Come preparare il sapone alla lavanda in casa

Tramite: O2O 24/11/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

La lavanda è una pianta officinale dalle molteplici proprietà terapeutiche, infatti è utilizzata per curare diversi disturbi. Dalle foglie e dai fiori si ottiene un olio essenziale che è responsabile delle principali proprietà della pianta. Il suo aroma ha un'azione sedativa e riequilibrante nei confronti del sistema nervoso centrale e di solito è consigliata contro ansia, nervosismo e stress. La lavanda ha anche proprietà antisettiche: è usata nel lavaggio delle ferite infette e per le ulcere, perché è in grado di aiutare la pelle a guarire e crescere più velocemente. Inoltre, aiuta a lenire le irritazioni causate da punture di insetti e ragni. Tutte queste proprietà sono dovute ai principi attivi contenuti nella pianta come tannini, acido ursolico, flavonoidi, acido rosmarinico e cumarina. Il sapone alla lavanda offre diversi vantaggi e, oltre all?uso classico, può essere utilizzato in diversi modi. Se ben confezionato, il sapone alla lavanda preparato in casa rappresenta anche un regalo economico e molto originale! Inoltre, si può usare per aggiungere fragranza a credenze, vestiti, letto, ecc. Ecco le istruzioni passo per passo.

25

Occorrente

Materiale per il sapone:
210 ml di olio d?oliva, 30 gr di soda caustica, 65 ml di acqua distillata, olio essenziale di lavanda, fiori di lavanda secchi.


Materiale per la preparazione:
vecchi giornali, guanti, mortaio e pestello, caraffa di vetro, frullatore a immersione, cucchiaio di legno, contenitori per stampi.

35

Procedura

Ricoprire l?area di lavoro con vecchi giornali e indossare i guanti. In un mortaio tritare i fiori di lavanda con un pestello e metterli da parte. In una caraffa di vetro mescolare delicatamente l?acqua distillata e la soda caustica: attenzione perché la temperatura della soluzione può salire velocemente fino a 80°C. Riporre la caraffa a raffreddare (deve raggiungere la temperatura di 40°C prima di essere utilizzata). Scaldare delicatamente l?olio d?oliva e aggiungervi, mescolando, la soluzione di soda caustica. Togliere la pentola dal fornello e mescolare col frullatore a immersione. A questo punto, mescolando con un cucchiaio di legno, aggiungere l?olio essenziale di lavanda e i fiori tritati. Versare il contenuto negli stampi e lasciar riposare per 48 ore. Sformare il sapone e lasciare riposare 2 mesi prima dell?utilizzo.

Continua la lettura
45

Il tocco (sostenibile) in più.

Ora che le saponette sono pronte possono essere incartate a seconda dei nostri gusti. Se invece sono destinate a essere regalate potremmo impacchettarle in modo originale e... Sostenibile Incartare le saponette senza sprechi è possibile: basta utilizzare vecchi giornali e riviste!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come preparare la colonia di lavanda

In questa guida vi insegnerò come preparare la colonia di lavanda fatta in casa, facendo riferimento a degli ingredienti semplici e veloci, da trovare. Riceverete molta soddisfazione quando potrete utilizzare questa delicata fragranza che non ha nulla...
Prodotti di Bellezza

Come preparare il sapone alla menta

Preparare il sapone in casa può essere un modo per divertirsi e fare qualcosa con le proprie mani. Se siete allergici e amate i prodotti BIO non c'è nulla di meglio che creare i propri prodotti per la cura del corpo. Non solo, una bella saponetta home-made...
Prodotti di Bellezza

Come fare i sali da bagno alla lavanda

Quando si torna a casa dopo una lunga e stressante giornata, non c'è niente di meglio che rilassarsi facendo un bel bagno caldo. Per rendere questo momento ancora più piacevole è possibile utilizzare dei sali da bagno. Particolarmente indicati sono...
Prodotti di Bellezza

Come creare una crema corpo alla lavanda

Abbastanza spesso i fiori del giardino servono per realizzare alcuni prodotti cosmetici naturali. Uno di questi molto adoperato è la lavanda, grazie al suo profumo intenso che riesce a spargersi nelle stanze di casa. Essa si può collocare nei cassetti...
Prodotti di Bellezza

Come ottenere l'essenza di lavanda

In commercio esistono svariati profumi ed essenze. Ognuna di esse ha le sue caratteristiche e proprietà. Oltre ai profumi presenti in commercio è possibile crearne alcuni in casa. Infatti alcune piante e fiori se trattate nel modo giusto ci danno oli...
Prodotti di Bellezza

Come fare il sapone al latte di capra

Il sapone costituisce un bene fondamentale per la corretta igiene personale, dunque un prodotto industriale sul mercato. Di frequente si ha voglia di un sapone dal profumo diverso dai classici saponi industriali e dalla qualità ricercata. Se non possiamo...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un sapone liquido profumato

Non tutti sanno che ci sono dei prodotti che vengono comunemente venduti in commercio ma che possono essere anche realizzati da chiunque a casa propria. Uno di questi è senz'altro il sapone liquido, indispensabile per l'igiene quotidiana di qualsiasi...
Prodotti di Bellezza

Come fare il sapone neutro in casa

Oggi in un qualsiasi supermercato è facile trovare saponi di qualsiasi tipo, ognuno adatto ad un'uso specifico, quello che però non tutti sanno è che anni fa, il sapone veniva prodotto in casa con pochi materiali e, seguendo semplici mosse. Per i più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.