Come preparare la ceretta in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La depilazione è una particolare pratica estetica che consente di eliminare completamente ogni pelo presente sulla parte del corpo sulla quale decidiamo di eseguire questo trattamento.
ub">Esistono moltissime tecniche per eseguire una depilazione, ma generalmente preferiamo recarci in appositi centri estetici, in modo che degli esperti in questo settore possano eseguire la depilazione in maniera perfetta.
Tuttavia se vogliamo risparmiare qualcosa, potremo provare a eseguire con le nostre mani la depilazione, utilizzando la tecnica che più preferiamo. Su internet potremo trovare tantissime guide che ci permetteranno di imparare tutte le varie tecniche di depilazione e ci mostreranno come realizzare con le nostre mani tutti gli strumenti necessari.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare la ceretta in casa.

25

Occorrente

  • 250 g di zucchero raffinato
  • 60 g di succo di limone
  • Olio d'oliva
35

Informazioni generali

La ceretta da preparare in casa che andremo a realizzare è a base di caramello. La ceretta fatta in casa è un metodo di depilazione è molto diffuso, uno dei suoi pregi è di essere meno fastidiosa delle cerette normali e ha inoltre il grande vantaggio di non far incarnare i peli. Prepararla è abbastanza semplice, ma occorre un pochino di pazienza. Potremo applicare il prodotto sia sulle gambe che in altre zone del corpo più delicate, è perfetta anche per la zona inguinale, le ascelle e il viso, poiché è preparata interamente con ingredienti biologici e naturali.

45

Preparazione della ceretta

Pesiamo per prima cosa 250 grammi di zucchero raffinato e 60 grammi di succo puro di limone. Per ottenere il succo servono almeno due agrumi piuttosto grossi. Poniamo questi due ingredienti in un pentolino e facciamo bollire a fuoco basso per circa 10 minuti e mescoliamo affinché si formi un liquido biancastro e schiumoso. In una pentola a parte scaldiamo il caramello a bagnomaria fino a quando non si sarà sciolto. Incorporiamo anche gli altri ingredienti in un barattolo richiudibile e lasciamo intiepidire. La nostra ceretta fatta in casa è pronta.

Continua la lettura
55

Applicazione della ceretta e conservazione

Finito di preparare la ceretta in casa potremo finalmente utilizzarla. Stendiamo una spessa striscia sulla parte interessata, attendiamo qualche minuto e strappiamo con decisione nella direzione contraria ai peli. La ceretta si può conservare in frigorifero fino a sei mesi, quando la dovremo utilizzare prendiamola dal frigorifero e scaldiamola a bagnomaria per qualche minuto. Prima di applicarla controlliamo che la temperatura non sia troppo elevata. Terminata l'operazione di depilazione asportiamo con una salviettina imbevuta di olio di oliva i residui di cera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come applicare la ceretta araba

Invito a cena improvviso, estetista impegnato e ceretta finita. Come fare? Ebbene, care donne, esiste una tecnica, nata in Medio Oriente, perfetta per uscire vincitrici da queste situazioni antipatiche. La ceretta araba, infatti, è un tipo di ceretta...
Cura del Corpo

Come prepararsi alla ceretta

La ceretta rappresenta uno dei metodi di depilazione più utilizzati e dal costo relativamente ridotto. La si utilizza non soltanto per il modico prezzo, ma anche perché risulta utilissima laddove si vogliono evitare stancanti e seccanti sessioni quotidiane...
Cura del Corpo

Come depilarsi con ceretta fatta in casa

La depilazione è una pratica ora mai diffusa, non solo nel mondo femminile ma anche in quello maschile. Fa parte della nostra vita. In commercio vi sono tantissimi prodotti da utilizzare per eseguire una ceretta. C’è chi preferisce prendere un appuntamento...
Cura del Corpo

Come attenuare il dolore della ceretta

All'interno della nostra guida, andremo a occuparci di ceretta. Nello specifico, cercheremo di offrirvi delle informazioni utili su Come attenuare il dolore della ceretta. Sarà capitato praticamente a tutti, ormai sia donne che uomini, di farsi praticare...
Cura del Corpo

Come attenuare il rossore post ceretta

In qualunque momento dell'anno, per le donne è davvero molto importante avere gambe perfettamente lisce da sfoggiare, che sia per una giornata in spiaggia o per indossare una minigonna. La ceretta è sicuramente il metodo più economico e di gran lunga...
Cura del Corpo

Ceretta allo zucchero: come farla in casa

Come si prepara la ceretta allo zucchero? Si tratta di una ricetta antichissima creata nei paesi arabi che ancora oggi viene largamente impiegata per eliminare i peli superflui. Ecco un metodo relativamente veloce, seguendo questa semplicissima e pratica...
Cura del Corpo

5 errori da evitare con la ceretta

La depilazione è un metodo praticato fin dai tempi più lontani. Per fare un esempio: gli Egizi utilizzavano una miscela preparata con lo zucchero. Oggi i modi per eliminare i fastidiosissimi peli sono svariati. Grazie alla presenza di alcuni prodotti...
Cura del Corpo

5 alternative alla classica ceretta

Per le donne è diventato veramente importante togliere i peli da qualsiasi superficie del corpo. Le donne molto spesso rimuovono i peli non solo dall'inguine, ma anche dalle sopracciglia, dalle cosce, dalle gambe, dai baffi e dalle ascelle. Gli uomini...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.