Come non scottarsi al mare

Tramite: O2O 18/06/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

La voglia di buttarci alle spalle un inverno freddo e lungo prendendo il sole non deve farci dimenticare alcune buone regole. Una pelle macchiata, arsa e tendente a spellarsi è anti estetica, soprattutto accelera l'invecchiamento cutaneo, la comparsa di eritemi e può sviluppare tumori cutanei. Vediamo quindi come fare per non scottarsi al mare, ottenendo così, un' abbronzatura omogenea e mantenendo una pelle sana e bella da mostrare.

25

Evitare le ore più calde

La prima cosa da fare per non scottarsi al mare è quella di evitare le ore più calde della giornata, specialmente nei primi giorni di esposizione al sole. Tuttavia, la soluzione ideale per non scottarsi è quella di restare sotto l'ombrellone, almeno per le prime esposizioni. È noto che i raggi violenti del sole aggrediscono le pelli chiare bruciando il primo strato cutaneo. Applica il primo strato di protezione ad alto fattore mezz'ora prima dell'esposizione al mare e ripeti l'applicazione almeno ogni due ore o subito dopo il bagno al mare..

35

Indossare un cappellino

Mantieni la pelle idratata ed elastica assumendo molti liquidi, mangiando cibi freschi come frutta e verdura: da evitare cibi complessi e che richiedono una digestione complicata. Anche il viso come le labbra, possono subire scottature: sul viso una crema idratante a base di acqua, sulle labbra un burro cacao. È necessario che i bambini indossino un cappellino. Inoltre, in acqua rinfreschiamo la loro testa e il loro viso e devono avere la pelle sempre ben protetta con la crema. Se durante le ore più calde non possiamo tornare a casa facciamogli indossare una maglietta. Inoltre, occorre tenerli all'ombra. Ricordiamoci che anche al mare il sole aggredisce la nostra pelle.

Continua la lettura
45

Applicare la protezione

Il luogo comune secondo il quale le pelli scure non si scottano è falso. La pelle va sempre e comunque protetta nei primi giorni con creme ad alto fattore di protezione. Mentre, l'abbronzatura deve essere graduale. I raggi solari attraversano le nuvole come la stoffa. Tornare a casa rossi come un peperone è un sintomo importante. In questo caso, dopo la doccia, applichiamo un doposole lenitivo, altamente idratante e ripetiamo l'applicazione. La pelle irritata non vuole unguenti contenenti alcool, evitiamo anche i profumi. Inoltre, se la scottatura riporta danni, facciamo impacchi di acqua fredda, evitando ulteriori esposizioni fin quando la pelle non guarisce. In presenza di dolore o bruciore persistente anche nelle successive 48 ore, si consiglia di rivolgersi ad un medico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

5 prodotti di bellezza da portare al mare

Per essere sempre bella e curata, anche al mare, vi sono prodotti beauty indispensabili da portare in spiaggia. Come ben sappiamo, il galateo suggerisce di non indossare gioielli e di non truccarsi, ma è comunque importante presentarsi bene e prendersi...
Prodotti di Bellezza

5 cose da sapere sulle creme autoidratanti

Le creme autoidratanti rappresentano la nuova frontiera in fatto di idratazione della pelle e non potranno più mancare nel vostro beauty case infatti sono un'ottimo rimedio per combattere la secchezza della pelle e al contempo vi permetteranno di avere...
Prodotti di Bellezza

Come fare uno scrub sulla spiaggia

La parola "scrub" è un termine inglese che sta ad indicare un processo di pulizia profonda. In particolare, se si fa riferimento alle pratiche relative alla cura del corpo, lo scrub riguarda tutte le operazioni necessarie ad eliminare le cellule morte...
Prodotti di Bellezza

Come fare un abbronzante con carote e pomodoro

Con l'arrivo della stagione estiva, ci si preparare a passare delle bellissime giornate a mare, sia per rilassarci ma anche per abbronzarci. Molto spesso per accelerare questo processo si utilizzano dei particolari prodotti disponibili sotto forma di...
Prodotti di Bellezza

Come attenuare gli inestetismi della cellulite con bagni salati e scrub

La cellulite è un'alterazione delle cellule dell'ipoderma che si manifesta con alcuni inestetismi a livello cutaneo. Purtroppo questa condizione fisica colpisce la maggior parte delle donne in età fertile che si ritrovano a dover combattere quotidianamente...
Prodotti di Bellezza

Come riciclare il fondotinta

Se volete sempre avere un make un perfetto, nella pochette del vostro trucco non potrà assolutamente mancare il fondotinta. La scelta di quello giusto, sta alla base di un'ottima riuscita del trucco. Nei negozi lo potrete trovare sia fluidi, quindi per...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare una crema solare fai da te

Con l'arrivo della bella stagione la nostra pelle ha bisogno di essere tutelata dall'aggressività dei raggi solari. Per questo motivo è sempre consigliabile applicare una crema protettiva, sia al mare che in città. In commercio ormai ce ne sono tantissime,...
Prodotti di Bellezza

Come scegliere il profumo più adatto alla stagione

Il profumo è un elemento molto importante nella cura della persona. Già ai primi mesi di vita del bambino, si adoperano delle apposite acque di colonia per donargli quelle favolose note di fresco e pulito. Le fragranze sono infinite, vengono ricavate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.