per ogni donna le unghie sono l'ossessione perché con esse hai un bigliettino da visita in più da poter sfoggiare. In questa guida ti propongo un'originale trovata per decorare unghie sensazionali e tutte da leggere. Si tratta di un metodo "nail art"...
Capelli

Come curare i capelli con l'ortica

Avere dei capelli belli e lucenti è il vanto di ogni donna; lunghi o corti, morbidi o lisci, ma soprattutto sani e ben curati. Non è necessario ricorrere a prodotti costosissimi, tanto sponsorizzati nelle varie pubblicità per curare la vostra chioma,...
Prodotti di Bellezza

Utilizzi dell'ittiolo solfonato sulla pelle

Per la cura della pelle tantissimi sono i rimedi per contrastare problematiche, disagi e condizioni particolari. La cosa fondamentale, però, sta nel riconoscere i principi attivi e i loro impieghi e benefici sulla cute. Oggi parliamo dell'ittiolo solfonato,...
Cura del Corpo

Come rimuovere la peluria dal viso

L'irsutismo è l'eccessivo sviluppo pilifero della donna esteso in aree non abituali e con disposizione di tipo maschile: crescita di peli al volto, al centro del petto, nella regione mammaria ed al pube. Nei casi più gravi, si associa a segni di virilizzazione:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.