Come nutrire il cuoio capelluto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tutti noi vorremmo avere una chioma folta e lucente ma, spesso, ignoriamo che queste caratteristiche dipendono soprattutto dalla buona salute del nostro cuoio capelluto. I capelli, infatti, fondano la propria radice nel cuoio capelluto, ed è da lì che origina anche il benessere della nostra capigliatura. Nutrire adeguatamente le radici dei capelli è, quindi, il modo migliore affinché risultino belli e lucenti. L'attenzione che il nostro aspetto merita è alta, ma richiede anche degli sforzi: in questa guida, scopriremo insieme come nutrire correttamente il cuoio capelluto.

26

Occorrente

  • Alimentazione equilibrata
  • Prodotti per capelli
36

Nutrire con cura il cuoio capelluto

Le condizioni estetiche della nostra testa sono influenzate da molti elementi che interagiscono tra di loro, tra cui l'alimentazione ed i prodotti specifici che vengono utilizzati sui capelli. Di fondamentale importanza è scegliere con cura i cibi con i quali alimentarci, in modo da assumere la giusta dose di sostanze per il nutrimento del nostro cuoio capelluto. Per comprendere il perché dell'importanza di alcuni cibi, dobbiamo sapere che i nostri capelli sono composti dal 65 al 95 per cento da proteine (principalmente dalla cheratina) e, in una parte più ridotta, da acqua, lipidi e sali minerali.

46

Scegliere alimenti ricchi di proteine e vitamine

Trattiamo, quindi, gli alimenti più indicati alla miglior cura dei nostri capelli: il primo posto spetta agli alimenti proteici utili al miglior aspetto dei nostri capelli, ma un posto non meno importante è occupato dalle vitamine. Infatti, sia la vitamina A che la vitamina B aiutano e contribuiscono al nutrimento del cuoio capelluto. Sono ottimi, quindi, alimenti come il pesce, la frutta, il latte e la verdura, in quanto ricchi di vitamina B5. Un'altra vitamina importante è la vitamina A, di cui è ricca la dieta mediterranea: affidarvisi è garanzia di bellezza costante per i nostri capelli. Inoltre, qualora ce n'è fosse bisogno, ecco sottolineata un'altra ottima ragione per dedicare a sé stessi una dieta completa, sana ed equilibrata.

Continua la lettura
56

Verificare la qualità dei prodotti

Per quanto riguarda i prodotti, lo shampoo, il balsamo ed maschera sono ottimi per curare i nostri capelli. La qualità dei prodotti che utilizziamo direttamente sul cuoio capelluto incide in modo molto rilevante sul suo nutrimento e, talvolta, è in grado di colmare i limiti che possono essere dettati da un'alimentazione inadeguata. Affidarsi a prodotti conosciuti o comunque di qualità è un grande passo verso la chioma splendente ed in salute che desideriamo. Non esitiamo ad investire qualche euro in più per la nostra bellezza!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come idratare il cuoio capelluto

Il cuoio capelluto ha continuamente bisogno di essere curato e, soprattutto, idratato, specialmente se si ha una pelle particolarmente secca, in quanto potrebbe presentarsi il fenomeno della desquamazione. Le principali cause che determinano la secchezza...
Capelli

Come realizzare una maschera per il cuoio capelluto

Il cuoio capelluto svolge all'interno del corpo la funzione importantissima di proteggere il cervello, non solo attraverso la produzione dei capelli ma anche attraverso processi di termoregolazione, che filtrano i raggi solari e impediscono la dispersione...
Capelli

Cuoio capelluto sensibile: 5 errori da evitare

Avere capelli belli, brillanti e splendenti presuppone un'ottima salute del cuoio capelluto: è qui infatti che i nostri capelli hanno origine, qui che sono presenti i bulbi piliferi da cui poi dipenderanno bellezza e salute delle nostre chiome. Il cuoio...
Capelli

Consigli per trattare il cuoio capelluto secco

I capelli sono molto importanti, sia per gli uomini che per le donne, ed è per questo che necessitano di determinate attenzioni per essere sempre in ottimo stato. Non si tratta solo di estetica, ma di salute del cuoio capelluto: può succedere che esso...
Capelli

Come trattare il cuoio capelluto secco

Il cuoio capelluto secco può presentare diversi tipi di cause, spesso legate allo stile di vita oppure a problemi cutanei. Pochi semplicissimi ingredienti naturali possono aiutare a trattare questo genere di fastidio, riportando il cuoio capelluto alle...
Capelli

Come fare uno scrub rigenerante del cuoio capelluto

Come si fa per viso e corpo, in alcuni casi, è necessario fare uno scrub anche sulla zona ricoperta dal cuoio capelluto, soggetta spesse volte a traumi causati da stress o da una eccessiva collocazione ai raggi solari e allo smog.Con il peeling (o scrub)...
Capelli

Come liberarsi velocemente del cuoio capelluto secco

La secchezza del cuoio capelluto è un problema più diffuso di quanto si possa pensare. Le cause scatenanti sono davvero molteplici e, questa problematica, comporta spesso con sé anche la comparsa della famosa "forfora secca", ossia una maggiore desquamazione...
Capelli

Come curare il cuoio capelluto

Ogni parte del nostro corpo ha bisogno della giusta cura e di attenzione per garantirne il suo benessere. Purtroppo, molto spesso, ci soffermiamo solo sulle zone che sono visibili, come ad esempio i capelli, trascurando quelle che sono in posti più nascosti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.