Come mantenere il make up fino a tarda sera

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se ti capita spesso di avere delle giornate frenetiche con una serie di appuntamenti che richiedono una certa puntualità, potresti chiederti a giusta ragione come mantenere il make up fino a tarda sera senza necessariamente intervenire. Fortunatamente la risposta a questo quesito c'è, ed è anche molto semplice ed esauriente. Per saperne di più, il consiglio è di leggere i passi successivi della presente guida.

26

Occorrente

  • Trousse
  • Crema idratante
36

Preparare una buona base

Preparare una buona base è fondamentale per mantenere intatto il make up fino a tarda sera. Se dunque hai intenzione di realizzare un buon trucco durante il giorno, è necessario iniziare con una base che durerà molto. Per massimizzare il risultato, inizia con una crema idratante per poi applicare un primer che funziona come una sorta di adesivo ideale per far sì che le applicazioni successive rimangano più a lungo. Tra l'altro è importane sottolineare che un primer serve anche per correggere le imperfezioni come i pori dilatati, oltre che ad uniformare il tono della pelle e fornire una cute migliore su cui applicare il fondotinta.

46

Utilizzare un correttore

A questo punto utilizza un correttore e quindi applicalo con il dito anulare per coprire le occhiaie, ed utilizza poi un pennello per mascherare eventuali macchie ed altre imperfezioni del viso. Il pennello in questo caso è indispensabile in quanto consente una miscelazione più delicata del correttore. Per una migliore copertura del viso usalo a crema piuttosto che liquido, e assicurati che corrisponda esattamente al tuo colorito. Se tuttavia le occhiaie sono un problema allora neutralizzale con un correttore di colore giallo, che ti permetterà di usare meno quello tradizionale poiché se eccessivo sembrerà del cacao. Nel passo successivo della guida, vediamo quindi come procedere per far durare a lungo il tuo make up.

Continua la lettura
56

Fissare la base

Una volta completata questa importante prima fase del tuo make up, fissa la base con una polvere sciolta e traslucida. Il motivo per cui ti consigliamo quest'ultima, sta nel fatto che i prodotti sfusi sono più sottili e decisamente anche più leggeri di quelli pressati, ed inoltre rimangono invisibili nonostante le molteplici applicazioni. Per ottimizzare il risultato, per applicare la suddetta polvere in modo corretto procedi dalla parte bassa della fronte fino a raggiungere il mento. A questo punto il tuo make up in grado di durare fino a tarda sera è completo, per cui non ti resta che applicare un eyeliner, del mascara con effetto volumizzante, del fard ed infine un rossetto di lunga durata se si tratta del periodo estivo come del tipo waterproof maggiormente indicato in quanto resiste bene anche al sudore.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come realizzare un make up da pin-up

Avete mai visto quei poster in cui appaiono delle belle ragazze con le gonne a pois e le bandane in testa? Sono le immagini delle pin-up anni Cinquanta che conservano sempre un certo fascino. Oggi si organizzano molte feste a tema e questi favolosi anni...
Make Up

Come mantenere il trucco sul viso da mattina a sera

Apparire belle e in forma è il cruccio di moltissime donne. Ognuna ha il piacere di mantenere il proprio aspetto curato per tutto il giorno. Far durare il trucco dalla mattina fino alla sera non è facile, soprattutto per coloro che hanno una vita molto...
Make Up

Come fare un make up luminoso

Soprattutto in estate, ma anche alle feste, può essere una buona idea quella di sfoggiare un make up luminoso che ben si adatti all'occasione d'uso. Molto spesso, però, le donne non procedono nella realizzazione di questo tipo di make up poiché lo...
Make Up

Il make-up perfetto per Pasqua

Attualmente le donne utilizzano bene il poco tempo che hanno a disposizione per curare se stesse. Infatti, a ogni evenienza scelgono il Make-up adatto all'occasione. Ad esempio per recarsi al lavoro preferiscono un trucco leggero, invece accentuano qualche...
Make Up

Make up per labbra a cuore

La seduzione deriva da una serie di dettagli, che comprendono sia il portamento, sia l’adeguata cura di se stessi. Uno degli elementi da non sottovalutare è l’accurato make up delle labbra. Avere delle labbra perfette e morbide è il sogno di tutte...
Make Up

Come realizzare un make up occhi effetto bagnato

Chi l'ha detto che il gloss si deve usare solo sulle labbra? Il make up effetto bagnato è una soluzione azzeccata per valorizzare qualsiasi tipo di sguardo e di iride, per brillare sotto i riflettori di una serata speciale. Il look vinilico è particolarmente...
Make Up

Come realizzare un make-up anni ‘20

The roaring twenties: gli anni ruggenti. L'estetica e la moda di quei decenni hanno lasciato un segno indelebile nella storia del design e della moda, e quel tipo di look ci rimanda l'immagine di feste e serate alla Grande Gatsby. Quale ragazza non ha...
Make Up

Il make up ideale per chi si avvicina ai 50 anni

Una cinquantenne di oggi deve sapere accettare lo scorrere del tempo, anche se spesso, molte donne lo ritengono angosciante. Spesso ci si sottopone a interventi di chirurgia plastica per correggere gli inestetismi più evidenti ma, troppo spesso ci si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.