Come indossare un kimono

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Kimono è uno degli indumenti principali utilizzati nella tradizione giapponese. Il kimono è il tradizionale abito lungo che viene portato sia dalle donne che dagli uomini di qualsiasi età. La maggior parte delle persone crede erroneamente che il Kimono sia l'indumento utilizzato nelle arti marziali,. Tuttavia per karate e judo l'indumento utilizzato prende il nome di Keikogi. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad indossare correttamente un Kimono.

27

Occorrente

  • Kimono
  • 2 Koshi himo
  • Obi ita
37

Aprite il kimono

Il primo passo è quello di prendere tra due mani il lato iniziale e il lato finale del colletto, di modo che l'estremità interna sia a destra. Apriamo le braccia aprendo il kimono, di modo che le nostre mani siano l'una sull'estremità destra, l'altra sull'estremità sinistra del colletto del kimono e cingiamoci la vita. Ora è la volta di infilare l'abito sulle spalle. Facciamo in modo che le nostre mani tornino sulle estremità dello scollo di entrambi i lati dell'abito. Allontaniamo le braccia dal corpo e facciamo in modo che il kimono non tocchi terra. Appoggiamo il lato sinistro dello scollo alla vita e allontaniamo il destro poi viceversa. In questo modo potremo vedere quanto tessuto dobbiamo raccogliere con la cintura successivamente, di modo che il tessuto non tocchi terra.

47

Legate il kimono

Una volta controllata la lunghezza, incrociamo i due lati del kimono in vita. Prendiamo successivamente il nastro che ci farà da cintura. Esso è il koshimo. Leghiamolo in vita facendo in modo che ci sia il tessuto in eccesso, ma che sia privo di pieghe antiestetiche. La cintura andrà nascosta sotto il tessuto in eccesso. Infilando le mani nell'ampiezza delle maniche, andremo ad aggiustare il tessuto. Inoltre, faremo in modo che non ci sia nessuna piega o rigonfiamento. Poi prendiamo con entrambe le mani le due estremità del colletto e verifichiamo che abbiano la stessa lunghezza.

Continua la lettura
57

Indossate il kimono

Tiriamo il lato destro, in modo da formare un triangolo con entrambe le mani. Facciamo la stessa cosa con il lato sinistro e prendiamo una seconda cintura koshi himo, che legheremo subito sotto il torace. La sommità del kimono deve essere allineata, infatti, se il kimono ha delle stampe o fantasie particolari, dovremo stare attenti affinché combacino tra loro sia davanti che dietro. Per mantenere la forma che abbiamo realizzato, dovremo utilizzare un obi ita ovvero un nastro più spesso che ci cingerà la vita. Et voilà, il gioco è fatto. Seguite questi pochi e semplici passaggio. Saprete così finalmente come fare per riuscire ad indossare correttamente un bellissimo kimono.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come abbinare un kimono

Forse non tutti sappiamo che lo sviluppo del kimono giapponese è stato, in un certo senso influenzato dalla Cina. La sua diffusione in occidente lo ha portato ad essere un capo adattabile al nostro stile. Vediamo come abbinare questo indumento tipico...
Moda

Come indossare la yukata

La "yukata" è un abito tradizionale del Giappone. Il termine si traduce letteralmente come "abito da bagno". Si tratta dunque di un indumento di cotone prettamente estivo. Da non confondere con il kimono, la yukata è un abito informale, da indossare...
Moda

Come indossare capi oversize

I capi oversize ormai spopolano in tutti gli armadi, che siate uomini o donne, ragazzi oppure adulti, esiste il capo oversize più adatto a voi. C'è chi sperimenta con comodi maglioni, magari vintage; o chi opta che delle fresche t-shirt di qualche taglia...
Moda

Come vestirsi per una festa anni '50

Gli anni cinquanta sono stati un decennio fresco, chic e divertente. Tutti ricordiamo le pin up, icone di bellezza di questi anni, o il musical Grease con un giovanissimo John Travolta nei panni di Danny Zuko. Vestirsi per una festa a tema anni '50 non...
Moda

Come vestirsi per una festa in stile giapponese

Se volete organizzare, o avete ricevuto un invito per una festa in stile giapponese, sappiate che per l'occasione bisognerà che tutto sia in tema con l'evento in stile orientale. Innanzitutto occorrerà creare vestiti ed accessori in abbinato, oltre...
Moda

Moda: come vestirsi in stile giapponese

A differenza di altri paesi nel mondo, in Giappone è possibile imbattersi in giovani ragazze vestite nei modi più assurdi, ma senza per questo essere giudicate o derise. Lo stile giapponese però non è solo estroso e ricercato, ma anche elegante e...
Make Up

Come fare un trucco da geisha

La parola giapponese "geisha" significa letteralmente "artista" e designa una tradizionale figura femminile appartenente alla cultura giapponese nota come "professionista dell'arte". Fin da bambina, infatti, una geisha studia le arti sceniche, quali la...
Moda

Come abbinare una camicia azzurra

In tutti i guardaroba, sia maschili che femminili, non può mancare una camicia azzurra. È infatti un capo di abbigliamento classico e tradizionale, adatto a molteplici occasioni. La si può indossare per una cerimonia, per il lavoro o per uscire in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.