Come lavare i dread

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I dread sono un'acconciatura molto comoda ritornata di moda negli ultimi anni. Essi sono composti da cordoni di capelli annodati (da lock = nodo) che evocano vagamente la criniera di un leone. I modi per ottenere questa capigliatura sono due: per via naturale e per via artificiale. Nel primo caso, sarà sufficiente smettere di pettinare i capelli e detergerli con uno shampoo decisamente aggressivo, in modo da seccarli per favorirne il procedimento di aggrovigliamento. Nel secondo caso, più indicato soprattutto per le persone bianche, ci si affiderà a professionisti che divideranno i capelli in ciocche simmetriche e li torceranno per mezzo di un uncinetto da 0.50 mm. In entrambi casi, i vostri capelli avranno bisogno di manutenzione e, a tal proposito, vi illustriamo come lavare e prendervi cura dei vostri dread.

27

Occorrente

  • Acqua
  • Olio specifico per il lavaggio dei capelli
37

Ogni quanto lavare i dread

La prima cosa da valutare, è la frequenza con la quale lavare i vostri dread, Molte persone consigliano di non lavarli per mantenerli come appena fatti. Sicuramente dei dread non lavati, da lontano, sembrano più compatti e belli, ma vi garantiamo che l'odore non sarà altrettanto gradito alle persone che ci circondano, oltre al rischio di incappare in noiose infezioni al cuoio capelluto. L'ideale sarebbe procedere al lavaggio una volta alla settimana. Se avete un lavoro che vi sporca particolarmente o praticate uno sport, lavate i dread secondo le vostre esigenze, anche due volte alla settimana. L'importante sarà seguire i nostri suggerimenti per limitare al minimo effetti indesiderati.

47

Come lavare i dread

Il prodotto più indicato per detergere i vostri dread, è l'olio per lavare i capelli. Si tratta di un prodotto facilmente reperibile in farmacia o in erboristeria. Perché consigliamo di lavare i dread con l'olio? Eccovi svelato il motivo: l'uso di prodotti schiumogeni e ammorbidenti è sconsigliato perché tendono a rovinare i dread. Dunque, sono banditi shampoo, balsami, sapone di marsiglia, bagnoschiuma o altri prodotti per capelli. Questi prodotti, indicati per capelli senza trattamenti, creano, nel caso di dread, nube di peli alla base della cute, punte sciolte e ciocche arruffate. L'olio, rispetto a questi detergenti, non rovinerà la struttura dei capelli e li laverà piuttosto bene. È molto semplice e pratico il suo utilizzo. Fate così: massaggiate per qualche minuto e con cura la vostra cute con dell'olio per capelli diluito in poca acqua; procedete con un risciacquo; eseguite un secondo lavaggio; procedete con un secondo risciacquo. Non sarà necessario passare l'olio anche sui dread, per i quali basterà il risciacquo della cute. Dopo il secondo risciacquo, dunque, procedete ad asciugarli con un phon a calore medio.

Continua la lettura
57

Come mantenere perfetti i dread

Chiarito come lavare i dread, prendetevi cura dei vostri dread non dimenticando di scegliere l'olio più indicato per il vostro capello. Se avete problemi di forfora, consigliamo l'olio al timo; per la forfora secca, l'olio alla propoli; per i capelli grassi, l'olio all'ortica; per i capelli normali, l'olio all'aloe vera. Cercate di limitare l'uso di fasce, caschi ed elastici, in quanto sono spesso causa di spelacchiamenti, ed evitate, per quanto possibile, l'acqua della piscina ricca di cloro capace di distruggere i dread. Inoltre, abbiate pazienza e lasciate fare al tempo: i dread si attorciglieranno naturalmente da soli e desistete dalla voglia di uncinettare le ricrescite man mano. Rischiereste semplicemente di peggiorare i dread.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestate particolarmente attenzione alla cura dei dread specialmente durante i primi periodi, considerati i più delicati
  • Cercate di lavarli dopo almeno un mese che li avete fatti. Se lo fate prima, anche solo con l'acqua, rischiate di rovinarli, nella maggioranza dei casi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come Fare I Dread

Sono tante le vip che hanno preferito i dread, per i loro capelli. Una su tutte è la bellissima Lisa Bonet, attrice divenuta famosa grazie alla serie: i Robinson, che da sempre sfoggia capelli lunghi con i dread. Recentemente anche Lady Gaga è apparsa...
Capelli

Come realizzare un dread sui tuoi capelli

Ti hanno sempre affascinato e ne vorresti almeno uno tra i capelli, qui si parla di dreadlocks chiamati anche rasta. Potresti rivolgerti a un parrucchiere professionista, oppure realizzarli a costo zero a casa, come? In questa guida ti spiego come realizzare...
Capelli

Come Curare I Dreadlocks

I dreadlocks, chiamati anche "dread", sono dei un'acconciatura tradizionale dei Rastafariani, ma che è entrata nella moda. Simili alle treccine, si ottengono attorcigliando in modo particolare i capelli fra loro fino a formare nodi indistricabili. Famosi...
Capelli

Come realizzare dei finti dreadlocks

I dreadlocks o dread (comunemente ed erroneamente definiti 'rasta') rappresentano una delle acconciature più amate/odiate della storia. I dread sono formati aggrovigliando i capelli su se stessi e si possono ottenere in svariati modi, usando l'uncinetto...
Capelli

Acconciature e tagli con dreadlocks

Con il termine Dreadlocks, detto semplicemente Dread, si fa riferimento ad una particolare pettinatura legata all'aggrovigliamento di capelli, tanto da renderli simili ad una corda. Vengono definiti nel linguaggio comune Rasta, ma in maniera del tutto...
Capelli

Come lavare i capelli ricci

I capelli ricci da sempre rappresentano una vero problema per chiunque, e lavarli spesso può risultare davvero difficoltoso. Niente paura perché grazie alla nostra guida anche voi potrete finalmente conoscere alcuni trucchi che renderanno il momento...
Capelli

Come lavare i bigodini

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori, a capire come poter lavare i bigodini, nel modo migliore possiible ed in maniera tale, che possa mantenersi puliti ed anche in ottima qualità, molto più a lungo, rispetto ai normali.I...
Capelli

Come lavare i capelli con il cowash

Tempo fa leggevo un blog sulle tecniche alternative per lavare i capelli senza utilizzare shampoo dall'inci poco pulito o magari addirittura dannoso. Ho scoperto come lavare i capelli col cowash, ed ho voluto testarla su di me. Risultato? Ora è parte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.