Come preparare la pasta di hennè

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quante volte ci sarà balzata in testa l'idea di farci un tatuaggio ma abbiamo rinunciato pensando che dovremo tenerlo per sempre: riflettendoci, però, perché farsene uno vero quando c'è la possibilità di farne uno temporaneo? La nota positiva di questa cosa è che quando ci scocceremo del soggetto tatuato, lo potremo comunque togliere senza danneggiare la pelle sottostante. Bene per farne uno basta prima di tutto preparare la pasta di hennè, non è assolutamente una pratica difficile anzi è più facile di quanto si pensi basta, come per tutto, pazienza, calma e della buona volontà. Per preparare un’ottima pasta di hennè non ci resta che seguire questi tre comodi e semplici passi che ci spiegheranno come fare.

27

Occorrente

  • Hennè del tutto naturale
  • Zucchero
  • Acqua
  • Olio essenziale
  • Pellicola trasparente
  • Ciotolino
37

Prima di iniziare la nostra preparazione della pasta di hennè assicuriamoci di aver comperato un hennè di alta qualità, preferibilmente del tutto naturale per non andare incontro a reazioni di qualsiasi genere in caso di soggetti allergici; prendiamo una ciotola di piccole-medie dimensioni come quelle che usiamo per gli alimenti e con molta cura versiamo dai due ai tre cucchiai pieni di hennè: nel caso usiamo il cucchiaino, versiamone dai cinque ai sei. Una volta riempita la ciotola aggiungiamo un cucchiaio pieno di zucchero fine.

47

Completato il primo passo, passiamo adesso al secondo: iniziamo con il mescolare l’hennè con lo zucchero lentamente successivamente, dopo aver preso un pentolino e averlo riempito con dell’acqua un po’ più sopra della metà, accendiamo il fuoco a fiamma bassa e facciamo in modo da portare l’acqua ad ebollizione; prendiamo il cucchiaio usato in precedenza nel primo passo e riempiamolo con l’acqua bollente presa dal pentolino e versiamola, facendo molta attenzione a non scottarci, nel ciotolino; iniziamo a mescolare il tutto fin quando non vedremo iniziare a formarsi una specie di impasto.

Continua la lettura
57

Una volta eseguito correttamente anche il secondo passo procediamo con il terzo: prendiamo un bel po’ di pellicola trasparente per coprire gli alimenti e avvolgiamola intorno al ciotolino prestando attenzione a non lasciare parti scoperte dove potrebbe entrare dell’aria e lasciamolo al coperto a riposare per minimo due orette fino a quando non vedremo che l’impasto è cresciuto della giusta dimensione. Dopo aver lasciato il tutto a riposo, aggiungiamo all’hennè 5/7 gocce di olio essenziale a nostro piacimento e continuiamo a mescolare. Per ultimo ricopriamo nuovamente il nostro impasto con dell’altra pellicola trasparente e lasciamo il tutto in una stanza al buio per circa un giorno intero. Trascorso il tempo necessario, potremo finalmente usare il nostro hennè preparato in casa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usare henné 100% naturale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come preparare lo shampoo all'hennè per capelli rosso-castani

La Lawsonia inermis, nota col nome di hennè, è un arbusto spinoso della famiglia delle Lythraceae. Dalle sue foglie essiccate si ricavano colorazioni per pelle e capelli. Per evitare di danneggiare la nostra chioma con le solite colorazioni si può...
Capelli

Come preparare l'hennè neutro

Quella di tingersi i capelli è una passione prettamente femminile che viene tramandata di secoli in secoli e di generazione in generazione, tanto che durante gli anni sono stati sviluppati, prodotti e migliorati moltissimi tipi di coloranti per capelli....
Capelli

Come preparare una maschera nutriente all'henné

La salute dei capelli di una donna è molto importante poiché una chioma in salute, idratata e costantemente nutrita è anche una chioma luminosa, brillante, resistente e femminile. Per avere i capelli sempre belli e luminosi, dunque, è importante curarli...
Capelli

Come mantenere brillante il colore dell'henne

L'henne è una tintura per capelli naturale capace di renderli colorati senza provocare danneggiamenti. Difatti, essa si rivela benefico per l'epidermide e l'organismo umano in generale. Le proprie origini come colorante risalgono agli anni dell'antico...
Capelli

Come usare l'henné lush

La Lawsonia inermis è il nome dell'arbusto da cui si ricavano la polvere e la pasta di hennè, tramite processo di essiccazione e triturazione delle sue foglie.Famoso per le sue caratteristiche coloranti e come coadiuvante alla nutrizione del capello,...
Capelli

Come preparare l'hennè nero per tingere i capelli neri

Prendersi cura dei propri capelli è una passione importante per ogni donna. Quando compaiono i primi capelli bianchi poi, appare inevitabile l'esigenza di doverli tingere. Ma spesso questo ci richiede un'ingente spesa. Ecco allora come preparare una...
Capelli

Come fare un impacco all'henné neutro per capelli lunghi forti e lucidi

L'utilizzo di prodotti chimici per la cura dei capelli, quelli che compriamo generalmente al supermercato, rischiano di renderli sfibrati e fragili. Soprattutto quando si hanno capelli molto lunghi, per il loro benessere, è consigliabile utilizzare prodotti...
Capelli

Come fare la tinta all'hennè per capelli

L'henné si presenta come una polvere verde che odora di erba appena tagliata. Ha proprietà anti-fungine, antimicrobiche ed antibatteriche. L'henné viene utilizzata per la colorazione dei capelli non soltanto per una questione estetica, ma anche perché...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.