Come lavare uno scialle all'uncinetto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Lavare i capi realizzati a mano spaventa sempre tutti. È ormai risaputo che un lavaggio non eseguito correttamente potrebbe rovinare i capi, per tale ragione talvolta si ricorre alla lavanderia e al lavaggio a secco. In realtà, lavare in casa un indumento realizzato all'uncinetto non è difficile e ti basterà seguire i suggerimenti che ti fornisco in questa guida per imparare a trattare i capi realizzati a mano. In questa guida in particolare illustrerò dettagliatamente come trattare uno scialle all'uncinetto, perciò continua a leggere per scopre come fare!

25

Scialle di cotone e sintetico

Se lo scialle è in cotone puoi lavarlo tranquillamente in lavatrice, solitamente i colori sono solidi e non dovrebbero soffrire temperature elevate. Puoi scegliere un programma a 40° o 60° in cui sia prevista anche la centrifuga. Anche il lavaggio a mano non comporta problemi, ma ricorda che non devi strizzare il capo con troppa energia, onde evitare che si deformi. Proprio per evitare le deformazioni è bene sempre fare asciugare lo scialle distendendolo e non appendendolo; inoltre, evita di porre lo stendibiancheria al sole. Per uno scialle sintetico è bene scegliere un lavaggio in lavatrice con acqua non troppo calda, 40°-50° è la temperatura perfetta e lo stesso vale per il lavaggio a mano. Procedi sempre con l'asciugatura "distesa" e all'ombra.

35

Scialle di lana o misto lana

Se lo scialle è invece di lana o misto lana puoi lavarlo in lavatrice con un programma delicato e con una temperatura dell'acqua appena tiepida o fredda. Di norma le lavatrici più moderne prevedono una centrifuga o uno carico dell'acqua adeguato al programma di lavaggio scelto; quindi, se possiedi un modello vecchio, limitati al solo scarico dell'acqua per evitare una centrifuga troppo aggressiva. Se opti per il lavaggio a mano, occorrono sempre acqua tiepida e detersivo specifico, ma non devi strizzare il capo ed evitare di strofinarlo troppo energicamente. Dopo un risciacquo accurato, puoi eliminare l'eccesso di acqua allungando lo scialle su un grande asciugamano, infine arrotolali assieme per far uscire l'acqua. Sia che lavi a mano o in lavatrice, non appendere lo scialle per farlo asciugare, ma stendilo su uno stendino che devi porre all'ombra.

Continua la lettura
45

Stirare lo scialle

Lo scialle in lana va poi stirato con una temperatura del ferro molto bassa, mentre per quelli in cotone la temperatura deve essere alta (senza esagerare, naturalmente). I sintetici a volte non sopportano la stiratura, perciò è bene verificare prima se il tessuto può essere stirato. Lo scialle va stirato ben disteso e si deve cercare di rispettare la sua forma originaria distendendo bene le fibre. Buon lavoro.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

5 modi per impreziosire un abito semplice

È fondamentale avere nel proprio armadio qualche abito dallo stile non particolarmente estroso e dai colori neutri da poter sfruttare in occasioni differenti. Se il classico abitino nero non vi soddisfa, potete puntare sul blu scuro o sul rosa cipria....
Accessori

Come impreziosire una sciarpa di lana

Chi non hai aperto l'armadio e ritrovato un vecchio accessorio ormai dimenticato? A volte passa di moda o semplicemente non piace più il modello ma non occorre lasciarlo lì dentro dimenticato. Se non volete donarlo insieme ad altri vestiti ormai in...
Accessori

Spille fai da te: idee

Amate la creatività e gli oggetti hand made? Allora questa guida fa per voi!Vi daremo qualche spunto creativo e qualche idea originale per le spille fai da te. Personalizzabili, uniche, sempre utili. Armatevi di fantasia e degli strumenti giusti, riuscirete...
Accessori

Come scegliere il detersivo per la lana

Ogni capo di abbigliamento, si sa, dopo essere stato utilizzato bisogna lavarlo e per riuscire a farlo correttamente dovremo conoscere i detersivi più indicati, il tipo di lavaggio possibile, la temperatura, perché solo in questo modo eviteremo di rovinate...
Accessori

Come fare una collana in lana con il tricotin

Per una donna che punta sempre di più sul look "shabby chic", uno stile "finto trasandato" che ha dapprima ispirato le mode dell'arredo di interni per poi influenzare le tendenze in fatto di abbigliamento, i gioielli in lana sono diventati un vero e...
Accessori

Come fare dei manicotti in lana

L'idea dei manicotti di lana in inverno è ritornata ad essere di moda, con grande successo, perché si tratta di un accessorio comodo, pratico, facilmente estraibile e che si può conservare con tutta tranquillità in borsa quando non serve più. Inoltre,...
Accessori

Come pulire velocemente le scarpe

Le scarpe sono quei pezzi dell'abbigliamento che vengono indossati con maggiore frequenza, per cui tendono a sporcarsi più facilmente. Pulire un paio di scarpe non è così semplice come lavare una maglietta o un paio di pantaloni, ma bisogna considerare...
Accessori

Idee per collane con i fili di cotone

Il mondo del fai da te affascina tutti per la possibilità di creare bellissime cose con le proprie mani. Anche nel mondo degli accessori per l'abbigliamento femminile siamo pieni di creatività. Tra i vari accessori, la collana è la più gettonata....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.