Come passare dal castano al rosso

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ogni donna, in un periodo di cambiamento (ma non necessariamente) ama prendersi cura del proprio look, ed in particolare del proprio colore di capelli. Siete stanche del solito castano spento e siete incuriosite da un bel color rosso? Sempre più donne ormai comprano ed effettuano le tinte "fai da te"; queste sono davvero molto comode nonchè economiche; uno scatolo costa all'incirca 8 euro. Sono moltissime le marche che trovate con molta facilità presso i grandi e piccoli supermercati. A seconda della lunghezza dei vostri capelli decidete se acquistare uno o due scatoli. Ogni marca ha un range di colore rosso diverso: dal rosso acceso al rosso tenue; con mille sfumature. All'interno dello scatolino troverete un foglietto illustrativo dove vi verrà spiegato e rappresentato come procedere con precisione. Ricordatevi di effettuare la prova di colore in una piccola zona; questo è un test che vi farà capire se siete o meno allergiche alle sostanze che si trovano dentro il flacone.
Ovviamente, ci sono delle regole ben precise per il passaggio di colore, che occorre rispettare se non si vuole un risultato mediocre ed un colore insolito. Non basta infatti comprare un bel rosso; ma è necessario valutare bene il proprio colore di base.
All'interno di questa guida, vi spiegheremo approfonditamente, come passare dal castano al rosso senza difficoltà e senza pasticci.

25

Occorrente

  • Tintura per capelli
  • Clip per capelli
  • Pettine a denti larghi
  • Sacchetto di plastica
35

Assicuratevi che i capelli siano asciutti, non lavati, ma privi di qualsiasi prodotto di styling. Indossate una vecchia T-shirt che non vi dispiacerà macchiare con la tintura e pettinate la chioma per rimuovere tutti i nodi. Dividetela con attenzione in almeno tre sezioni separate, fissandole con un fermaglio per capelli. Aprite la confezione di tintura per capelli ed indossate i guanti in dotazione. Generalmente contiene due bottiglie separate i cui contenuti vanno miscelati insieme, ed un piccolo tubo di prodotto idratante da applicare dopo la colorazione.

45

Rimuovete una clip dai capelli, sciogliendo una ciocca e lasciandola libera. Utilizzate un pettine a denti larghi per distribuire uniformemente il prodotto dalla radice, fino alle punte. Tingete l'intera sezione, assicurandovi che i capelli siano saturi di colorazione; terminata l'operazione, utilizzate il fermaglio per capelli per fissare la ciocca alla testa. Ripetete l'operazione fino a ricoprire di prodotto l'intera capigliatura. Posizionate una busta di plastica sopra il vostro capo (senza coprire il viso) e fissatela con un'altra clip per capelli. Il calore che si svilupperà all'interno del sacchetto aiuterà le sostanze chimiche a reagire meglio sui vostri capelli, ed il risultato sarà migliore.

Continua la lettura
55

Lasciate in posa il prodotto tanto quanto indicato sulle indicazioni della confezione (in genere occorrono dai venti ai trenta minuti). Sfilate il sacchetto di plastica e rimuovete tutte le clip dai capelli. Risciacquate la chioma in doccia, senza usare lo shampoo (se non diversamente indicato) e non interrompete il lavaggio finché l'acqua che scorre ai vostri piedi risulterà completamente trasparente. Applicate il prodotto idratante, se incluso nella confezione, saturando i capelli dalle radici alle punte, e lasciandolo agire per tre minuti. Trascorso questo lasso di tempo, potete risciacquare i capelli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come scegliere il tono dell'hennè

L'henné è una tintura naturale molto utilizzata, fin dai tempi antichi, dalle donne e soprattutto da chi ha la necessità di tingere i capelli senza utilizzare prodotti chimici talvolta dannosi. Infatti, tinture chimiche, in special modo se a base di...
Capelli

Capelli: come passare dal castano scuro al biondo

Un famoso detto recita: "gli uomini amano le bionde", ma è anche vero che le donne si amano bionde. Si spiega così il motivo per cui sono davvero tante le donne che all'improvviso decidono che è arrivato il momento di dare una svolta al proprio look....
Capelli

Come scegliere la tinta per i capelli

Quando arriva la bella stagione si sa, viene voglia di rinnovare totalmente il proprio look, magari scegliendo una tinta per capelli particolarmente luminosa, adatta alle meravigliose sfumature dell'estate. La scelta è veramente vasta, si può passare...
Capelli

Come usare l'henné lush

La Lawsonia inermis è il nome dell'arbusto da cui si ricavano la polvere e la pasta di hennè, tramite processo di essiccazione e triturazione delle sue foglie.Famoso per le sue caratteristiche coloranti e come coadiuvante alla nutrizione del capello,...
Capelli

Come realizzare l'ombre hair

La cura dei capelli rappresenta un fattore di fondamentale importanza per le donne di qualsiasi età; c'è infatti chi li modella, chi li tinge nelle tonalità più disparate e chi se li fa tagliare in maniera particolare. A tal proposito, le tecniche...
Capelli

Come colorare i capelli bianchi con l'indigo

Esistono svariati prodotti che vengono utilizzati per colorare i capelli bianchi. Tuttavia la maggior parte di essi contengono degli elementi chimici. Per questo motivo, se vengono utilizzati con una buona frequenza, molto spesso possono risultare dannosi...
Capelli

Come tingere i capelli con l'indigo

L'indigo è una sostanza colorante estratta da un pianta, l'indigofera, che in virtù della sua spiccata colorazione blu elettrica viene largamente adoperata per la colorazione dei jeans. Ultimamente sta incontrando grandi favori anche come colorante...
Capelli

come fare i colpi di luna ai capelli

I colpi di luna sono l'opposto dei colpi di sole, un effetto che scurisce la capigliatura di uno-due toni rispetto alla base chiara del capello: castano sul biondo, cioccolato sul castano oppure il tono più vicino a quello presente sulla radice dei capelli....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.