Come preparare l'hennè neutro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La possibilità di tingersi i capelli, per dare un nuovo colore o per coprire i fili grigi, è una tendenza spesso femminile ed un modo per prendersi cura di sé o cambiare un piccolo aspetto come il colore dei capelli. Questa passione di colorarsi i capelli viene portata avanti ormai da secoli portando nel tempo a migliorare e ad ampliare la gamma di prodotti cosmetici disponibili. Numerosi, infatti, sono i tipi di coloranti attualmente presenti sul mercato per dare nuove sfumature cromatiche alle proprie chiome. Tra questi coloranti ne esistono alcuni totalmente naturali, poiché provenienti dalla lavorazione di alcuni tipi di piante. È il caso, ad esempio, dell'hennè con cui è possibile tingersi i capelli senza impiegare sostanze chimiche. Di questo prodotto ottenuto dalle piante è possibile trovare diverse versioni, tra cui anche una "neutra". L'hennè neutro è ottenuto attraverso la lavorazione delle foglie di una pianta, conosciuta come la "Cassia obovata" o "Cassia italica". Quest'ultima si differenzia quasi totalmente dall'henné nero, che si può estrarre dall'Indigofera tinctoria, o dall'l'henné rosso, ricavato dalla Lawsonia inermis. L'hennè neutro, a differenza delle altre tipologie, non possiede proprietà coloranti e non è pertanto in grado di colorare i capelli. Il suo impiego, quindi, è strettamente legato alle sue qualità nutritive e rigeneranti per la chioma. Una caratteristica fondamentale è data dal fatto che l'hennè neutro si può utilizzare facilmente suogni tipologia di capello e tende a purificare del tutto il cuoio capelluto. Si tratta pertanto di un ottimo rimedio naturale sia per capelli spenti e stressati dalla tinture chimiche e dallo smog, sia per evitare che anche capelli sani possano rovinarsi. D'altra parte l'uso tradizionale dell'hennè prevede l'applicazione sulla pelle per realizzare tatuaggi rituali sulle mani e talvolta sul viso nei Paesi mediorientali. Per riequilibrare il sebo in eccesso si consiglia di applicare l'hennè almeno una volta al mese. Non vi sono, tuttavia, particolari controindicazioni se si decide di applicarlo anche una volta a settimana. I capelli grassi e fragili possono ricavare particolari benefici dall'applicazione di questo composto vegetale. Per preparare questo composto vegetale basta avere poco tempo da dedicare a sé e al proprio benessere. Sono necessari pochi ingredienti economici e facili da reperire per prepararlo. I risultati sono immediati e permettono di ottenere subito capelli più forti e luminosi. In questa guida proviamo ad illustrarvi quali ingredienti occorrono e come riuscire a realizzare un impacco per capelli a base di hennè. Vi daremo anche indicazioni sull'applicazione per riuscire ad ottenere i migliori risultati.

25

Ingredienti per preparare l'henné neutro

La preparazione di questo prodotto per capelli richiede pochi ingredienti facilmente reperibili e poco tempo. Innanzitutto occorre avere a disposizione l'hennè neutro in polvere. Per decidere la quantità di polvere da utilizzare occorre regolarsi in relazione alla lunghezza dei capelli da trattare. Basti pensare che si può partire da una quantità pari a 100 grammi fino ad arrivare ad un massimo di 500. Ciò dipende dalla necessità di coprire capelli corti oppure una lunga e folta chioma. Bisogna, inoltre, avere a disposizione una ciotola utile per riuscire a bene mescolare tutti gli altri ingredienti. Per riuscire a preparare questo impacco occorre avere a disposizione anche miele, acqua e yogurt bianco (meglio se intero). Inoltre, per l'applicazione si rivelano utili anche un po' di pellicola trasparente, un telo o un panno per eliminare il composto in eccesso, un paio di guanti da indossare durante l'applicazione ed un pennellino per tinture. L'utilizzo di guanti è consigliato per evitare che le mani possano tingersi o impregnarsi dell'odore dovuto alla miscela di erbe.

35

Preparazione dell'hennè neutro

Per la preparazione di questo impacco per capelli occorre innanzitutto versare la polvere all'interno della ciotola. Si aggiungono quindi circa 4 cucchiai di yogurt e 4 cucchiaini di miele. Si mescola il tutto fino a che si ottiene un composto omogeneo. Se la miscela risulta essere troppo densa è possibile diluire il tutto aggiungendo un po' di acqua, con olio di jojoba o olii profumati in base a quello che si preferisce. La presenza dello yogurt e del miele aiuta ad ottenere un effetto nutritivo e rigenerante sul cuoio capelluto contribuendo a donare un aspetto sano ai capelli. In caso di miscela densa, si aggiunge poco per volta dell'acqua calda mentre si continua a mescolare il composto così ottenuto. I materiali da reperire sono quindi facilmente presenti nella dispensa di casa o nel frigo. L'unico prodotto da acquistare è la polvere di hennè neutro, che ha un costo contenuto ed è facile da trovare in erboristeria o nelle bioprofumerie. La preparazione è semplice e non richiede particolari abilità o esperienze.

Continua la lettura
45

Applicazione dell'hennè neutro sui capelli

Una volta realizzato l'impacco, è possibile finalmente applicarlo sulla chioma. Per farlo, occorre intingere il pennellino nella ciotola contenente l'hennè con gli altri ingredienti. Prendendo una ciocca per volta si procede a stendere il composto a partire dalla cute per tutta la lunghezza del capello. Una volta terminata questa operazione è preferibile tenere legati i capelli (se si hanno capelli abbastanza lunghi), avvolgere la capigliatura con la pellicola trasparente e attendere almeno un'ora prima di procedere con il risciacquo. Terminata l'applicazione si può subito procedere con il risciacquo dei capelli utilizzando uno shampoo delicato. Quando si è poco esperti e alle prime armi con l'impiego dell'hennè è sufficiente seguire le istruzioni presenti all'interno della confezione. Andando avanti con la pratica e l'esperienza sarà necessario sempre meno tempo per applicare il prodotto e ottenere risultati ottimali. Generalmente una volta asciugati i capelli risultano nutriti, più morbidi e luminosi. Vi consigliamo allora di provare a cimentarvi e non potrete più farne a meno.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La polvere di hennè è facilmente reperibile in erboristeria o in negozi che vendono prodotti naturali. Solitamente ha un costo abbastanza contenuto (intorno ai 10 euro).
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come preparare una maschera nutriente all'henné

La salute dei capelli di una donna è molto importante poiché una chioma in salute, idratata e costantemente nutrita è anche una chioma luminosa, brillante, resistente e femminile. Per avere i capelli sempre belli e luminosi, dunque, è importante curarli...
Capelli

Come mantenere brillante il colore dell'henne

L'henne è una tintura per capelli naturale capace di renderli colorati senza provocare danneggiamenti. Difatti, essa si rivela benefico per l'epidermide e l'organismo umano in generale. Le proprie origini come colorante risalgono agli anni dell'antico...
Capelli

Come preparare la pasta di hennè

Quante volte ci sarà balzata in testa l'idea di farci un tatuaggio ma abbiamo rinunciato pensando che dovremo tenerlo per sempre: riflettendoci, però, perché farsene uno vero quando c'è la possibilità di farne uno temporaneo? La nota positiva di...
Capelli

Come preparare il vero impacco di hennè rosso

Questo semplice ed esauriente tutorial ha lo scopo di dare delle informazioni su come è possibile preparare il vero ed unico impacco di hennè. Quest'ultimo era utilizzato nell'antichità per tingere i capelli di rosso. L'impacco hennè è semplice da...
Capelli

Come preparare lo shampoo all'hennè per capelli rosso-castani

La Lawsonia inermis, nota col nome di hennè, è un arbusto spinoso della famiglia delle Lythraceae. Dalle sue foglie essiccate si ricavano colorazioni per pelle e capelli. Per evitare di danneggiare la nostra chioma con le solite colorazioni si può...
Capelli

Come preparare l'hennè nero per tingere i capelli neri

Prendersi cura dei propri capelli è una passione importante per ogni donna. Quando compaiono i primi capelli bianchi poi, appare inevitabile l'esigenza di doverli tingere. Ma spesso questo ci richiede un'ingente spesa. Ecco allora come preparare una...
Capelli

Come usare l'henné lush

La Lawsonia inermis è il nome dell'arbusto da cui si ricavano la polvere e la pasta di hennè, tramite processo di essiccazione e triturazione delle sue foglie.Famoso per le sue caratteristiche coloranti e come coadiuvante alla nutrizione del capello,...
Capelli

Come scegliere il tono dell'hennè

L'henné è una tintura naturale molto utilizzata, fin dai tempi antichi, dalle donne e soprattutto da chi ha la necessità di tingere i capelli senza utilizzare prodotti chimici talvolta dannosi. Infatti, tinture chimiche, in special modo se a base di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.