Come indossare un turbante

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Uno degli accessori che fa molto tendenza è il turbante, ovvero una sorta di copricapo o bandana, che si può realizzare utilizzando semplicemente un foulard. Il turbante viene indossato maggiormente al mare quando si trascorrono molte ore sotto il sole. Però, se di buona fattezza, conferisce al nostro look originalità. Il turbante va abbinato con indumenti giusti per ottenere un modo di vestire raffinato e invidiabile. Questa guida ci indica come preparare ed indossare un turbante al meglio tramite alcune semplici istruzioni e consigli.

28

Occorrente

  • Foulard
  • Spille
38

come si fa

Vediamo come realizzare un turbante comodo ma nello stesso tempo elegante. Prendiamo un foulard sufficientemente ampio. Grazie all'applicazione di opportune tecniche di arrotolamento potremo realizzare un turbante senza cuciture. Avremo bisogno solamente di un paio di spilli per fermare insieme i lembi di stoffa. Questa procedura per creare un turbante è semplice e veloce. In pratica dobbiamo far girare intorno al capo il foulard ed annodarlo alla fine, niente di più facile.

48

trucchi e segreti

Ora descriviamo in modo dettagliato i vari metodi per avvolgere il turbante intorno alla testa. Innanzitutto prendiamo il foulard e partiamo dal centro. Creiamo un cordolo che si poggia all'altezza della nuca con i due lembi rivolti in avanti passanti per le tempie. A questo punto, con entrambe le mani facciamo il primo incrocio, annodandolo subito in corrispondenza della fronte. Adesso le due code lunghe le portiamo di nuovo dietro la nuca, e con la stessa procedura facciamo un altro giro, riempendo almeno la metà della testa. Successive operazioni simili, ci consentono poi di congiungerlo con la parte piatta che in prima posizione, abbiamo posto dietro la nuca. Siamo arrivati all'ultimo giro, ora i lembi del turbante sono molto corti, ridotti al minimo. Allora annodiamo il turbante per l'ultima volta e nascondiamo il nodo nella parte posteriore. Se dal nodo avanzano ancora dei lembi di tessuto avvolgiamoli su una delle tempie. Questo sarà un look simile a quello tipico delle donne indiane.

Continua la lettura
58

come finire

Una volta terminata la realizzazione del turbante prendiamo delle spille colorate, e le fissiamo in modo da tenerle sempre nella stessa posizione. Grazie alle spille non dovremo più sciogliere il turbante, ma sarà già pronto da indossare sul capo. Abbiamo terminato del tutto la realizzazione del nostro originale turbante. Possiamo indossarlo comodamente tutte le volte che vogliamo, come fosse un semplice cappellino. Con una differenza, che si tratta di un particolare e coloratissimo turbante.

68

le origini del turbano

Il termine turbano deriva dalla parola persiana dulband, che successivamente si è evoluta in tulband e infine in turbante. In India, il turbano è anche conosciuto come pag, pagri o safa. I Sikh si riferiscono al turbano come il dastar (anche dettaar digerito). La maggior parte sono in cotone e sono forti, facili da lavare e convenienti. I turbanti per i reali, le cerimonie ricche e religiose sono in seta, possono essere tinte in tonalità brillanti e addirittura ricamate con filo d'oro. I turbini possono essere legati in molti modi. Possono essere preformati e indossati come un copricapo adatto. In alternativa, il turbante può essere formato avvolgendo il tessuto intorno alla testa ogni volta che deve essere indossato.
Per i Sikh, il processo di avvolgimento di un turbante segue una routine sistematica. Il maschio Sikh lega i capelli in un nodo verso la parte anteriore della sua testa. Poi avvolge il tessuto del turbante attorno ai lati della testa più volte finché non copre tutti i capelli. L'estremità del tessuto viene poi rimosso in uno dei tanti strati formati durante il processo di avvolgimento. L'avvolgimento degli strati è fatto in modo da dare al turbante un aspetto di punta.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cerchiamo di avvolgere il foulard con cura ed attenzione per ottenere un turbante perfetto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Turbante: 5 modi per indossarlo

Sta arrivando l'estate e noi donne cerchiamo soluzioni innovative e alla moda per creare un copricapo o meglio un turbante. Non pensate al turbante come qualcosa prettamente orientale come quelli che si vedono usare nei paesi asiatici o del nord Africa,...
Capelli

Come asciugare i capelli ricci con la tecnica plopping

Molto spesso asciugare i capelli ricci diventa un'impresa a dir poco ardua, non tanto per l'esecuzione quanto per il risultato -scarso e non soddisfacente- che si ottiene. Quante donne vorrebbero valorizzare i propri capelli ricci, ma anche mossi e ondulati,...
Capelli

Come avvolgere i capelli in una sciarpa di seta

I capelli costituiscono una delle parti del corpo di una donna che assume maggior rilievo ed importanza. L'impatto estetico che si ha quando una persona possiede una bella capigliatura o un acconciatura ben fatta, è molto forte, rispetto a chi ha dei...
Capelli

Come fare un brushing perfetto

L'umidità rende i capelli gonfi ed ingovernabili. Per ottenere una capigliatura disciplinata, lucente, come dal parrucchiere, il brushing fa al caso tuo. Di cosa si tratta? Il brushing è una tecnica professionale di messa in piega. Con qualche buon...
Accessori

Come legare un foulard in testa

Il foulard è un accessorio a volte considerato un po' retro' e all'antica ma c'è da dire che dona a chi lo indossa un'eleganza e un fascino fuori dal comune, soprattutto poi se viene indossato in testa o legato tra i capelli. Ovviamente bisogna anche...
Moda

5 modi per indossare un foulard

Un accessorio molto elegante e raffinato è il foulard; negli anni 80 fece la sua prima apparizione e fu subito un bel successo, soprattutto grazie a molte dive di Hollywood, che ne fecero uso come accessorio estetico, nei vari servizi fotografici, per...
Accessori

5 cappelli per l'estate

Con l'estate è tempo di spolverare i capelli, e perché no comprarsene alcuni. Il capello oltre ad essere utile è anche un ottimo accessorio che permette di variare la propria figura. Ce ne sono diversi tipi che garantiscono un ottimo abbinamento con...
Capelli

Come avere i capelli lisci senza piastra

Certi tipi di tagli di capelli vengono eseguiti per poter poi essere valorizzati da una messa in piega ad effetto liscio. Anche chi ha i capelli abbastanza lunghi può amare, o avere la necessità di vedersi la capigliatura priva di crespo e quindi sentirsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.