Come prendersi cura delle sciarpe di ciniglia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per ciniglia si intende il tessuto come anche il filato. Il termine deriva dal francese "chenille" e significa letteralmente bruco. Il filo a trama pelosa è infatti vermiforme. Si ottiene da un tessuto speciale, tagliato in piccole strisce nel senso dell'altezza. La trama a ciniglia esteticamente somiglia molto al velluto. È una combinazione di due filamenti: uno più grande, delicato e soffice, ed uno più affusolato, resistente e poderoso. Da questo intreccio si ottiene un unico filato a pelo, elegante e versatile. Si possono realizzare svariati capi d'abbigliamento ed accessori come cappelli e sciarpe. La ciniglia richiede trattamenti particolari. Nello specifico, per prendersi cura delle sciarpe, evitare lavaggi aggressivi e prodotti non consoni. Eseguire una procedura simile per il lavaggio di capi in lana e delicati.

27

Occorrente

  • Vaschetta capiente
  • Sapone neutro per lana e delicati
37

La ciniglia è un tessuto caldo e morbido. Dopo la stagione invernale, le sciarpe vengono riposte in armadio, solitamente senza accorgimenti particolari. Nei restanti mesi, sono soggetti a polveri e chiuso. Assumono la forma di crucce, scatoloni e sono maleodoranti. Per prendersi cura di questi capi di abbigliamento, provvedere innanzitutto con il ravvivare il tessuto. Sbattere ma con cautela per eliminare la polvere in eccesso. Per pulire le sciarpe in profondità, senza alterarne la morbidezza ed il colore, provvedere ad un lavaggio risolutivo.

47

La ciniglia è molto delicata. Pertanto, evitare il lavaggio in lavatrice, perché la centrifuga può danneggiare irrimediabilmente il tessuto. Sforma la trama delle sciarpe e le sfibra. Quindi, procedere con il lavaggio a mano. Riempire una bacinella abbastanza capiente con acqua fredda o tiepida. Aggiungere un tappo dosatore di sapone liquido per lana e delicati. Optare per un detergente non aggressivo per evitare l'infeltrimento della ciniglia. Lasciare in ammollo le sciarpe per qualche minuto, quindi sciacquare. Strizzare con molta delicatezza e metterle ad asciugare.

Continua la lettura
57

Adagiare le sciarpe su uno stendibiancheria, senza utilizzare le mollette. Queste ultime infatti potrebbero lasciare i segni sulle trame rovinandole definitivamente. Lasciare asciugare le sciarpe in ciniglia completamente. Diversamente, con il tempo potrebbero prendere un cattivo odore o addirittura alterare la trama. La ciniglia non va assolitamente stirata. Le alte temperature del ferro potrebbero bruciare e lasciare segni sul tessuto. Per riporre le sciarpe nell'armadio, conservarle preferibilmente in un sacchetto in plastica o con il sottovuoto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La procedura è molto simile al lavaggio di lana e delicati. Procedere pertanto alla stessa maniera.
  • Evitare la lavatrice. Se necessario effettuare una breve centrifuga ma con il programma specifico, separato dal lavaggio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come Riciclare Le Sciarpe Di Cotone

L'arte del riciclo consiste anche nel rivalorizzare gli accessori riposti per anni in fondo al cassetto. Quando per tanto tempo abbiamo indossato un capo prediletto, non abbiamo il coraggio o la voglia di disfarcene, ci ripromettiamo sempre di indossarlo...
Moda

10 modi per indossare le sciarpe oversize

Le sciarpe rappresentano senza dubbio uno degli accessori più fashion che esistano. Un capo di abbigliamento, a volte dalle trame molto preziose, in grado di completare in modo elegante ed armonico il look sia della donna che dell'uomo. Soprattutto nel...
Moda

Cura e manutenzione dei capi spalla

I capi spalla sono i più esposti per quanto concerne il look personale. Non a caso, possono essere di differenti tipologie e necessitano di un adeguato trattamento e di un'accurata conservazione, per evitare di rovinarli se vanno incontro a macchie accidentali....
Moda

Come avere cura delle scarpe

Le calzature sono parte fondamentale e sovente molto costosa del nostro guardaroba. Per questa ragione dobbiamo avere sempre molte cura delle nostre scarpe, solo così dureranno nel tempo, e non dovremmo accantonarle dopo solo una stagione. Per una buona...
Moda

10 modi di indossare una sciarpa extra large

La sciarpa è un accessorio invernale che non può mai mancare nel cassetto di ogni donna. Oltre alle classiche sciarpe ci sono delle sciarpe un po' più grandi denominate scialli o sciarpe extra large. Se avete una sciarpa di questo tipo e non avete...
Moda

Come Realizzare Una Sciarpa Per Una Bimba

Realizzare dei capi d'abbigliamento artigianali può diventare un gioco molto divertente se si hanno delle idee da sviluppare e qualche conoscenza tecnica. In particolare, coloro che amano lavorare a maglia hanno la possibilità di creare diversi vestiti...
Moda

L'immagine nella società attuale

L'immagine nella società attuale è considerata sempre più un vero e proprio valore, al pari di amicizia, famiglia e onestà. Molte volte l'ossessione per l'immagine diventa segno caratteristico del proprio carattere. Se si immagina la società di qualche...
Moda

Come abbinare un vestito a pois

Gli abiti a pois son sempre di moda, ma risaltano meglio se abbinati ad accessori come gioielli, sciarpe, scarpe, cappelli e borse. Avere gli accessori giusti, infatti, può rendere un abito ancora più bello. In genere, i vestiti a pois sono sempre un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.