Come personalizzare vecchi vestiti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Riciclare è sicuramente un gesto quotidiano di responsabilità sociale. Infatti, riutilizzando alcuni vestiti, è possibile risparmiare una notevole somma di denaro. Personalizzare è anche divertente, stimola la creatività e può essere un hobby da condividere con le proprie amiche. Perché rinunciare ad un vestito con valore sentimentale, quando un ritocco può renderlo nuovamente alla moda? Spesso, capita di gettare via dei vestiti per svariati motivi: sono passati di moda, non piacciono più come un tempo o si è annoiati. Il più delle volte, questi capi sono realizzati con un materiale di alta qualità, quindi è per questo che bisogna trasformarli in articoli trendy, a meno che non siano troppo usati e rovinati. A tal proposito, in questa guida, illustrerò come personalizzare i vecchi vestiti.

26

Occorrente

  • borsa
  • stoffa colorata
  • stampi per dolci
  • forbici
  • bottoni
  • maglia bianca
  • fiocco di tulle nero o di un altro colore
  • camicia
  • collant
  • tre fili argentati
  • vecchie collane
  • perle
36

Rinnovare l'aspetto di una borsa

Anzitutto, con un po' di fantasia, è possibile rendere più allegro l'aspetto di una borsa di materiale tessile. Per fare ciò, prendere un pezzo di stoffa colorata e, utilizzando i classici stampi dolci, disegnare la forma con una matita direttamente sulla stoffa. Ripetere l'operazione su un'altra stoffa di colore diverso. Dopo aver fatto ciò ritagliare questi disegni, sovrapporli insieme e, al centro, aggiungere un bottone. Anche una maglia bianca, troppo semplice e noiosa, può divenire interessante aggiungendo un grande fiocco di tulle nero o di un altro colore.

46

Aggiungere dei vecchi bottoni ad una camicia

Gli elementi aggiuntivi sovradimensionali creano un bell'effetto; non si deve, però, mai esagerare, poiché di solito è sufficiente aggiungerne uno per cambiare completamente l'aspetto di un capo. Ad una camicia semplice, è possibile aggiungere dei vecchi bottoni, in maniera tale da ottenere un look casual. In merceria, si trovano facilmente vari materiali ed accessori a basso prezzo. Anche i collant rovinati si possono riutilizzare per confezionare un'originale braccialetto, senza che qualcuno mai scopra com'è stato fatto.

Continua la lettura
56

Creare dei bracciali con i collant

In questo caso, prendere un collant di colore nero e tagliare tre strisce uguali, dopodiché si arrotola ogni striscia in modo da renderle sottili. Successivamente, prendere tre fili argentati della stessa misura con le strisce. Per questo lavoro, è possibile anche utilizzare delle vecchie collane non molto preziose, l'importante è che siano di effetto. In seguito, prendere le punte delle strisce di collant insieme ai fili argentati e realizzar una cucitura. Una volta unite, creare una treccia. Infine, tagliare la parte in eccesso ed unire il tutto. A questo punto, si possono aggiungere perle o altri dettagli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come riciclare i vestiti che non usiamo

In una società di tipo usa e getta come quella odierna, la vita degli oggetti sembra avere un corso molto breve. Negli ultimi tempi, tuttavia, complice anche la lunga crisi economica che ci ha coinvolto direttamente, insieme ad una maggiore consapevolezza...
Moda

Come abbinare gli accessori ai vestiti

Gli accessori contribuiscono a personalizzare e a rendere unico lo stile di ciascuna donna, dando un tocco di originalità a capi di abbigliamento, che altrimenti rischierebbero di sembrare scontati e banali. Prendiamo per esempio un paio di jeans, pantaloni...
Moda

Consigli da non perdere per indossare i vestiti estivi in autunno

I vestiti dalle allegre stampe floreali, colorate e vivaci, e dai tessuti leggeri e sottili, come la seta, l'organza ed il tulle, rendono gli outfit estivi sempre perfetti ed alla moda. I vestiti estivi, però, possono anche trasformarsi nei protagonisti...
Moda

Come scegliere i vestiti giusti

Scegliere l'abbigliamento giusto e quello più appropriato per ciascun tipo di occasione è sempre stato uno dei principali problemi che hanno un po' tutte le persone nella loro quotidianità. Soprattutto quando la mattina si va particolarmente di fretta...
Moda

Come fissare i brillantini sui vestiti

Un guardaroba sempre alla moda e di tendenza è il desiderio di tante persone. Ragazze e ragazzi, donne e uomini sognano di trovare nel proprio armadio qualcosa di adatto ad ogni occasione. Non tutti però godono di questo privilegio. Rinnovare di frequente...
Moda

Come togliere le macchie di vernice dai vestiti

A chi non è mai capitato di macchiare accidentalmente dei vestiti con la vernice? Queste temibili macchie sono in realtà molto facili da togliere dai tessuti poiché i residui sono costituiti principalmente da una resina che crea uno strato elastico,...
Moda

Idee per riciclare i jeans vecchi

In ogni casa c'è almeno un armadio con all'interno dei vestiti che non vengono più utilizzati, sia perché non sono più della misura adatta, sia perché sono passati di moda. Tra questi indumenti ci sono sicuramente i jeans, che vengono indossati da...
Moda

Come impreziosire dei vecchi sandali

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come impreziosire dei vecchi sandali, in particolar modo per tutti coloro i quali sono particolarmente legati al metodo del bricolage. Iniziamo subito con il dire che se possediamo dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.