Come nascondere di aver pianto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le lacrime possono scaturire da una serie di emozioni, ossia la tristezza oppure la felicità, a seconda delle circostanze. Tuttavia, quando si piange, gli occhi ne risentono ma anche il viso appare più stanco e stressato. Quando si versano molte lacrime invece, il viso è addirittura più gonfio ed arrossato, un aspetto che è davvero difficile da nascondere a meno che non si ricorre a dei piccoli rimedi davvero utili. Piangere fa bene, ma molte persone non vogliono che altri si accorgano delle lacrime versate sia per timore di svelare i momenti di debolezza o perché per questioni di riservatezza si ha paura di affrontare domande invadenti. Per essere presentabile diventa quindi opportuno nascondere di aver pianto nel modo più naturale possibile. Di seguito andremo ad analizzare alcuni consigli molto efficaci su come nascondere di aver pianto e fare in modo che le persone non se ne accorgano.

28

Occorrente

  • Cubetto di ghiaccio
  • Cetriolo
  • Acqua fredda
  • Tè verde
  • Camomilla
  • Make up
38

Stendere sugli occhi un cubetto di ghiaccio

Il primo rimedio è particolarmente soddisfacente e consiste nel stendere sugli occhi un cubetto di ghiaccio avendo cura di avvolgerlo con un fazzoletto. Il ghiaccio sarà un ottimo alleato per riuscire in questo intento poiché è in grado di alleviare il gonfiore del volto. Anche un cetriolo sarà efficiente per celare di aver versato delle lacrime: basterà stendere sugli occhi due fette e rilassarsi per circa un quarto d'ora. Una volta trascorso questo arco di tempo, il viso apparirà più rilassato e il gonfiore sarà del tutto scomparso.

48

Smettere di piangere

Smettere di piangere non è affatto semplice e per riuscirci potrebbero essere necessari alcuni minuti. Tuttavia per riuscire in questo intento non bisogna a tutti i costi cercare di fermare le lacrime, ma il rimedio migliore è lasciarsi andare allo sfogo. Un pizzico di autocontrollo sarà un valido aiuto per alleviare il pianto.

Continua la lettura
58

Sciacquare il viso con acqua fredda

In seguito ad un lungo pianto, è assolutamente normale che gli occhi appaiano sin da subito arrossati e particolarmente stanchi. Per nascondere di aver pianto e far apparire normale il proprio aspetto, un altro rimedio consiste nel sciacquare ripetutamente il viso con dell'acqua fredda. Inoltre, per raggiungere questo obiettivo ed alleviare il gonfiore sono molto indicati il tè verde e la camomilla: basterà procurarsi delle bustine di tè verde già utilizzate e stenderle sugli occhi. Il procedimento prevede di munirsi di due bustine, inserirle nel congelatore per circa 5 o massimo 10 minuti e stenderle sulle palpebre lasciandole agire per circa un quarto d'ora. Già dai primi istanti sarà possibile notare gli effetti desiderati, grazie all'azione astringente del tè verde che allevierà rapidamente il gonfiore ed il rossore del pianto.

68

Applicare dischetti di cotone imbevuti di camomilla

Per quanto riguarda la camomilla invece, anch'essa è un'ottima alleata per nascondere agli altri di aver pianto e tramutare il proprio aspetto in un batter d'occhio. Basterà stendere la camomilla mediante l'uso di un dischetto di cotone di piccole dimensioni, in genere vanno benissimo quelli che si utilizzano per struccarsi. Il dischetto di cotone dovrà necessariamente essere imbevuto di camomilla fredda e successivamente steso sugli occhi. Per apportare in modo rapido gli effetti desiderati, un piccolo trucco è quello di battere sui dischetti con colpi piccoli e fitti per qualche secondo.

78

Realizzare un make up perfetto

Il make up può essere considerato un altro metodo funzionale per nascondere di aver pianto. Un trucco realizzato perfettamente può donare degli effetti davvero straordinari e celare completamente il rossore e il gonfiore degli occhi. Per mettere in atto questa utile tecnica basterà ricorrere all'uso di un comunissimo correttore da applicare su tutto il contorno occhi e prediligere degli ombretti dalle tonalità scure, in particolare il nero è davvero efficace per ottenere i risultati desiderati. Dopo aver applicato il correttore e l'ombretto, sarà sufficiente applicare una matita nera sotto gli occhi ed infine il mascara. Grazie a queste rapide accortezze, passare inosservati risulterà un vero e proprio gioco da ragazzi poiché sarà davvero improbabile che la gente si accorga delle lacrime precedentemente versate durante un brutto momento di sconforto e tristezza.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il make up può nascondere le lacrime versate, in questo caso è importante prediligere degli ombretti scuri e non bisogna dimenticare di applicare il mascara, anch'esso utile per celare il gonfiore degli occhi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come nascondere le imperfezioni del viso

Il trucco costituisce senz'altro il miglior alleato per ogni donna. Se si dorme poco, si conduce una vitta frenetica e stressante o se non si usano i prodotti giusti per la propria pelle, può capitare di ritrovarsi con antiestetici inestetismi cutanei...
Make Up

Come nascondere il doppio mento

Il piacersi ancora prima di piacere è un aspetto fondamentale per una donna e le soluzioni contro gli inestetismi sono sempre ben accetti. Uno di questi è sicuramente il doppio mento, causato dall'accumularsi di grasso al di sotto della mandibola, può...
Make Up

Come nascondere le macchie di vitiligine

Le macchie di vitiligine sono delle screziature che si sviluppano sulla cute in seguito alla mancanza del pigmento melanina nelle zone colpite. In questa circostanza quello che si può fare per nascondere l’aspetto in cui ci si trova è davvero poco....
Make Up

Come nascondere le cicatrici con il trucco

Gli incidenti sono spesso in agguato, piccoli o grandi che siano, le conseguenze spesso lasciano tracce indelebili. La maggior parte delle volte si tratta semplicemente di una brutta caduta, ma anche in questo caso le ferite, rimarginandosi, lasciano...
Make Up

Come nascondere i brufoli

La maggior parte delle donne, soffre di problemi di pelle grassa, punti neri, brufoli e in molti casi anche d'acne. Questo problema colpisce particolarmente le giovanissime, che devono fare i conti con i cambiamenti ormonali che avvengono a quell'età,...
Make Up

Come nascondere le voglie con il make-up

Le voglie sono un problema abbastanza comune e vengono considerati degli inestetismi cutanei che comprendono differenti zone della pelle come ad esempio le braccia, le gambe e il viso. Si tratta nello specifico di chiazze che possono avere diverse dimensioni...
Make Up

Trucchi efficaci per nascondere le occhiaie

Quando finisce il periodo estivo e quando non si prende più il sole, in molte carnagioni pallide compaiono nuovamente le occhiaie. Le occhiaie possono essere assolutamente antiestetiche e possono marcare molto gli occhi infossati. Per questo motivo è...
Make Up

5 modi per nascondere le macchie sul viso

Ogni essere umano, ha un diverso colore di pelle; questo colore dipende da vari fattori, di origine costituzionale ed ereditaria (fototipo). I fattori responsabili, della diversa colorazione dell' epidermide, sono i capillari superficiali, che danno la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.