Come preparare la ceretta araba

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La ceretta è una particolare tipologia di depilazione a basso costa molto diffusa ed utilizzata, ma anche più duratura di rispetto ad altri metodi come l'utilizzo del rasoio. Generalmente per effettuare la depilazione, preferiamo recarci presso appositi centri estetici, dove delle estetiste specializzate eseguiranno in maniera perfetta questa operazione. Se invece vogliamo provare a risparmiare qualcosa potremo o acquistare della ceretta già pronta presso presso appositi negozi, o ancora potremo provare a realizzarla con le nostre mani. Tutto quello che dovremo farà, sarà reperire tutti gli ingredienti indicati nelle varie guide presenti su internet e seguire tutte le indicazioni riportate al loro interno. In questa guida, in particolare capiremo come preparare una particolare ceretta araba.

26

Occorrente

  • 6 bicchieri di zucchero
  • 2 biccheri di acqua
  • 1 bicchiere di succo di limone
36

Tutto ciò che ci occorrerà sarà zucchero, limone e un po' di acqua. Potremo tranquillamente usare i bicchieri di carta per dosare gli ingredienti, ricordandoci di riempirli fino all'orlo.
Versiamo quindi in una padella antiaderente sei bicchieri di zucchero, due bicchieri di acqua e un bicchiere di succo di limone.
Accendiamo adesso il fornello mantenendo la fiamma bassa. È fondamentale rimanere lì vicino, perché dovremo mescolare spesso il composto, con un cucchiaio. Con il passare dei minuti lo zucchero si scioglierà e otterremo un liquido di colore biancastro. Continuate sempre a mescolare.

46

Dopo alcuni minuti il liquido biancastro assumerà un colore leggermente dorato, continuiamo sempre a girare, fino a quando il liquido assumerà una consistenza ancora più scura, diciamo color miele.
A questo punto la cera dovrebbe essere pronta, ma per assicurarcene potremo seguire un semplice procedimento: con un cucchiaio prendiamo un po' di cera e versiamola in una tazzina dal fondo bianco.

Continua la lettura
56

Guardiamo ora il colore e la consistenza della cera nella tazzina: se il colore è un miele dorato e la consistenza è densa e non eccessivamente liquida, potremo togliere la cera dal fuoco. Facciamolo con una certa rapidità, per evitare che si surriscaldi ulteriormente.
Versiamo la cera ancora bollente in un contenitore di vetro (la plastica non è indicata in quanto potrebbe sciogliersi con il calore) e aspettate che si raffreddi per alcune ore.
Per usarla, potremo seguire due diversi procedimenti: il primo, più semplice ed economico, è quello di formare una pallina di cera con le mani, stenderla sulla parte da depilare e strappare con un colpo deciso e rapido, nel verso contrario a quello di stesura della cera.
Il secondo metodo è quello di stendere la cera con l'ausilio di una spatola, e di strapparla via con le strisce di tessuto non tessuto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come fare la depilazione all'araba

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter fare la depilazione all'araba. Per noi donne e non solo oramai, la depilazione è diventata un vero e proprio appuntamento fisso a cui non si può proprio dire di no. In particolare in questo...
Prodotti di Bellezza

Come effettuare correttamente la ceretta in casa

Quando si pensa alla ceretta, soprattutto se fatta in casa il primo pensiero che sale in mente è: che dolore! In questa semplice guida cercheremo di dare una mano a tutti, uomini e donne, che non vogliono rinunciare alla ceretta, ma che preferiscono...
Prodotti di Bellezza

Come scegliere la ceretta

I peli superflui rappresentano senza dubbio uno dei maggiori problemi che le donne si trovano ad affrontare. Al giorno d'oggi però esistono tantissimi metodi di depilazione che rendono l'eliminazione dei peli molto più semplice. Tra quelli maggiormente...
Prodotti di Bellezza

Come fare la ceretta alle gambe

"Se bella vuoi apparire un po' devi soffrire" recita un antico detto e sicuramente per molte donne la ceretta è sinonimo di dolore, disagio e sofferenza. Se però viene fatta correttamente, è una delle opzioni più comode e durature per mantenere le...
Prodotti di Bellezza

Come fare la ceretta alle ascelle

Che sia estate o inverno, la depilazione è l'incubo di ogni donna. La scelta migliore è quella di rivolgersi a professionisti del settore, ma non sempre è possibile, sia per mancanza di tempo che per il costo delle sedute. Con la vasta gamma di offerte...
Prodotti di Bellezza

Ceretta a caldo: come usarla

La ceretta a caldo è composta da una resina che incorpora e trattiene i peli e strappandola, dopo che si è raffreddata, elimina l'inestetico problema alle radici, nel senso vero e proprio. Di solito la possiamo trovare in palline da sciogliere e si...
Prodotti di Bellezza

Come depilare le ascelle con la ceretta

La depilazione è una delle procedure periodiche più utilizzate dalle donne che con l'aiuto dell'estetista o da sole a casa tramite l'utilizzo di prodotti specifici, provvede ad eliminare la peluria superflua al fine di ottenere una pelle liscia e morbida....
Prodotti di Bellezza

Come preparare una cera per depilazione fatta in casa

La depilazione è uno dei trattamenti più importanti per noi donne, soprattutto nella bella stagione quando shorts, gonne e vestitini fanno rientro nel guardaroba. Trovare un metodo di depilazione efficace e duraturo è importantissimo. Se poi fosse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.