Come mettere perline sui capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Le donne sono sempre molto attente alla modo, e cercano ogni pretesto e modo per apparire al meglio. Sono attente soprattutto ai propri capelli e a curarli in maniera maniacale, cercando alle volte di decorarli con qualche elemento. I capelli sono molto importanti per il pubblico femminile e per questo sono state create molte acconciature volte ad abbellire il proprio aspetto. Tra le tante quelle che più spiccano sono le acconciature che prevedono l'utilizzo di perline. Ma come mettere le perline sui capelli? Vediamo insieme nei seguenti passi come mettere perline sui capelli, attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili suggerimenti in merito.

24

Scegliere le perline

Per iniziare bisogna munirsi di perline che abbiano un buco nel centro abbastanza grande (in base poi alla ciocca che si vuole utilizzare), delle pinze tronche e dei laccetti che andranno a definire l'acconciatura. Se necessario si dovrà utilizzare anche l'acqua o la lacca per lasciare che i capelli rimangano uniti.

34

Code di cavallo con perline

Si possono anche realizzare delle code di cavallo che abbiano delle perline pendenti. Dopo aver creato la tradizionale coda di cavallo con i propri capelli (preferibilmente una coda alta) si potrebbe dividere la chioma raccolta in ciocche della grandezza preferita e creare dei filamenti di perline come secondo i passi precedenti. Ogni singola ciocca va definita con un laccetto finale che impedisce alle perline di scorrere vie. Si otterrà così una bellissima acconciatura estiva e giovanile. Con le perline è possibile anche realizzare dei torchon colorati sul lato: raccogliendo i capelli in ciocche su di un lato è possibile infilare le perline e nel contempo procedere verso il retro del capo raggruppando altri capelli. Quando si è raggiunta la lunghezza del torchon desiderata si conclude il tutto con un laccetto specifico di plastica. Questa tipologia di acconciature richiede una grande attenzione soprattutto durante il lavaggio.

Continua la lettura
44

Applicare le perlie

Prima di tutto si deve selezionare la ciocca da utilizzare e pettinarla con cura affinché non restino capelli fuori. Dopo aver fatto ciò, bisogna rendere la ciocca di capelli umida e farla entrare nel foro della perlina. Al fine di farla uscire senza che alcun capello si rovini, è utile utilizzare la pinza tronca. Ripetere lo stesso procedimento per le ciocche desiderate e infine chiuderle con un laccetto. Dopo aver ricoperto una ciocca di capelli con le perline, si può procedere creando delle acconciature molto particolari come la treccia di perline. Per riprodurre un effetto molto chic si prende una ciocca di perline e altre due ciocche senza perline. Dopo aver lisciato le altre ciocche si procederà a creare una treccia nel modo tradizionale. Alla fine dell'opera si dovrà chiudere il tutto con dei laccetti preferibilmente di plastica.
Mettere perline sui capelli non è cosi' difficile come potrebbe sembrare, anzi è un lavoro che puo' essere fatto abbastanza velocemente. Vi basteranno pochi minuti e i consigli di questa guida per creare delle bellissime decorazioni e far risaltare i vostri capelli. Vi auguro quindi buon lavoro.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Acconciature con trecce

I capelli legati in una sinuosa treccia, regalano un tocco glamour e bonton al look. Già da qualche anno, le trecce tornano ad essere protagoniste indiscusse delle acconciature più in voga: da quelle più classiche a quelle più sbarazzine! Trionfano...
Capelli

Come realizzare una treccia laterale

La treccia è una delle acconciature preferite dalle donne, grazie alla sua versatilità e alla facilità di realizzazione. In base alla lunghezza dei capelli è possibile realizzare diversi tipi di trecce, tra cui quella laterale. Esistono più varianti...
Capelli

Come fare una treccia in cui è intrecciato un nastro

Se ci piace curare sempre i nostri capelli modificando in ogni occasione la nostra acconciatura ma rivolgerci sempre ad un parrucchiere esperto potrebbe risultare abbastanza costoso, allora potremo provare a sistemare i nostri capelli con le nostre mani,...
Capelli

Come Realizzare Una Treccia Spettinata Laterale

Siamo stanche della nostra solita immagine e vogliamo rinnovare il nostro look partendo dai capelli? Al giorno d'oggi esistono tantissimi tipi di acconciature diverse, adatte per tante occasioni. Alcune riescono a mettere in risalto l'abito che portiamo,...
Capelli

5 acconciature da sfoggiare a un matrimonio

Il matrimonio è un evento che mette in crisi gli sposi e gli invitati, sia per quanto riguarda gli outfits che per le acconciature. Si possono realizzare delle acconciature con capelli sciolti, raccolti o semi raccolti, da adattare ad ogni diversa tipologia...
Capelli

Acconciature con coda di cavallo

La coda di cavallo è un'acconciatura unisex, in cui i capelli vengono raccolti in almeno una ciocca, che prende appunto il nome di coda di cavallo. La coda di cavallo viene molto usata dalle donne. Infatti, avendo, la maggioranza delle donne, i capelli...
Capelli

Acconciature con treccia

La tendenza delle donne, ma soprattutto delle ragazzine, di portare la treccia o inserire trecce e treccine nelle pettinature non sembra mai avere fine. Anzi si prepara ad essere il must dell'estate 2015 delle teenager. Le classiche trecce a cerchietto...
Capelli

Acconciature da sposa se hai la frangetta

Il sogno di ogni donna è quello di sposarsi, processo non facile per chi non conosce gli elementi giusti da adottare per sembrare elegante e armoniosa. Procedura di totale impegno per adempiere a tutto quello che comporta: dall'abito al ristorante, alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.