Come legare i capelli in in 2 mosse

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo articolo parleremo alle fanciulle dai capelli lunghi e fluenti che desiderano sapere come legare i capelli in due semplici mosse, per essere sempre in ordine e sofisticate.
Io personalmente, quando voglio essere ordinata ed elegante ma non ho i capelli perfettamente in piega tendo a fare uno chignon basso.
Questa è un'acconciatura che rimane morbida, anche per le ragazze che come me patiscono i capelli legati con mal di testa allucinanti.

26

Occorrente

  • Pettine a denti stretti
  • Forcine
  • Elastico, meglio se trasparente
  • Lacca
36

Cosa ci serve

Per questa acconciatura è necessario un elastico, meglio se di quelli trasparenti, un pettine a denti stretti, forcine in quantità, lacca e se vogliamo un tocco più chic ci serve anche una piastra per arricciare i ciuffi che lasceremo liberi.
Per fermare il tutto una bella spruzzata di lacca.

46

Procediamo

Innanzitutto facciamo una coda, possiamo farla bassa, o media, non troppo alta sempre per il problema del mal di testa.
Possiamo farla anche leggermente di lato, l'importante è che sia morbida.
Mentre facciamo la coda lasciamo qualche ciuffo, intorno al viso, libero, così da non farlo troppo perfetto.
Dopo avere fatto la coda la cotoniamo un po'. Partendo da circa metà portiamo su con il pettine a denti stretti, altrimenti avremo delle difficoltà, verso l'elastico, con movimenti veloci. Sempre dal basso verso l'alto.
Cotonando i capelli diamo più volume allo chignon, diamo una spruzzata di lacca e procediamo arrotolando i capelli della coda su se stessi.
Questo passaggio è molto importante perché si determina la morbidezza dello chignon, più ci teniamo morbide con attorcigliare i capelli più verrà naturale.

Continua la lettura
56

Inserimento forcine

Lo step finale è inserire le forcine.
A questo punto abbiamo fatto lo chignon, ora dobbiamo fermarlo. Partiamo dal punto in cui lo abbiamo chiuso e mettiamo lì una forcina, poi proseguiamo ai lati dello chignon agganciandolo alla testa in modo da farlo rimanere fermo.
Potete usare quante forcine volete tanto non si vedranno. Tiriamo un po' i capelli all'altezza della nuca.
Come ultimo passaggio spruzziamo dell'altra lacca e il gioco è fatto.
Se vogliamo avere un effetto più elegante, come dicevo prima, possiamo arricciare con il ferro o la piastra i ciuffi che abbiamo lasciato liberi.
Oppure possiamo mettere delle forcine con brillantini, se abbiamo una serata importante.
Possiamo abbinare, sempre a seconda dell'occasione, degli orecchini pendenti molto luccicanti, ma non pacchiani. Se invece dobbiamo andare all'università o in ufficio o semplicemente ad un aperitivo con gli amici, delle perle andranno benissimo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come avere capelli ricci morbidi e definiti in 5 mosse

Spesso gestire i capelli ricci diventa un'impresa ardua e difficile. Quindi, per riuscire ad avere capelli ricci morbidi e definiti occorre molta pazienza. Tanti sono i fattori che possono interferire quando si cerca di sistemarli. L'umidità per esempio...
Capelli

Come ottenere capelli ricci in poche mosse

Il fascino morbido e tutto curve dei capelli ricci è innegabile. Lunghi o corti che siano, il capelli ricci regalano quell'aria sbarazzina e al tempo stesso romantica, che i capelli lisci non danno. Averli ricevuti in dono da madre natura, è una vera...
Capelli

5 mosse per spuntare i capelli

Tutte coloro che hanno i capelli medi o lunghi conoscono bene il disagio dato dalle doppie punte. I capelli si alzano e non fanno più quella bella linea piena che gli dona corposità. Tuttavia non si può nemmeno sempre andare dalla parrucchiera, con...
Capelli

5 mosse per avere capelli riccissimi

Una chioma riccia e folta è il sogno di ogni donna. Avere dei capelli riccissimi ma senza effetto crespo è veramente un obiettivo complesso, ma non impossibile. Soprattutto, per chi ha dei capelli lisci come spaghetti risulta un miraggio irraggiungibile,...
Capelli

Come realizzare uno chignon in 4 mosse

Lo chignon, acconciatura per decenni relegata a ballerine e signore in età avanzata, è oggi un cult. Una soluzione ideale per raccogliere i capelli in modo facile e veloce. Si adatta a qualsiasi occasione, dalla più formale all'aperitivo. La grandezza...
Capelli

Come legare le ciocche anteriori in modo sofisticato

Esistono molti modi per legare le ciocche anteriori, tutto sta alla nostra fantasia. Possiamo utilizzare trecce, torciglioni, o semplicemente legarle con delle forcine, diamo spazio alla creatività e alla manualità. Questa acconciatura che andremo a...
Capelli

Come cambiare il proprio aspetto in poche mosse

In questa guida abbiamo deciso di dedicarci interamente ad affrontare un tema molto sentito per qualsiasi donna, ossia quello che riguarda il proprio look. Sono in molte le donne infatti, soprattutto al giorno d'oggi, a desiderare di cambiare qualcosa...
Capelli

Come fare i capelli mossi senza usare il ferro arriccia capelli

Se ci capita un appuntamento all'ultimo momento, una cena importante e non si ha il tempo di andare dal parrucchiere, è bene imparare l'arte dell'improvvisazione. Di sicuro nei saloni di bellezza il risultato è migliore, difficilmente si è all'altezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.