Come preparare un correttore in stick fatto in casa

Tramite: O2O 19/10/2016
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

La maggior parte delle donne, ma anche degli uomini, ha problemi di acne, occhiaie o colorito non uniforme. Per nascondere questi problemi, un prodotto molto utilizzato è il correttore. Ne esistono di vari colori e agiscono in maniera diversa a seconda del problema. Se non avete mai utilizzato un correttore o volete realizzarlo, questa guida vi fornirà tutte le dritte necessarie su come preparare un correttore in stick fatto in casa. All'apparenza potrà sembrare difficile, ma è veramente semplicissimo, provare per credere. Una volta reperiti tutti i prodotti necessari magari con l'aiuto di internet, sarà un gioco da ragazzi.

27

Occorrente

  • biossido di titanio 1,6
  • pigmenti carne chiaro 0,4
  • ossido arancio 2 punte
  • olio di riso 1,5
  • olio di jojoba 0,5
  • cera carnauba 0,2
  • cera candelilla 0,3
  • cera d'api 0,6
37

Iniziate, acquistando il biossido di titanio nei rivenditori specializzati, e ponendolo in un recipiente in vetro o in plastica. Aggiungete, poi, il pigmento color carne, cercando di aggiungerne quanto basta per farlo diventare del tono del vostro incarnato: mescolate quindi bene, setacciando il tutto. Aggiungete poi l'ossido di arancio e mescolate nuovamente. Quando la miscela sarà pronta, ponetela sulla vostra mano per notare un contrasto. Se vi andrà bene, aggiungete gli oli uno per volta e continuate a mescolare, per evitare si creino grumi.

47

Unite, ora, insieme le tre cere, dopo averle pesate, e scioglietele a bagnomaria per circa quindici/venti minuti, avendo cura di tenere la fiamma abbastanza alta per portare il tutto ad ebollizione. Una volta pronte, unitele alla miscela creata in precedenza e, dopo averlo lasciato raffreddare per dieci minuti, mettetelo in una una siringa ovviamente senza ago (con queste dosi otterremo una siringa e mezza).

Continua la lettura
57

Mettete quindi il vostro correttore nel congelatore per trenta minuti circa. Dopo averlo tolto, lasciate riposare per un'altra ora prima di toglierlo dalla siringa e passarlo nello stick. Sarà necessario controllare se si sarà solidificato bene. Ora il correttore sarà pronto e potrete procedere con la stesura. Inizialmente non avrà punta, risulterà essere di forma rotonda, non tagliatelo per non sprecare il prodotto: man mano che lo userete vedrete che la punta prenderà la forma del correttore classico.

67

Distribuitelo intorno agli occhi per nascondere le occhiaie o per seccare qualche brufolo comparso all'improvviso. Prediligete la zona T: fronte, naso, mento; è quella che si lucida più e vi farà apparire giù di tono. Spalmatevi poi della cipria compatta o liquida per fissare il trucco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come coprire le occhiaie con il correttore

Lavoro notturno, il bimbo che non dorme, stress che causa insonnia, stanchezza... I motivi per cui vengono le occhiaie sono molti. Fortunatamente però, grazie al make up le donne possono camuffarne l'esistenza. Per coprire le occhiaie con il correttore...
Make Up

Come applicare il correttore minerale

Optare per un prodotto minerale di make up è sicuramente un'ottima scelta. Il maquillage a base di trucchi del tipo minerale assicura una migliore protezione e traspirazione della cute, oltre ad essere meno aggressivo. Infatti non contiene riempitivi,...
Make Up

Come riciclare un correttore

Copre le occhiaie e attenua i segni di stanchezza nel viso, per questo motivo difficilmente una donna uscirà da casa senza lui. Stiamo parlando del correttore, esistente in diversi colori in base alla carnagione e al colorito delle occhiaie; ne esistono...
Make Up

Quale correttore usare quando si fa sport

Il correttore è una componente importantissima del trucco femminile. Ci sono tantissimi tipi di correttore sia per quanto riguarda i colori, sia per i numerosi brand sia anche per il genere di correttore ovvero, lucido, matto e molti altri tipi in base...
Make Up

Come fare uno stick nutriente per le ciglia

Uno dei cosmetici che completa il trucco degli occhi è il mascara. Utilizzarlo in modo esagerato, però può rovinare le ciglia. Questo uso spropositato può portare a farle diventare fragili e a cadere. Quindi per rimediare occorre cercare un metodo...
Make Up

Come applicare il fondotinta stick

Il fondotinta stick è un prodotto molto versatile e pratico da utilizzare che, se applicato nel modo giusto, può costituire un'ottima base per il make-up. La caratteristica principale di questo cosmetico è l'elevata coprenza, unita a una buona cremosità...
Make Up

Come fare un correttore verde per coprire i brufoli

La nostra pelle è molto sensibile e può quindi incorrere in diversi inestetismi spesso dovuti a fattori ereditari, ormonali o a seguito di periodi stressanti. Tuttavia va sottolineato che anche una scorretta alimentazione e il fumo possono danneggiare...
Make Up

Come scegliere la tonalità giusta del correttore

Al giorno d'oggi l'essere curati e belli è molto importante dato che viviamo in una società molto esteta. La moda ci impone alcuni canoni e alcune di noi tentano più o meno di seguirli. Tra questi canoni c'è il canone del trucco, un certo tipo di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.