Come piastrarsi correttamente i capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La guida che scriveremo a breve andrà a occuparsi di cura personale e, nello specifico di capelli. La cura personale passa anche attraverso la sistemazione dei capelli, per avere un aspetto sempre ordinato. Andremo a spiegarvi in pochi e semplici passi Come piastrarsi correttamente i capelli. Cominciamo subito le nostre argomentazioni su questa tematica.
La piastra per capelli è un accessorio di bellezza davvero insostituibile per la maggior parte delle donne. La piastra è infatti in grado di addomesticare i capelli più ribelli, e di conseguenza di regalare un aspetto più ordinato e curato. Questo attrezzo elettrico raggiunge elevate temperature, spesso intorno ai 200 gradi, ragion per cui deve essere maneggiato con molta cura. Potrebbe infatti rovinare i capelli in modo quasi irreparabile, o provocare scottature alla pelle, se non si usa particolare accortezza durante l'utilizzo.

27

Occorrente

  • Shampoo anti-crespo
  • Maschera fortificante
  • Pettine a denti stretti
  • Olio ai semi di lino
  • Mollettoni per capelli
  • Piastra per capelli con temperatura regolabile
37

L'importanza di uno shampoo specifico

Al fine di poter riuscire ad avere come risultato del trattamento un effetto che renda i capelli più lisci e che li protegga allo stesso tempo dalle temperature molto alte della piastra, è di fondamentale importanza l'utilizzo di uno shampoo specifico, che vada a prevenire l'effetto crespo. Inoltre, dovreste utilizzare anche una maschera fortificante.
Una volta lavati i capelli, munitevi di un pettine a denti stretti e spazzolate accuratamente i vostri capelli, fino ad eliminare tutti gli eventuali nodi presenti. Ricopriteli ora con dell'olio ai semi di lino, che contribuirà a proteggerli. Se possedete una piastra in ceramica tormalina, potete usarla tranquillamente sui capelli bagnati. In caso contrario, dovrete preventivamente rimuovere l'acqua in eccesso utilizzando un asciugamano, e tamponare i vostri capelli senza strofinare.

47

La suddivisione dei capelli in quattro zone

Una volta che sarete arrivati fino a questo punto, dovrete proseguire attraverso la suddivisione in quattro parti dei vostri capelli. Le quattro zone che verranno fuori saranno semplicemente: la zona del collo, una zona sinistra, una zona destra e una zona specifica del collo. Per poter fermare i capelli, utilizzate del mollettoni, liberando esclusivamente la zona che volete piastrare. Per tutte le quattro parti precedentemente suddivise, dovrete andare a piastrare ciocca per ciocca, senza eccedere con la grandezza della stessa. A questo punto, prendete il pettine a denti stretti e ponetelo sotto la ciocca, come se voleste pettinarla dal basso. Prendete ora la piastra, ponetela sui capelli immediatamente dopo il pettine, e cominciate a stirare i capelli dall'alto verso le punte. La piastra deve essere sempre seguita dal pettine durante questa operazione, a meno che non sia incorporato nella piastra stessa.

Continua la lettura
57

Il passaggio della piastra

Attraverso dei movimenti molto lenti, andate a passare la piastra sulla completa lunghezza dei vostri capelli, prestando una maggiore attenzione alla zona delle punte. Passando la piastra su una ciocca, fermatevi per un attimo durante il passaggio, al fine di poter ottenere un effetto più liscio possibile.
Talvolta sarà necessario passare più volte sulla stessa ciocca, ma vi consigliamo di non ripetere l'operazione finché essa non si sarà raffreddata e quindi "ripresa" dallo shock termico. Una volta finito di piastrare tutti i capelli, potrete passare su di essi qualche goccia di olio ai semi di lino poiché, oltre a reidratarli, questo prodotto conferirà loro morbidezza e luminosità.
Eccovi un approfondimento tematico: http://it.wikihow.com/Stirarti-i-Capelli.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se asciugate i capelli donando loro un garbo con spazzola e phon, sarà più semplice ottenere l'effetto liscio con la piastra
  • Non partite mai dalla radice, ma da un paio di centimetri più sotto
  • Regolate la temperatura della piastra a seconda delle vostre esigenze
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come lavare correttamente i capelli

Le nostre giornate sono spesso caratterizzate dalla frenesia della quotidianità; infatti, dobbiamo fare i conti, ogni giorno, con il tempo a nostra disposizione da dividere con il lavoro, la famiglia, la casa e la spesa. Per ottenere una chioma bella,...
Capelli

Come applicare correttamente i cristalli liquidi sui capelli

I cristalli liquidi sono un prodotto specifico per capelli creato per permettere di fissare a lungo la piega, e per rendere la chioma più lucente. Un'altra qualità dei cristalli è quella di riuscire a "sigillare" le doppiepunte, attenuando l'aspetto...
Capelli

Come piastrare i capelli da uomo

Gli uomini che desiderano domare capelli ribelli o intendono realizzare una pettinatura diversa da quella usuale e cambiare il proprio hair look potranno ricorrere all'utilizzo di una piastra. Tale strumento, se correttamente impiegato, potrà rivelarsi...
Capelli

Come usare correttamente il balsamo

Avere dei capelli fluenti e morbidi è sicuramente il sogno di tutte voi. Ma che fare per mantenerli in salute? Sicuramente una buona abitudine è quella di proteggerli con prodotti e trattamenti adatti mentre li laviamo: usate un phon non molto caldo...
Capelli

Come fare i capelli mossi senza usare il ferro arriccia capelli

Se ci capita un appuntamento all'ultimo momento, una cena importante e non si ha il tempo di andare dal parrucchiere, è bene imparare l'arte dell'improvvisazione. Di sicuro nei saloni di bellezza il risultato è migliore, difficilmente si è all'altezza...
Capelli

Come rasare i capelli con la macchinetta taglia-capelli

In un mondo caotico come il nostro, anche trovare il tempo per il barbiere può costituire un problema. Per questa ragione molti mariti e figli decidono di affidarsi alle mani "esperte" delle rispettive mogli e mamme, per eseguire il taglio dei propri...
Capelli

Come applicare la maschera per capelli

Inutile negarlo: avere capelli sani e fluenti è un dono di natura, ma molto si può fare anche prendendosene cura. Stress, smog e inquinamento, insieme a spazzole, piastre e phon troppo ravvicinato, possono essere degli acerrimi nemici delle vostre chiome....
Capelli

5 alternative alla lacca per capelli

La lacca per i capelli è un prodotto che viene ormai utilizzato da moltissimi anni. Nata nel 1948, ma diffusasi negli anni '60, la lacca è da sempre adoperata per conferire una perfetta piega alle acconciature bombate e cotonate della moda di quegli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.