Come preparare un burro al cocco per il corpo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Vediamo allora nel dettaglio, come preparare un burro al cocco per il corpo. Se cercate praticamente una crema per il corpo ricca di elementi molto nutrienti per ottenere una pelle splendida, radiosa e sopratutto per prevenire le smagliature, non c'è niente di meglio che utilizzarne una con burro al cocco, che è ideale da preparare in casa in modo semplice, con un minimo di spesa e l'impiego di poco tempo. L'olio contenuto nel cocco, insieme a quelli aggiunti al burro, donano alla vostra pelle luminosità e compattano i tessuti sfibrati, oltre che essere rinfrescante e nutriente. Il consiglio che vi diamo è tuttavia, di utilizzarlo tutti i giorni mattina e sera almeno per una settimana, e specialmente nel periodo estivo, quando tra sale del mare e l'esposizione al sole, la pelle subisce alterazioni sia dal punto di vista strutturale che estetico, e proprio a seguito di ciò, si rivela una lozione idratante particolarmente adatta e sicuramente quando si aspetta un figlio. Per iniziare, vediamo subito quali sono gli ingredienti necessari per preparare un vasetto di crema di circa 200 grammi.

25

Occorrente

  • Polvere di cocco 200 gr
  • Olio di cocco 30 ml
  • Burro light o di karitè 50 gr
  • Spezie
  • Paraffina solida 100 gr
  • Frullatore
  • Barattolo di vetro
35

Per prima cosa prendiamo tre tazze di cocco in polvere finemente triturato, oppure provvediamo a farlo diventare tale in un frullatore. A questo punto si aggiunge un cucchiaio e mezzo di olio di cocco acquistato in erboristeria, ed alcune spezie aromatiche (se le preferite) tra cui vaniglia, miele, cannella o cacao. Dopo questa prima fase, prendete un tegamino e all'interno versateci del burro light o di karitè, e fatelo sciogliere a bagnomaria, dopodichè appena sarà molto liquido, aggiungete il composto con il cocco e una o più spezie prescelte, mescolando energicamente fin quando i prodotti si amalgamano tra loro.

45

Quando anche quest'ultima si è completamente sciolta, si può spegnere la fiamma, togliere il tegamino a bagnomaria e farlo raffreddare, giusto quanto basta per poterlo poi conservare nel frigo in cui va lasciato per almeno un paio d'ore. A questo punto, il tutto va inserito in un frullatore per circa tre minuti, in modo da ottenere una crema soffice e vellutata.

Continua la lettura
55

Terminata anche questa fase di lavorazione, occorre aggiungere un aggregante ed il migliore in questo caso è la paraffina solida, che va inserita a piccole dosi, fin quando il composto non assume un aspetto colloso. Trascorse due ora circa, con un cucchiaio pulito, lo sistemate in un barattolo di vetro ben sterilizzato, da cui potete già prelevare la quantità necessaria per la prima applicazione sul corpo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come fare una crema nutriente per il corpo con l'olio di cocco

Preparare in casa dei cosmetici attraverso l'uso di ingredienti naturali permette di evitare le sostanze chimiche che potrebbero danneggiare a lungo andare la pelle, come ad esempio i conservanti o delle sostanze allergizzanti. Sono tantissime, infatti,...
Cura del Corpo

Come realizzare un burro corpo con rose e camomilla

Prendersi cura del proprio corpo dovrebbe essere una priorità per tutti, sebbene con la vita frenetica di questi tempi possa risultare spesso difficile dedicarsi del tempo.Delle volte però possono bastare dei piccoli accorgimenti e degli ingredienti...
Cura del Corpo

Come preparare il corpo all'estate

L'estate. Il caldo, il sole, i week end al mare, le cene di pesce e la macedonia di frutta. Poi c'è lei, il tarlo che vi tormenta: la prova costume! In estate il nostro corpo è costantemente esposto al giudizio della gente. Ma non solo, è anche esposto...
Cura del Corpo

Come preparare un tonico viso-corpo allo zenzero

La bellezza della propria pelle è un elemento fondamentale per ogni donna, in quanto le sue caratteristiche sono fra le prime che saltano all'occhio di chi ci osserva. Per tale ragione essa è una parte del proprio corpo che richiede cura ed attenzione...
Cura del Corpo

Come preparare una maschera idratante per il corpo

Dare le giuste attenzioni al proprio corpo è una cosa molto importante a tutte le età. Ciò richiede un impegno costante e talvolta anche costoso.La prima cosa da attenzionare è l'idratazione della pelle. Bere è fondamentale per una pelle sana ed...
Cura del Corpo

Come realizzare il burro di karitè

Il burro di karitè è una sostanza ricavata dai semi del Butyrospermum Partii, un maestoso albero diffuso in Africa Centrale. La sua estrazione avviene mediante un metodo naturale ed artigianale: i frutti, una volta essiccati al sole, sono separati dalla...
Cura del Corpo

Come fare il bagnoschiuma al cocco

Prepararsi il bagnoschiuma nella propria abitazione rappresenta una pratica poco utilizzata. Solitamente, si pensa che sia qualcosa di superfluo e che comunque richieda molto tempo. Tuttavia, effettuare il bagnoschiuma, non rappresenta soltanto un qualcosa...
Cura del Corpo

Come fare una crema corpo al cioccolato

Molti uomini ma soprattutto donne, amano (a giusta ragione), prendersi cura del loro corpo. I prodotti che vanno per la maggiore, sono le creme idratanti, ideali per smagliature e pelle avvizzita, che tuttavia si possono anche preparate in casa, con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.